Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Jaca Book: Di fronte e attraverso. Storia dell'arte

La basilica di Sant'Ambrogio a Milano. L'opera inedita di Fernand De Dartein

publisher: Jaca Book

Nell'effervescente contesto culturale del secondo XIX secolo, la coscienza nazionale dell'Italia unificata riscopriva la propr
25.00

Augusto e Virgilio. La rivoluzione artistica dell'Occidente e l'Ara Pacis

publisher: Jaca Book

pages: 121

A Roma politica e poesia non si sono mai potute dividere
14.00

L'immagine negata

Il concilio di Hieria e la formalizzazione dell'iconoclasmo

by Fogliadini Emanuela

publisher: Jaca Book

Il tema dell'immagine ha sempre accompagnato la storia del cristianesimo: un iniziale aniconismo, influenzato dal divieto vete
26.00

La preghiera e l'immagine

L'esicasmo tardobizantino (XIII-XIV secolo)

by Toti Marco

publisher: Jaca Book

Sul Monte Athos, orientativamente tra la seconda metà del 1200 e la seconda metà del 1300, si andò precisando quella specifica
24.00

Gerusalemme a Roma. La Basilica di Santa Croce e le reliquie della Passione

publisher: Jaca Book

pages: 302

Nonostante l'antichità dell'edificio, di fondazione costantiniana, e il prestigio conferito dal prezioso "tesoro" delle reliqu
32.00

Le mobili frontiere dell'arte. Tra Medioevo e Rinascimento

by Liana Castelfranchi Vegas

publisher: Jaca Book

pages: 301

Nella fitta trama di genealogie stilistiche, di analisi iconografiche e iconologiche, di rinvii alla ricezione del pubblico e
32.00

Il volto di Cristo

Gli archetipi del Salvatore nella tradizione dell'Oriente cristiano

by Fogliadini Emanuela

publisher: Jaca Book

pages: 221

Cristo lasciò personalmente e direttamente i tratti del proprio volto impressi su un panno
24.00

Tra Medioevo e Rinascimento. Scritti sull'arte da Giotto a Jacopo della Quercia

by Cesare Brandi

publisher: Jaca Book

pages: 408

Il volume accoglie una scelta di saggi dedicati dall'autore all'arte del Tre e Quattrocento, lungo il crinale di quel momento d'eccezione della cultura figurativa europea che annuncia e accompagna la soglia fra Medioevo e Rinascimento. Scritte fra il 1934 e il 1985, queste pagine intessono un dialogo appassionato con artisti sommi o semplicemente grandi, come Giotto e lacopo della Quercia, i grandi riminesi e Pisanello; raccontano di opere epocali, come la Maestà di Duccio e l'affresco giottesco del primo Giubileo; svelano monumenti della complessità e novità del Duomo di Siena e di Orvieto; invitano a riflettere sulle differenze di struttura che possono segnare le diverse civiltà figurative.
28.00

Immagine, icona, economia. Le origini bizantine dell'immaginario contemporaneo

by Marie-José Mondzain

publisher: Jaca Book

pages: 301

Sant'Agostino nel 400, a proposito del tempo, scriveva che esso era stato costituito dalla divina provvidenza per la nostra sa
24.00

Arte medievale. Le vie dello spazio liturgico

publisher: Jaca Book

pages: 262

Il libro intende focalizzare l'attenzione sullo spazio liturgico inteso non in senso astratto, ma come luogo percorso da "vettori" materiali, visivi o ideali, che si configurano nell'architettura, nei complementi figurativi, nell'arredo, nei cerimoniali, e che non necessariamente coincidono con l'orientamento principale della chiesa. Nell'essenza, il problema è quello della destinazione e della funzione degli spazi liturgici, della loro reciproca connessione, del modo in cui i sistemi pittorici e plastici riflettono e documentano tali connessioni "dinamiche". L'orientamento della chiesa cristiana fu percepito come un problema dagli aspetti molteplici, tuttavia non necessariamente la basilica paleocristiana sottende l'idea di un percorso in direzione dell'altare, bensì eventualmente anche opposto. L'alto Medioevo - soprattutto con la definizione delle cripte a corridoio - porrà la prospettiva di un percorso progettato per la visita alle reliquie, finché l'età romanica conclamerà interi edifici programmati come santuari monumentali (pur essendo anche chiese monastiche o cattedrali). Dall'età carolingia fino al romanico era stata presa in considerazione anche l'eventualità di chiese a doppia direzionalità, cioè ad absidi opposte, con connotazioni liturgiche diversificate. La pittura e il mosaico costituirono le "integrazioni" figurative dell'edificio di culto fin dalla prima età cristiana, mentre per la scultura lapidea si dovrà attendere l'"esplosione" romanica.
29.00

L'arte medioevale in Italia e nell'Occidente europeo

by Liana Castelfranchi Vegas

publisher: Jaca Book

pages: 278

L'attenzione portata alla circolazione europea delle grandi correnti artistiche e quella dedicata alle varie espressioni delle "arti minori" costituiscono la struttura di questa sintesi dell'arte medioevale, che copre un arco temporale che va dal IV secolo alla prima metà del XV.
42.00

Edilizia pubblica e potere politico nella Roma repubblicana

by Margareta Steinby

publisher: Jaca Book

pages: 121

Nella Roma repubblicana tutta l'edilizia civica era di competenza dei magistrati (censori, consoli, pretori, edili, tribuni de
15.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.