Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Ponte alle Grazie

Perversioni in rete. Le psicopatologie da Internet e il loro trattamento

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 153

Quante cose ha portato con sé Internet? Negli ultimi anni, della Rete e di tutte le attività legate a essa si è parlato moltissimo. Le nuove tecnologie hanno rivoluzionato l'economia, il nostro modo di lavorare, di studiare, di pensare. E in qualche senso hanno anche cambiato il nostro modo di ammalarci perché nel corso di questi anni si sono sviluppate delle vere e proprie patologie legate a un uso eccessivo, sbagliato di Internet e dei suoi servizi. In questo libro Giorgio Nardone e Federica Cagnoni applicano la terapia strategica in tempi brevi - ormai collaudata nel campo delle fobie e degli attacchi di panico - ad alcune patologie emergenti legate a questo strumento tecnologico. Il modello di soluzione adottato discende dalla loro lunga riflessione ed esperienza legate ai disturbi dell'alimentazione e a quelli fobico-ossessivi. Anche in questo caso, la ricerca è rivolta non tanto alle caratteristiche distintive delle singole patologie, quanto verso la modalità di funzionamento sottostante che accomuna disturbi apparentemente molto lontani. Il paziente è guidato, attraverso prescrizioni paradossali, a infrangere quegli schemi compulsivi che lo tengono intrappolato nella Rete, per tornare nel giro di poche sedute alle attività e alle relazioni del mondo reale che ha abbandonato per la vita virtuale.
13.50

L'immaginario violato

by Aminata D. Traoré

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 189

Da oltre quarant'anni, l'Africa cerca invano la sua strada. Le violenze della storia hanno creato dei vincitori e dei vinti, e di conseguenza i rapporti fra nazioni ricche e nazioni povere sono basati esclusivamente sul predominio. Saccheggiata ed emarginata, l'Africa è spinta dai "padroni del mondo" a considerarsi una regione povera, e a comportarsi come tale. Gli stati africani, indebitati e turbati da forti tensioni sociali, devono adottare provvedimenti che hanno costi sociali e umani esorbitanti. Ma l'Africa non ha bisogno di capitali e di tecnologie stranieri. Deve ritrovare la parte di sé che le è stata portata via: l'umanità.
12.50

La parte più tenera

by Ruth Reichl

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 331

Ruth Reichl è la critica culinaria più famosa d'America. In questo libro ci parla della sua infanzia, di sua madre che nel giorno libero della bambinaia paga lei, una bambina spaventata, per farsi da babysitter da sola. Racconta i suoi primi passi in cucina con la signora Pavey, la domestica dal passato aristocratico, e con Alice, la cuoca caraibica che nei momenti difficili cucina le sue fantastiche mele al forno con salsa dura. Ma è a casa di un ricco buongustaio francese, fra un intingolo che pare "l'autunno distillato in un cucchiaio" e una chartreuse di pernice imponente come una cattedrale, che Ruth capisce per la prima volta cosa significhi veramente mangiare.
15.00

Kartografia

by Kamila Shamsie

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 383

Karim e Raheen crescono insieme come fratello e sorella, legati da un'empatia che non ha bisogno di parole. Attorno a loro i conflitti etnici disgregano il Pakistan e quelli tra i genitori di Karim disgregano la sua famiglia. Karim si trasferisce a Londra. Anni dopo il matrimonio di una comune amica fa rincontrare Karim e Raheen, ormai adulti, nella caotica e turbolenta città in cui sono cresciuti insieme. Scopriranno che il tempo e gli avvenimenti li hanno cambiati, ma immutato è il legame che li unisce. Anche se ora ha cambiato nome.
15.49

Il cancello

by François Bizot

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 280

Il cancello non divide solo l'ambasciata francese da un viale del centro di Phnom Penh: evoca la frattura lacerante che ha attraversato la vita di Bizot - trentenne ricercatore francese in Cambogia sulle tracce delle più antiche tradizioni buddiste - quando il caso lo ha precipitato in un vortice di eventi drammatici. Arrestato dai khmer rossi nell'ottobre 1971, mentre la sanguinosa guerra civile comincia a divampare nel Paese, Bizot passa tre mesi in catene, in balia di uno dei più orribili carnefici del XX secolo, responsabile della morte di 40000 persone. Quattro anni dopo, quando i khmer rossi conquistano la capitale, Bizot è interprete ufficiale tra il console francese e le autorità occupanti. Nel suo libro racconta tutto questo.
15.49

Quando bere diventa un problema

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 272

Una terapia breve ed economica per la cura dell'alcolismo viene dalla "terapia focalizzata sulla soluzione" sviluppata dal Bri
17.56

L'Italia negli anni della Guerra Fredda. Dal piano Marshall alla caduta del Muro

by Sergio Romano

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 276

Come un sismografico la storiografia registra avvenimenti grandi e piccoli: la nascita degli Stati, le guerre, le crisi economiche, i movimenti spirituali, le innovazioni tecnologiche, il mutamento dei costumi. Per raccontare la storia degli ultimi cinquant'anni l'autore ha scelto quelle che gli sono parse più importanti: dal piano Marshall al trattato di Maastricht, dalla guerra di Corea ai numerosi conflitti regionali degli anni Novanta, dalla nascita della Repubblica popolare cinese alla disintegrazione dei Balcani e dell'Africa. In queste venti "lezioni" di storia, tratte da un programma radiofonico trasmesso dalla Rai, Sergio Romano ha rievocato la parte che l'Italia ha avuto in quelle vicende.
10.33

La terapia dell'azienda malata. Problem solving strategico per organizzazioni

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 157

Per reggere il passo in un mondo sempre più in rapida evoluzione, le aziende necessitano di continui cambiamenti strategici
16.60

Le relazioni culinarie

by Andreas Staïkos

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 110

Dimitris e Damocle vivono nello stesso palazzo, allo stesso piano. Poco a poco si rendono conto di avere in comune anche l'amante, Nanà. Entrambi decidono di conquistarne l'arrendevole palato sbaragliando il rivale in cucina. Ne nasce un duello buffo e bizzarro, a colpi di insalate di ricci di mare, involtini di foglie di vite, polpo in vino bianco, moussaka, kolliva e altre ghiottonerie tipiche della cucina greca. Quanto a Nanà (astuta, esigente e istrionica) non si fa scrupolo di spedire gli ignari ammiratori sulle coste dell'Attica per procurarsi gli ingredienti, interpretando il ruolo della "femme fatale" fino all'amara conclusione della vicenda.
9.00

Sale e zafferano

by Kamila Shamsie

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 288

I Dard-e-Dil si distinguono per le clavicole sporgenti e la passione per le storie della loro antichissima famiglia. Aliya non avrà ereditato l'aspetto patrizio e lo snobismo tipici del clan, ma non per questo è meno attratta dalle sue infinite vicende e dai suoi segreti nascosti. Soprattutto è affascinata dalla maledizione ricorrente dei "non-proprio-gemelli", una sorta di unione cosmica che lega vari componenti della famiglia di diverse generazioni. Aliya si convince di avere una "non-proprio-gemella" nella zia Mariam Apa, che esce dal suo mutismo solo per comunicare al cuoco ricette meravigliose. Aliya, decisa a risolvere il mistero di Mariam, scoprirà anche in che cosa consiste veramente la maledizione del clan.
12.91

Il linguaggio della terapia breve. Retorica e logica del cambiamento terapeutico

by Branka Skorjanec

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 123

Come ottenere risultati rapidi dalla psicoterapia? Attraverso l'utilizzo delle parole e del linguaggio, delle sue strutture retoriche, dei suoi codici, perché, come diceva Freud, le parole sono magiche. La comunicazione può diventare una forma di terapia, attraverso retoriche particolari, che possono essere apprese e utilizzate in interventi che sovvertono gli equilibri delle patologie. L'alternativa, qui proposta è quella di cambiare il modo in cui il paziente percepisce la realtà aiutandolo a ricostruire i suoi codici comunicativi. Cambiando la cornice, si cambia il contenuto, ottenendo risultati terapeutici rapidi ed efficaci.
12.91

Bambini e ragazzi difficili. Figli che crescono: soluzioni a problemi che emergono. Terapia in tempi brevi

by Andrea Fiorenza

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 116

Spesso bambini "difficili" e ragazzi ribelli iniziano con l'essere sottoposti a sofisticati test clinici e finiscono con il di
12.50

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.