Your browser does not support JavaScript!

Emi: La missione.Sez.storia

Guido Maria Conforti

by Angelo Manfredi

publisher: Emi

pages: 734

La ricerca su Conforti è una strada anche scientificamente interessante ebbe a dire all'autore di questo studio il maggior esperto di storia ecclesiastica moderna in Italia, il gesuita p. Giacomo Martina. Forte di tale supporto e mosso dal giovanile entusiasmo di ricercatore storico, Angelo Manfredi ha accettato la sfida propostagli dalla Direzione Generale dei Missionari Saveriani con la Diocesi di Parma, per una indagine sul contesto sociale e religioso, parmense ed italiano, ecclesiale e universale in cui visse Guido Maria Conforti (1865-1931), Vescovo di Ravenna e Parma, Fondatore dei Missionari Saveriani, primo Presidente della Unione Missionaria del Clero. Il lettore di queste pagine è posto a contatto con un "uomo che ha saputo rispondere alla sfida degli eventi quotidiani non a partire dal risentimento ma dalla ricerca spassionata del bene", in lui presente come forza che lo rese "la più distinta espressione episcopale in Italia, di quel felice movimento missionario suscitato dalla enciclica Maximum Illud di Papa Benedetto XV, e rappresentante di quella completezza del ministero sacro delle anime che associa il Vescovo al Missionario: Vescovo di Parma, ma Missionario per tutto il mondo", come ebbe a definirlo Angelo Roncalli, poi Papa Giovanni XXIII, il 17 febbraio 1957.
28.00

Oscar Romero. Storia, memoria e attualità

by Massimo Giuseppe

publisher: Emi

pages: 320

Il 24 marzo 1980 Oscar Romero venne ucciso sull'altare. Si stava vivendo una realtà difficile da cui emergeva la scomodità dell'azione "riconciliatrice" dell'arcivescovo e la sua coraggiosa esposizione a tutela dei diritti umani e della giustizia sociale. Pochi mesi dopo in El Salvador la crisi sfociò in una guerra civile destinata a protrarsi per più di un decennio e a concludersi con un bilancio di almeno 80.000 vittime, in gran parte contadini. Da qui è partita la necessità di ripensare la figura di Romero e il contesto storico in cui si mosse, a venticinque anni dalla sua morte, e insieme discutere dell'impatto e dell'eredità della guerra civile salvadoregna, alla luce delle problematiche attuali del continente latinoamericano.
15.00

Vita consacrata e dottrina sociale della Chiesa. Percorsi di formazione. Seminario internazionale (Roma, 12-13 ottobre 2006)

publisher: Emi

pages: 432

Testi di Giancarlo Crepaldi, Renato R. Martino, Franc Rodé, Enrica Rosanna, Enrique Colom, Andrea Riccardi, Helen Alford, Carlos A. Vallejo."Il dono totale di sé dei religiosi si offre alla riflessione comune anche come un segno emblematico e profetico della dottrina sociale: mettendosi totalmente al servizio del mistero della carità di Cristo verso l'uomo e verso il mondo, i religiosi anticipano e mostrano nella loro vita alcuni tratti dell'umanità nuova che la dottrina sociale vuole propiziare."(Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa, n. 540). Edizione in lingua italiana, spagnola, inglese.
15.00

Fuoco di Pentecoste. Missione e spiritualità delle Figlie di Maria Santissima dell'Orto

by Juan M. Lozano

publisher: Emi

pages: 288

Sono venuto a portare il fuoco sulla terra; e come vorrei che fosse già acceso! (Lc 12,49). La vita di Antonio Gianelli, fondatore delle Figlie di Maria SS. Ma dell'Orto, può dirsi decisamente orientata ad accendere, alimentare e propagare questo fuoco. Il "Dio, Dio, Dio solo", intuito come sorgente di vita fin dalla giovinezza, cattura il suo cuore, lo infiamma e stabilisce la sua anima nella ricerca risoluta e ferma del regno di Dio. Per questo Dio, che opera costantemente nelle sue creature, diviene fiamma egli stesso, perché sia riconosciuto, accolto e amato nell'oggi di ogni esistenza: "Impara che in qualunque stato tu ti trovi sei capace di amare il tuo Dio e di amarlo quanto tu vuoi. Solleva dunque una volta quest'anima e questo cuore dal mondo e slanciati in Dio, pensa a Dio, cerca Dio, ama Dio". Le "Figlie di Maria" sono l'estensione di un fuoco che continua a propagarsi per "accendere nei cuori il bel fuoco del divino Amore".
13.00

Sierra Leone. Quattro secoli di evangelizzazione

by Gerardo Caglioni

publisher: Emi

pages: 640

La prima storia completa in lingua italiana della Chiesa sierraleonese, dalle prime comunità cristiane fondate dai Gesuiti portoghesi nel 1605, all'attuale sviluppo della Chiesa locale. Lo studio di ogni epoca si conclude con l'analisi dei vari metodi di evangelizzazione. Viene poi esaminato l'impegno missionario dei Saveriani, iniziato nella parte nord del paese nel 1950. Al di là delle pur meritevoli opere cristiane degli edifici sacri, delle scuole, degli ospedali, si vede il cammino del Vangelo che ha reso il popolo capace di guardare il futuro, un futuro da costruire oggi insieme agli altri paesi dell'Africa e del mondo. Ultimamente la Chiesa sierraleonese ha condiviso con questo popolo dieci devastanti anni di guerra e dispersione; ma se c'è stato martirio, ci sarà anche risurrezione.
28.00

Padre Giacomo M. Spagnolo. Fondatore delle Missionarie di Maria-Saveriane

by Maria A. De Giorgi

publisher: Emi

Nel mezzo del secondo conflitto mondiale, in difficili circostanze segnate da precarietà, pericoli e distruzioni, un giovane missionario saveriano, p. Giacomo M. Spagnolo (1912-1978), immerso negli studi di ingegneria, fu lo strumento scelto da Dio per la fondazione, a Parma, delle Missionarie di Maria-Saveriane, il ramo femminile dei Missionari Saveriani, già desiderato e auspicato dal suo fondatore, il beato Guido M. Conforti (1865-1931). Decisive per la realizzazione di questo progetto fu l'incontro con la professoressa Celestina Bottego (1895-1980) - nipote del noto esploratore Vittorio Bottego - che dopo un primo periodo d'incertezza aderì generosamente al progetto divenendone Madre fondatrice. La narrazione ha il pregio di presentarci non solo una prima, documentata biografia di p. Giacomo Spagnolo, figura di rilievo anche all'interno dell'Istituto Saveriano, ma di mettere a fuoco con vividezza e precisione storica il contesto sociale, ecclesiale, missionario in cui p. Spagnolo ha vissuto e operato e in cui si è distinto per originalità e intuizioni anticipatrici che meritano di essere conosciute.
13.00

San Daniele Comboni. Biografia a partire dagli scritti

by Domenico Zugliani

publisher: Emi

pages: 144

La storia di Comboni stupisce sempre. È stato chiamato con tanta forza, che leggendo la sua vita si sente ancora la voce di Dio. Durante gli anni scrisse centinaia di lettere a familiari, amici, autorità civili ed ecclesiastiche, collaboratori. La grande raccolta dei suoi Scritti è come un affresco della sua epoca, stranamente bello perché il punto di vista è insolito: tutto in fondo è guardato dall'Africa, e l'Africa è guardata con un amore puro, che non conosce interessi o secondi fini. Basandosi solo sugli Scritti di Daniele Comboni, p. Zugliani ha elaborato questa particolare biografia. Chi legge entra in contatto diretto e quasi in ascolto del grande santo, lo accompagna passo passo nelle principali tappe del suo cammino, soprattutto ne condivide le preoccupazioni, gli stati d'animo, gli slanci interiori, i battiti del cuore. I riferimenti costanti agli Scritti permettono a chi legge di utilizzare questa biografia anche come una guida per orientarsi tra le migliaia di pagine in cui san Daniele racconta la sua missione, la sua sovrumana passione per la "Nigrizia".
11.00

Il Cristo e il Mahdi. La comunità cristiana in Sudan nel suo contesto islamico

by Camillo Ballin

publisher: Emi

pages: 720

Una ricerca accurata delle fonti su cristianesimo e islam nel nord Sudan. L'Autore, valorizzando i suoi 20 anni di presenza nel mondo islamico, con rigore scientifico ricostruisce una vicenda storica di importanza unica per capire l'attuale rapporto tra islam e cristianesimo in quelle regioni del corso del Nilo. Gran parte della bibliografia e delle fonti erano sconosciute finora in Occidente.
36.15

Magdeleine di Gesù e le Piccole Sorelle nel mondo dell'Islam

by Francesca De Lellis

publisher: Emi

pages: 224

Il volume ricostruisce da vicino la biografia di piccola sorella Magdeleine Hutin, meglio conosciuta come Magdeleine di Gesù. La sua è una storia di grande attualità in questo momento in cui il pluralismo religioso sembra l'orizzonte inevitabile di ogni sentiero di fede. In particolare c'è l'islam dei fondamentalisti ad allarmare. Il modello adottato nel dialogo islamo-cristiano dalla fondatrice della Fraternità delle Piccole Sorelle di Gesù è quello del dialogo della vita. Il volume è un'occasione per meditare su sorella Magdeleine, con la sua passione per l'Algeria, la sua predilezione per le chiese orientali, il suo servizio agli ultimi.
10.00

La missione del cuore. I comboniani in Sudan nel ventunesimo secolo

by Giovanni Vantini

publisher: Emi

pages: 992

Daniele Comboni raggiunse l'Africa per la prima volta nel 1857 e da quel momento partirono e tutt'oggi partono tanti missionar
40.00

La spiritualità dei fondatori. Il carisma di uomini e donne che hanno fondato gli istituti missionari

by Juan M. Lozano

publisher: Emi

pages: 448

Lo studio di una spiritualità comincia sempre dal vissuto delle persone che l'hanno sviluppata. Vale anche per la spiritualità missionaria. Non la si conosce a fondo se non entrando nella mente e nel cuore di coloro che alla missione hanno dato l'impulso maggiore. E chi più dei fondatori e delle fondatrici di "Istituti per le missioni estere", nati tra il XIX e il XX secolo, ha contribuito a rilanciare l'evangelizzazione dei popoli?In questo volume uno dei maggiori studiosi di storia e fenomenologia della spiritualità cattolica esplora le vicende esteriori e interiori di 18 fra fondatori e fondatrici di Istituti missionari, collocandole nel contesto ecclesiale e civile del loro tempo, per mostrarci come lo Spirito Santo abbia reso partecipi dello stesso carisma, ma in modo diverso, persone destinate a essere padri e madri di apostoli. Fondatrici e Fondatori, in ordine cronologico: beata Anne-Marie Javouhey;santa Émilie de Violar; mons. Angelo Ramazzotti; p. François Libermann; mons. Melchior de Marion Bresillac; p. Théophile Verbist, card. Charles Lavigerie; p. Augustin Planque; san Daniele Comboni; card. Herbert Vaughan; Alice Ingham; sant'Arnold Janssen; beata Marie de la Passion; beato Giuseppe Allamano; Marie de Meester; beata Maria Teresa Ledochowska; beato Guido Maria Conforti; Délia Tétreault.
20.00

Quelle croci a Nagasaki. Storia dei 26 protomartiri in Giappone e del loro tempo

by Irene Iarrocci

publisher: Emi

pages: 256

La narrazione del martirio dei 26 martiri di Nagasaki è inserita nel suo contesto grazie al racconto documentato dall'arrivo in Giappone dei gesuiti prima e dei francescani poi. La comunità cristiana in Giappone deve fare i conti con l'umore giapponese diviso tra l'interesse verso le capacità tecniche dell'Occidente e la paura delle grandi potenze europee. In questo clima si sviluppano le persecuzioni e fioriscono i martiri. Gli ultimi due capitoli del libro raccontano l'oggi del Cristianesimo in Giappone insistendo sul dialogo interreligioso e sull'inculturazione.
10.33

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.