Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Storia e Letteratura: Temi e testi

«La beata Chiara conduttrice». Le vite di Chiara Gambacorta e Maria Mancini e i testi dell'osservanza domenicana pisana

by Silvye Duval

publisher: Storia e Letteratura

pages: 240

In questo saggio, Sylvie Duval propone uno studio approfondito della riforma della 'Osservanza' del monastero femminile domeni
36.00

Mappe letterarie del Novecento

by Adele Dei

publisher: Storia e Letteratura

pages: 368

I percorsi tracciati in questo libro illustrano il '900 letterario italiano incrociandosi e convergendo su alcuni punti signif
28.00

Maschere dell'identità. Alle origini della compagna di Gesù

by Guido Mongini

publisher: Storia e Letteratura

pages: 448

Il volume affronta alcuni dei numerosi problemi storici ancora aperti in merito all'identità religiosa e politica della Compag
48.00

Definire l'eresia. Inquisizione, teologia e politica pontificia al tempo di Jacques Fournier

by Irene Bueno

publisher: Storia e Letteratura

pages: 384

Il libro indaga la pluralità dei metodi, delle rappresentazioni e delle pratiche testuali tese a ridisegnare i confini dell'"e
38.00

Umanesimo e storia da Said a Vico. Una prospettiva vichiana sugli studi postcoloniali

by Mauro Scalercio

publisher: Storia e Letteratura

pages: 224

Il contributo della filosofia vichiana al pensiero di Edward Said costituisce un campo largamente inesplorato, a dispetto della vastità degli studi sull'intellettuale palestino-statunitense. Nel presente volume si rintraccia la forte impronta dell'opera di Vico nelle categorie saidiane, in particolare in riferimento alla critica saidiana all'orientalismo eurocentrico. L'ambivalenza dell'umanesimo saidiano viene ricondotta, in prima istanza, all'origine imperialista della moderna idea di "Uomo" e "Storia". L'apparente contraddittorietà dell'appello di Said all'umanesimo può essere intesa solo con il riferimento di Said a Vico, come "critico della modernità".
28.00

Lettere volgari

by Angelo Poliziano

publisher: Storia e Letteratura

pages: 208

Le lettere volgari di Angelo Poliziano, qui pubblicate per la prima volta in edizione critica, svelano un volto poco conosciuto del poeta toscano. Si tratta di una serie di missive private, scritte nel corso di un ventennio e destinate quasi esclusivamente ai membri della famiglia de' Medici. Vi trovano spazio i piccoli e grandi avvenimenti della vita quotidiana, ma si affaccia anche la grande storia, con l'infuriare della peste, i rapporti con gli Este e gli Sforza, lo straordinario resoconto della fioritura dell'Umanesimo veneto. L'edizione critica si propone non solo di restituire un testo filologicamente corretto, ma, attraverso un puntuale commento storico-documentario e linguistico, di agevolare il lettore nella comprensione del contesto.
28.00

«Senza te son nulla». Studi sulla poesia sacra di Torquato Tasso

publisher: Storia e Letteratura

pages: 304

In questa raccolta di saggi, gli autori discutono da varie prospettive della poesia religiosa di Torquato Tasso, concentrandosi in particolare sulle Rime e su Mondo creato, i due poli di più spiccato interesse nella produzione sacra tassiana. La costante inquietudine, le tensioni mai del tutto risolte, l'ansia di Dio sono la cifra più autentica della ricerca spirituale del Tasso, e nel medesimo tempo i caratteri che la rendono così moderna e avvicinandola inaspettatamente alla nostra sensibilità.
38.00

«La verità delle cose». Margherita Luisa D'Orléans: donna e sovrana d'Ancien Régime

by Vincenzo Lagioia

publisher: Storia e Letteratura

pages: 304

Moglie del granduca Cosimo III de'Medici, Margherita Luisa d'Orleans fu un personaggio assai controverso
38.00

Unsuspected competitive contexts in early opera. Monteverdi's milanese challenge to Florence's Euridice (1600)

by Federico Schneider

publisher: Storia e Letteratura

pages: 192

Grazie ad un apparato documentario di testi cinquecenteschi scarsamente studiati dagli storici della letteratura e per lo più sconosciuti agli storici della musica, il melodramma viene analizzato in questo studio da una prospettiva squisitamente letteraria e messo in rapporto con il dramma pastorale. Questa impostazione restituisce una visione del melodramma più articolata che, oltre a vari aspetti direttamente riconducibili alle poetiche neo-aristoteliche tardo rinascimentali, include un probabile nesso con Milano sinora mai considerato.
28.00

Opere a stampa

by Christian Francken

publisher: Storia e Letteratura

pages: 336

Christian Francken (1552-1610?) è un personaggio poco noto tra gli storici italiani. Il presente volume si propone di ricostruirne il pensiero attraverso l'analisi degli scritti, collocandolo nella storia dello scetticismo moderno. Ex gesuita, poi riformato e antitrinitario, spinse fino alle conseguenze più estreme per il XVI secolo la crisi culturale generata dalla Riforma. L'uso sistematico della scepsi lo portò a constatare l'insostenibilità razionale di qualunque forma di religione, nonché dell'esistenza stessa di Dio. Le sue ultime opere propongono alcuni argomenti che saranno accolti nel pensiero dei libertini e nella polemica antireligiosa dei secoli XVII e XVIII. Il libro contiene l'edizione di tutte le opere a stampa attualmente reperibili di Francken. Si tratta di dodici testi per lo più di breve estensione, pubblicati negli ultimi due decenni del Cinquecento, alcuni dei quali si ritenevano conservati in un'unica copia o addirittura perduti.
38.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.