Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of A. C. Dalmasso

Hegel, probabilmente. Il movimento del vero

by Gianfranco Dalmasso

publisher: Jaca Book

pages: 183

Hegel, l'imponente filosofo, snodo fondamentale del pensiero dell'Occidente, ha sempre suscitato le mie resistenze. Non tanto per un'ostilità, quanto perché il suo formidabile sistema si annunciava come la fine di un'epoca. Ma Hegel spariglia sempre le categorie in cui i suoi lettori intendono rinchiuderlo. Il suo pensiero non si offre con facilità, ma invita il lettore a confrontarsi non tanto con ciò che Hegel afferma, quanto con il percorso in base a cui Hegel arriva a dire ciò che dice. Questo è il metodo che il filosofo propone: confrontarsi con una verità che è generata, che si fa in una storia; il prima e il poi non costituiscono una semplice successione, ma un movimento di cui non dominiamo completamente l'origine e la legge. Intorno a questa idea di verità lavorano le pagine di questo libro, suscitate dalla commozione per lo stile hegeliano, in quanto esso non riposa sulla presunzione di un possesso cosciente di sé e della realtà, ma sul riconoscimento di una lacerazione e di un negativo come strutture dell'io. La lettura di Hegel è anch'essa presa in questo spiazzamento continuo, in questa storia non lineare: alterità all'opera nel pensiero, processo che si genera nello spazio di un probabilmente.
16.00

La banda del mondo di sotto

by Paola Dalmasso

publisher: EDT-Giralangolo

pages: 174

Nel sottosuolo di Bucarest vivono i boskettari, bambini e ragazzi senza famiglia che si arrangiano con mille espedienti e si organizzano in bande. Di una di queste fanno parte lon e il suo cane Tigou, che si ritrovano coinvolti loro malgrado in una intricata e oscura vicenda. Inseguimenti, colpi di scena, personaggi equivoci e senza scrupoli: tutto questo deve affrontare lon per sopravvivere e per l'amicizia che lo lega ai compagni della banda. La ricerca di due amici scomparsi in circostanze misteriose porta il ragazzo nei cupi e misteriosi sotterranei del temibile Palazzo del dittatore Ceausescu, dove arriva a scoprire quello che non avrebbe mai osato immaginare. L'incontro con il clown Miloud, amico dei boskettari, risulterà determinante, per la soluzione del mistero e per il destino di Ion. Età di lettura: da 10 anni.
9.90

Semplicemente così

by Silvana Dalmasso

publisher: Gruppo Albatros Il Filo

pages: 45

11.50

Chi dice io. Razionalità e nichilismo

by Gianfranco Dalmasso

publisher: Jaca Book

pages: 131

Scopo di questo volume è affrontare una coppia di termini (razionalità e nichilismo) che evoca subito il problema della sfiduc
13.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.