Your browser does not support JavaScript!

Feltrinelli: I Narratori

La memoria della foresta

by Charles T. Powers

publisher: Feltrinelli

pages: 384

Un nuovo caso letterario? Romanzo postumo di un americano morto nel 1996 che fu per molti anni corrispondente dall'Europa orientale, "La memoria della foresta" rappresenta anzitutto una sfida accettata e vinta. Che un figlio del Missouri, fondendo tra loro elementi tipici del genere poliziesco e fattori che sono sempre stati patrimonio della grande letteratura (liriche descrizioni di paesaggi, approfondita introspezione psicologica), sia riuscito paradossalmente a scrivere un romanzo "polacco" è una cosa abbastanza straordinaria. Inoltre l'omicidio che apre la vicenda narrata nel romanzo è il primo capitolo di una storia le cui radici affondano in un passato che risale allo sterminio degli ebrei polacchi...
16.53

Trattato delle passioni dell'anima

by Antonio Lobo Antunes

publisher: Feltrinelli

pages: 352

Gli interessi politici di un governo alieno alle leggi democratiche
17.04

Una giovinezza in Polonia

by Witold Gombrowicz

publisher: Feltrinelli

pages: 226

Con il romanzo della propria giovinezza, pubblicato postumo nel 1977, Gombrowicz restituisce uno spaccato dell'Europa tra le catastrofi delle due guerre mondiali. Sullo sfondo, la Polonia vissuta come simbolo di immaturità e, allo stesso tempo, come luogo dove essa baldanzosamente trionfa. La Famiglia e la Patria, con i loro insostenibili valori, sono il mostro che egli cercherà con tutte le forze di uccidere, in una lotta disperata per riaffermare il suo essere diverso.
16.53

Sotto la pelle. La mia autobiografia (1919-1949). Vol. 1

by Lessing Doris

publisher: Feltrinelli

pages: 488

Corredato da un ampio numero di immagini tratte dall'album di famiglia, il volume, il cui titolo "Under my skin" riprende un v
20.66

Bar Sport duemila

by Benni Stefano

publisher: Feltrinelli

pages: 167

Dopo più di vent'anni il mitico Bar Sport e i suoi magnifici eroi hanno subito le trasformazioni del tempo: la proverbiale pas
12.39

Luisa e il silenzio

by Claudio Piersanti

publisher: Feltrinelli

pages: 160

Luisa è capocontabile in una fabbrica di giocattoli del Nord Italia. E' una donna di sessant'anni, energica e dolce, molto stimata nel lavoro. La sua solitudine è popolata da pensieri semplici e profondi, da ricordi belli e brutti. Nel complesso è convinta di aver avuto una bella vita. All'improvviso accade qualcosa. Oscure presenze invadono la sua casa: il telefono squilla di stupide telefonate anonime, i ragazzi del bar di sotto la torturano con il chiasso e il rombo delle motociclette; il suo corpo perde l'abituale efficienza. Il suo rifiuto delle cure ha motivazioni profonde. Le sembra più facile fare tutto da sola. Succede allora che lo sprofondare nel buio del destino si trasforma in scrittura.
12.91

La testa perduta di Damasceno Monteiro

by Antonio Tabucchi

publisher: Feltrinelli

pages: 240

Un truce fatto di sangue. L'inviato di un giornale popolare di nome Firmino. Un avvocato anarchico e metafisico, ossessionato dalla Norma Base, che assomiglia a Charles Laughton. L'antica e affascinante città di Oporto. Un romanzo che sotto le apparenze di un'inchiesta costituisce una riflessione sull'abuso e sulla giustizia.
14.46

Alzaia

by Erri De Luca

publisher: Feltrinelli

pages: 128

Una raccolta di "Voci" del 1996, i corsivi che Erri De Luca ha scritto per il quotidiano "Avvenire". "Quando gli amici di 'Avvenire' mi invitarono a scrivere un pezzo al giorno sotto il titolo del giornale, mi suggerirono "viatico " come nome della rubrica. Da non credente non me la sono sentita di somministrarlo: si sa che è parte di una delicata funzione sacerdotale. L'impaginazione del pezzo, stretto e lungo sotto il titolo del giornale, mi fece venire voglia di cercare il nome di una corda. Trovai nel vocabolario "alzaia", fune che serve a tirare dalla riva chiatte e battelli controcorrente lungo fiumi e canali. Non sembrò un titolo agile perché bisognoso di definizione. Ripiegammo su "voci", come di vocabolario." (Erri De Luca)
10.85

Il giorno dell'indipendenza

by Richard Ford

publisher: Feltrinelli

pages: 472

E' il 1988 e Frank ha programmato per il lungo weekend del 4 luglio, festa dell'Indipendenza, di incontrare Sally, la nuova fidanzata e di stare un po' di tempo con suo figlio Paul, che è appena stato accusato di aver rubato tre confezioni di preservativi giganti e, una volta scoperto, di aver insultato e assaltato il commesso di negozio. Nel frattempo cerca di definire l'acquisto di una casa per dei suoi clienti a cui ne ha già mostrate 45: la nuova professione di Frank offre a Ford l'occasione di sarcastici commenti sulla condizione umana. Come spesso succede con Ford, l'imprevisto prende il sopravvento e niente di quello che Frank aveva programmato si realizza.
18.08

Notti delle mille e una notte

by Mahfuz Nagib

publisher: Feltrinelli

pages: 224

Il romanzo inizia dove finiscono Le Mille e una Notte
12.91

Il morbo Kitahara

by Ransmayr Christoph

publisher: Feltrinelli

pages: 320

Un dopoguerra che non è epoca di ricostruzione, ma di espiazione, ritorsione, vendetta
16.53

Passaggio in ombra

by Di Lascia Mariateresa

publisher: Feltrinelli

pages: 272

Una donna che vive in solitudine rievoca, in modo lucido e assieme accorato, il proprio passato e quello della sua famiglia me
13.43

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.