Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Feltrinelli

Uomini e bestie. Il mondo salvato dagli animali

by Ettore Tibaldi

publisher: Feltrinelli

pages: 120

Gli animali possono essere "mangiati, addomesticati, accarezzati, protetti, messi in mostra, immaginati, descritti": sono queste le parole chiave per capire le diverse modalità di relazione dell'uomo con essi, dice l'autore nei corrispondenti capitoli del suo libro. Il punto di vista di molte persone verso gli animali è mutato rapidamente, anche grazie alla divulgazione delle ricerche scientifiche sia in campo zoologico, sia in campo etologico, sia in campo ambientale. Non solo i rapporti tra "noi" e "loro" sono cambiati, ma anche quelli degli uomini fra loro: dal rapporto alimentare e di sopravvivenza, a quello di convivenza e addomesticamento, al rapporto di tutela e sfruttamento materiale ed economico.
6.71

Speculum

L'altra donna

by Irigaray Luce

publisher: Feltrinelli

pages: 343

La sessualità femminile è rimasta il "continente nero" della psicoanalisi
11.00

Taccuino di un'ultimista

by Clara Sereni

publisher: Feltrinelli

pages: 168

Nel 1995 Clara Sereni accettò la carica di vicesindaco a Perugia. Da questa esperienza, conclusasi con sofferte e motivate dimissioni, sono nate molte di queste "note" che, quantunque concepite per le pagine di un quotidiano, o scritte per convegni e occasioni pubbliche, assumono una precisa fisionomia di taccuino morale e politico. Diario pubblico e diario privato, questo "Taccuino di un'ultimista" parla di donne che si confrontano con il potere senza intaccare la loro identità, di banche del tempo che retribuiscono occupazione e competenze, di handicappati che conquistano la dignità di essere utili, di una comunità che si muove a partire da microprogetti e alla rete di questi microprogetti affida la ricostruzione di una possibile società civile.
9.30

Le figure dell'ansia

by Eugenio Borgna

publisher: Feltrinelli

pages: 260

Questo libro raccoglie una serie di interventi e di riflessioni sul tema dell'ansia di Eugenio Borgna, responsabile del Servizio di Psichiatria dell'Ospedale Maggiore di Novara. Il libro è diviso in quattro sezioni. La prima parte definisce e circoscrive l'ansia nei suoi aspetti patologici, differenziandola dalle esperienze comuni. Nella seconda parte viene trattata la dimensione clinica e psicopatologica dell'ansia. Nella terza e quarta parte vengono discusse rispettivamente la dimensione esistenziale (con particolare riferimento all'adolescenza e ai vissuti di attesa e nostalgia, di solitudine e timidezza che accompagnano questa età), e la dimensione creativa (politica, letteraria, cinematografica)
18.59

La casa del sonno

by Coe Jonathan

publisher: Feltrinelli

pages: 312

Cuore di questo romanzo è un edificio abbarbicato in cima a uno scoglio a picco sull'oceano: la "casa del sonno" del titolo
15.49

Prima le donne e i bambini

by Gianini Belotti Elena

publisher: Feltrinelli

pages: 208

Non è un caso che, quando c'è pericolo e occorre mettersi in salvo, si dica: "Prima le donne e i bambini"
6.71

La memoria della foresta

by Charles T. Powers

publisher: Feltrinelli

pages: 384

Un nuovo caso letterario? Romanzo postumo di un americano morto nel 1996 che fu per molti anni corrispondente dall'Europa orientale, "La memoria della foresta" rappresenta anzitutto una sfida accettata e vinta. Che un figlio del Missouri, fondendo tra loro elementi tipici del genere poliziesco e fattori che sono sempre stati patrimonio della grande letteratura (liriche descrizioni di paesaggi, approfondita introspezione psicologica), sia riuscito paradossalmente a scrivere un romanzo "polacco" è una cosa abbastanza straordinaria. Inoltre l'omicidio che apre la vicenda narrata nel romanzo è il primo capitolo di una storia le cui radici affondano in un passato che risale allo sterminio degli ebrei polacchi...
16.53

Storie come vere. Strategie comunicative in testi narrativi

by Marina Mizzau

publisher: Feltrinelli

pages: 164

Le insidie della parola, i conflitti nelle relazioni amorose, i sabotaggi comunicativi tra l'ironia e il paradosso, le lotte per l'egemonia del discorso, l'obliquità comunicativa condensata in un gesto, il gioco leggero ma inquietante dei rituali della cortesia. L'opposizione armonia-conflitto è costantemente presente nella comunicazione, ed è il filo conduttore di questa ricerca su testi narrativi, le cui premesse teoriche vengono esposte in un capitolo introduttivo. Sulle strategie del conflitto in particolare le "testimonianze" di Laclos, Constant, Compton Burnett, Radiguet, Tolstoj: ma si parla anche di testi facili, la soap opera, o finti facili, la barzelletta, o non ufficialmente finti, come un caso di Freud.
14.46

Luminal

by Isabella Santacroce

publisher: Feltrinelli

pages: 104

Diciottenni, imprendibili, divine, demoniache: Demon e Davi non conoscono limiti; estremiste del sesso, scopano il sesso in persona; uccidono corpi gloriosi per abbracciare le viscere della madre, una Grande Madre in golfino di lana che accende le candeline della torta davanti al televisore. La voce narrante di Demon è il demone di un verbo che stravolge, travisa, trasfigura, perfora la visione; un Verbo numinoso, luminoso, luminal.
10.33

Afrodita

Racconti, ricette e altri afrodisiaci

by Allende Isabel

publisher: Feltrinelli

pages: 328

Passeggiando per i giardini della memoria, tra gli spiriti del passato e quelli del futuro, Isabel Allende scopre che i suoi r
16.53

Il vizio della memoria

by Colombo Gherardo

publisher: Feltrinelli

pages: 192

Il libro presenta il percorso autobiografico di un protagonista delle grandi inchieste degli anni Ottanta e Novanta
14.46

Scrittori dal carcere. Antologia PEN di testimonianze edite e inedite

publisher: Feltrinelli

pages: 256

Questa raccolta celebra il settantacinquesimo anniversario di PEN, l'associazione di scrittori che ha difeso personaggi come Vaclav Havel, Artur Koestler, Fedrico Garcia Lorca e altri che hanno dovuto affrontare il carcere, la tortura e persino la morte, per la semplice colpa di esprimere le proprie idee. Un'antologia che esemplifica uno dei più notevoli, e per lo più trascurati, generi letterari del nostro tempo: le opere di scrittori incarcerati per motivi politici. Le loro lettere, i diari, le poesie e i ricordi accompagnano il lettore attraverso l'esperienza della prigionia.
8.26

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.