Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of D. Mangano

Lo sfruttamento nel piatto. Quello che tutti dovremmo sapere per un consumo consapevole

by Antonello Mangano

publisher: Laterza

pages: 192

Al supermercato siamo contenti di trovare passate di pomodoro e arance 'sottocosto'
11.00

Lo sfruttamento nel piatto. Quello che tutti dovremmo sapere per un consumo consapevole

by Antonello Mangano

publisher: Laterza

pages: 182

Al supermercato siamo contenti di trovare passate di pomodoro e arance 'sottocosto'
16.00

Ikea e altre semiosfere. Laboratorio di sociosemiotica

by Dario Mangano

publisher: Mimesis

pages: 286

Questo libro non parla di semiotica, non esamina le sue basi scientifiche, non ne illustra le teorie né discute degli autori c
22.00

Che cos'è la semiotica della fotografia

by Dario Mangano

publisher: Carocci

pages: 142

L'idea che la fotografia possa essere considerata un linguaggio è talmente diffusa che non ci facciamo neanche più caso, certi
13.00

I territori culturali in Italia

publisher: Carocci

17.50

Che cos'è il food design

by Dario Mangano

publisher: Carocci

pages: 139

I piatti di uno chef famoso sono food design? Il packaging di un alimento lo è? E un frullatore ultramoderno? Perché la cialda di un cono gelato può essere considerata un esempio di food design mentre un cannolo siciliano non dovrebbe esserlo? Nel cercare una risposta a queste domande il libro non soltanto delinea le caratteristiche di un fenomeno culturale di grande interesse, ma propone una prospettiva originale sul mondo della gastronomia, offrendo al lettore gli strumenti per riconoscere le strategie che lo governano. Per capire cosa mangiamo e per pensare a cosa mangeremo domani.
12.00

Il pescatore di tonni

by Raffaele Mangano

publisher: Fausto Lupetti Editore

pages: 240

"Il pescespada si ammazza da solo. Lui non vuole farsi pescare." Così Zu Beppe, un pescatore di Favignana, accoglie Nino Pizzuto, giovane turista al quale ha affittato una stanza. Dapprima infastidito, poi incuriosito, l'ospite ascolta i racconti sulla tonnara e decide di tornare l'anno successivo. Grazie a Zu Beppe, Nino sale a bordo delle barche che formano il quadrato della morte e assiste alla mattanza a contatto coi tonnaroti. Affascinato e turbato da quella esperienza, torna per anni sull'isola, al punto da essere inserito, unico forestiero, nell'equipaggio. Entra così in confidenza coi pescatori, conosce le loro storie, i segreti del loro lavoro, i riti, le superstizioni, le dicerie che da più di mille anni circondano la mattanza. Sono gli accadimenti della vita che a un certo punto tengono Nino lontano dall'isola, ma ciò non gli impedisce di venire a conoscenza della tragedia che colpisce la famiglia di Zu Beppe. Sarà Favignana a riannodare il filo che lega Nino a quei luoghi e, dopo la chiusura della tonnara, toccherà a lui trovare il modo di non lasciare morire il ricordo dei tonnaroti del mar delle Egadi. E tramandare le leggende che da sempre abitano l'isola.
16.00

In obbedienza alla verità. La discrezione/prudenza come perno della spiritualità di Santa Caterina da Siena

by Grazia Mangano Ragazzi

publisher: Cantagalli

pages: 320

Monografia rigorosa ed originale su di un aspetto decisivo della spiritualità cateriniana (studiato anche alla luce della tradizione anteriore della discrezione/prudenza) ed al contempo, grazie al ricchissimo apparato di note e di richiami bibliografici in tre lingue, utilissima introduzione al pensiero di Caterina, dottore della Chiesa, la cui sete della verità che è Cristo ne rende sempre attuale il messaggio, oggi più che mai.
24.00

Gli africani salveranno l'Italia

by Antonello Mangano

publisher: Rizzoli

pages: 169

Tra la fine del 2008 e l'inizio del 2010 Rosarno è balzata all'attenzione dei media per ben due volte
9.50

L'ultimo terrestre

by Mangano Raffaele

publisher: Fausto Lupetti Editore

pages: 200

Il romanzo ha come scenario l'evolversi fatale della mutazione climatica i cui effetti sono sotto gli occhi di tutti e assunta
14.00

Voi li chiamate clandestini

publisher: Manifestolibri

pages: 143

Un'inchiesta da Castel Volturno a Foggia, da Rosarno a Cassibile, sulle terribili condizioni di vita e di lavoro dei migranti. Un viaggio nel Sud invisibile, nelle campagne degli stagionali, dei rumeni, dei maghrebini, degli africani, degli imprenditori senza scrupoli, della 'ndrangheta e della camorra. Cosa sappiamo della produzione dei pomodori, dei vini doc, delle arance? Questi tradizionali prodotti italiani sono spesso il frutto di lavoro nero, malpagato e ricattato. Il libro smonta uno dopo l'altro i pregiudizi e i luoghi comuni veicolati dalla retorica della "clandestinità", smaschera quella "filiera lunga" dei prodotti agricoli meridionali fatta di passaggi inutili, mediazioni estorsive e caporalato, un'economia dell'assurdo i cui costi sono pagati dagli anelli più deboli della catena, i lavoratori stranieri e i consumatori finali. Un'inchiesta che vuole ristabilire la verità sulla situazione di lavoratori stretti tra uno Stato sempre più pressante e razzista e una criminalità organizzata violenta e feroce.
16.00

Semiotica e design

by Dario Mangano

publisher: Carocci

pages: 158

Grandi trasformazioni nei modi di produzione e di consumo spingono oggi il design verso nuove sfide teoriche e metodologiche. Da un lato la dematerializzazione degli oggetti, dall'altro la personalizzazione della produzione sempre più spinta, senza contare il moltiplicarsi a dismisura delle tecnologie, obbligano a interrogarsi sul lato immateriale dei prodotti, sul senso che gli artefatti assumono nella società. In che modo oggetti e tecnologie significano? Come si inseriscono nei flussi di comunicazione che costituiscono l'essenza del corpo sociale e quali effetti hanno su di essi? Ma soprattutto, in che modo è possìbile progettarli? La semiotica offre la possibilità di una risposta rigorosa a queste domande, qualificandosi come una metodologia chiave per affrontare quella fase metaprogettuale indispensabile per assicurare al prodotto un successo nel mercato. È in quest'ottica che il libro la presenta, rilanciando i termini del dialogo con il design in funzione non soltanto delle problematiche contemporanee ma anche degli strumenti più attuali, introducendo la teoria a partire da casi concreti e precise analisi che riguardano un ventaglio di artefatti ampio e differenziato.
16.50

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.