Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of E. Profumi

Colombia. La pace è nostra

by Emanuele Profumi

publisher: Exòrma

pages: 286

"Dal 4 settembre del 2012, ovvero dalla prima dichiarazione pubblica di Santos, in cui egli stesso rivela l'agenda del processo di pace, e soprattutto dal 18 ottobre dello stesso anno, quando il governo e le Farc-Ep si accordano ufficialmente su questa stessa agenda a Oslo, possiamo parlare esplicitamente della nascita di un nuovo processo di pace tra le Farc-Ep e lo Stato colombiano. L'inchiesta al centro di questo libro si occupa principalmente di sondare come e perché questa nuova prospettiva politica lascia intravedere un possibile cambiamento economico e politico in senso democratico". La società civile cerca di arrivare a una pace integrale che vada oltre il semplice accordo tra la guerriglia e lo Stato. Il libro rivela, passo passo, come la società colombiana abbia già sviluppato gli anticorpi che potrebbero mettere fine all'orrore quotidiano. Comunità, associazioni, singoli militanti, intellettuali, politici e molti altri attori civili stanno tessendo la trama di una possibile alternativa alla barbarie in cui vive la maggioranza dei colombiani. Un progetto storico di vasta portata, un movimento sociale che viene da lontano e che la guerra non è riuscita a spezzare. Nonostante il dolore e la violenza estrema.
15.50

L'avevi creduto davvero

by Emanuele Profumi

publisher: Gruppo Albatros Il Filo

pages: 82

Complessità, profondità, introspezione ed emozioni, sono questi soltanto alcuni dei temi sviscerati da Emanuele Profumi all'interno della sua prima silloge edita, L'avevi creduto davvero. È un lavoro ragionato, organizzato meticolosamente, in cui [...] tutto ha un suo preciso equilibrio che conferisce all'antologia un aspetto uniforme, supportato da un linguaggio ricercato, da parole sapientemente accostate tra loro, da versi che viaggiano liberi nel corpo della pagina, trasmutandosi in una poesia visiva, in un intreccio tra parola ed immagine [...]. Una disposizione dei versi non convenzionale [...] che ci conduce, parola dopo parola, al nocciolo della poesia, lasciando cadere sul suo cammino i semi di suoni evocati, dolci, talvolta più forti, che giungono nell'immediato al nostro orecchio e poi, pian piano, penetrano sempre più nel profondo, ci accompagnano e ci inducono alla riproposizione di nuove forme, di visioni sempre diverse. L'autore mostra una forte volontà di destrutturare il classico linguaggio tradizionale per gettarsi, con passione, alla scoperta di nuove forme.
11.50

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.