Your browser does not support JavaScript!

Guanda: Quaderni della Fenice

Raccontare, resistere. Conversazioni con Bruno Arpaia

publisher: Guanda

pages: 156

Sepúlveda racconta il lato più avventuroso e intimo della sua vita: gli amici, gli incontri con i grandi scrittori come Franci
9.50

De morte

by Ottieri Ottiero

publisher: Guanda

pages: 128

10.33
12.91
11.88

Poesie

Testo a fronte

by Hesse Hermann

publisher: Guanda

pages: 112

8.26
12.00

Amanti assassinati da una pernice

Racconti, dialoghi, conferenze

by García Lorca Federico

publisher: Guanda

pages: 144

Un bizzarro incontro con Luis Bunuel; un dialogo tra Buster Keaton, un gufo, un gallo e un negro; un'impietosa riflessione sul
11.88

Avventure nel commercio delle pelli

by Thomas Dylan

publisher: Guanda

pages: 128

12.91

Per un benessere della mente. The school of life

by Philippa Perry

publisher: Guanda

pages: 156

Il benessere del corpo nella nostra società è al centro di continui dibattiti e per alcuni è diventato una vera e propria ossessione. Ma per prenderci davvero cura di noi stessi dobbiamo puntare a ottenere anche un altro tipo di benessere, certo non meno importante: il benessere della mente. La psicoterapeuta Philippa Perry ci offre un semplice e chiaro manuale che descrive i principali meccanismi alla base del funzionamento della mente e ci guida in una serie di esercizi mirati ad aumentare la nostra consapevolezza, cambiare punto di vista e stimolare la creatività. Rimanere in equilibrio sul sottile filo che separa una vita dominata dal caos da una routine costretta da vincoli eccessivi richiede infatti uno sforzo costante. E non esistono ricette infallibili: se ci sentiamo prigionieri delle abitudini dobbiamo cercare di essere meno rigidi e più predisposti a stringere nuovi legami; se invece viviamo un periodo di smarrimento e confusione, ci servirà una bussola che ci indichi dei punti fermi, come un marinaio che ha perso la rotta deve ritrovare e seguire la Stella Polare.
13.50

Una torrida giornata d'agosto. Testo inglese a fronte

by Charles Bukowski

publisher: Guanda

pages: 159

Vitale e disperata, ironica, amara, disincantata, spietata nella sua assoluta sincerità, ma anche capace di momenti di dolcezza infinita, la poesia di Charles Bukowski contiene un mondo intero, il suo, ma anche quello di un'America di emarginati, che rifiutano il sogno americano ma che non fanno meno parte di questo immenso, contradditorio Paese. I bar di quart'ordine, gli ippodromi, le strade desolate... ritroviamo in questa raccolta quella fauna squilibrata e sofferente, e per questo così vera e umana, che abbiamo imparato a conoscere e amare. Ma qui in maniera particolare, il poeta lavora per sottrazione, riuscendo a racchiudere anche in un solo verso quello che altri non saprebbero spiegare in pagine e pagine di parole. Una voce fuori dal coro, quella di Bukowski, icona e punto di riferimento imprescindibile per le generazioni di poeti che sono venute dopo di lui.
14.00

Ce l'hanno tutti con me. Testo inglese a fronte

publisher: Guanda

pages: 175

Una raccolta inedita del cantore dell'altra America, quella dei disperati e degli emarginati, degli "ultimi", operai senza vol
14.00

Ave Virgilio. Carme. Testo tedesco a fronte

publisher: Guanda

pages: 85

'Col tanfo di caseificio, col chiasso degli zoccoli io sono, ingiustificatamente, la polvere delle ossa dei miei indebitati vi
10.50

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.