EDT: TESI

Ivan Susanin» di Catterino Cavos

Ivan Susanin» di Catterino Cavos

Un'opera russa prima dell'Opera russa

by Giust Anna

publisher: EDT

Qual è la prima opera russa? Gli storici della musica non sono concordi nel rispondere a questa domanda, ma sono generalmente
19.00
L'aspetto storico nella didattica della musica

L'aspetto storico nella didattica della musica

Verifica sperimentale di un percorso nella Scuola media

by Zancan Antonietta

publisher: EDT

Istruire il popolo quanto basta, educarlo più che si può
20.00
Il giuramento» di Rossi e Mercadante

Il giuramento» di Rossi e Mercadante

Con CD-ROM

by Pulignano Ernesto

publisher: EDT

pages: 106

Il giuramento, rappresentato con successo al Teatro alla Scala nel marzo 1837, è il quarantunesimo melodramma composto da Save
18.00
Radiogramma e arte radiofonica

Radiogramma e arte radiofonica

Storia e funzioni della musica per radio in Italia

by De Benedictis Angela I.

publisher: EDT

Una ricerca che trae origine dal quesito, antico quanto la radio stessa, se sia esistita o possa esistere un'arte specificamen
22.00
La fortuna italiana della «Carmen» di Bizet (1879-1900)

La fortuna italiana della «Carmen» di Bizet (1879-1900)

by Viglino Sergio

publisher: EDT

Nonostante sia ritenuta una delle opere liriche più importanti mai composte e tra le più note e amate dal pubblico di tutto il
18.00
Voci da lontano. Robert Schumann e l'arte della citazione

Voci da lontano. Robert Schumann e l'arte della citazione

by Andrea Malvano

publisher: EDT

pages: 192

Risiedono nella lontananza le radici più profonde della poetica schumanniana. Un'imprecisata meta attrae la musica di Schumann, allungando nel mondo del remoto le ombre della Sehnsucht. Le citazioni musicali sono le voci di quella lontananza, i segni tangibili del desiderio romantico; Schumann le spoglia di ogni valore decorativo e le trasforma nei necessari riflessi della sua poetica. L'allusione a un altro autore perde così il ruolo marginale di omaggio dotto o affettuoso per divenire una manifestazione concreta degli ideali del compositore. Con Schumann nasce la funzione concettuale della citazione: ogni prestito melodico esprime un concetto e favorisce la comprensione di un intero sistema poetico.
18.00
Beethoven, ritratti e immagini. Uno studio sull'iconografia

Beethoven, ritratti e immagini. Uno studio sull'iconografia

by Benedetta Saglietti

publisher: EDT

pages: 224

Nelle opere d'arte figurative e plastiche Beethoven ha assunto diverse sembianze, non tutte egualmente note poiché alcune sono più riprodotte di altre. Allineando in una galleria quei ritratti di natura eterogenea (olii su tela, incisioni e litografie, disegni, maschere facciali e busti) che furono realizzati durante la sua vita, emerge un profilo del compositore talvolta inedito e sorprendente. I ritratti sono qui considerati innanzitutto per il loro valore documentale e vengono definite, secondo un nuovo criterio metodologico, le peculiarità materiali delle opere (genesi, caratteristiche iconografiche, trasmissione, attuale collocazione), oltre alla discussione di una vasta quanto inesplorata letteratura critica. La vicenda iconografica procede parallelamente al racconto della biografia attraverso l'epistolario beethoveniano e le immagini letterarie che i contemporanei hanno tramandato sulla stampa dell'epoca e nella letteratura memorialistica. Ritratti e immagini forniscono così, integrandosi a vicenda, uno sguardo approfondito sulla figura e sulla vita del maestro. Completano il volume due appendici dedicate alle biografie degli autori dei ritratti e degli innumerevoli amici, mecenati ed editori che permettono la ricostruzione del complicato tessuto di relazioni sociali in cui Beethoven visse.
18.00
Le voci di Dionisio

Le voci di Dionisio

Il dionisismo novecentesco e le trasposizioni musicali delle «Baccanti»

by Russi Roberto

publisher: EDT

Edipo, Medea, Antigone: personaggi del teatro antico che hanno continuato ad accendere la fantasia degli artisti di tutte le e
20.00