Your browser does not support JavaScript!

Books of G. Frezza

Radiografie del cinema. Fra tempo e società

by Gino Frezza

publisher: Meltemi

pages: 234

Cosa si deve intendere per radiografie del cinema? Il libro di Gino Frezza prefigura una qualità dello sguardo investigativo s
20.00

Metafore di scienza. L'eredità dalla Genesi a Frankenstein

by Giulia Frezza

publisher: Editrice Bibliografica

pages: 271

«Quando uso una parola», disse Humpty Dumpty in tono piuttosto sdegnato, «essa significa esattamente quello che voglio - né di
19.50

Fumetti, anime del visibile

by Gino Frezza

publisher: Alessandro polidoro editore

18.00

Stan the Man. Un nuovo immaginario tra fumetti e media

publisher: Alessandro polidoro editore

pages: 128

Con un intervista del 1988
10.00

Nuvole mutanti. Strutture visive e immaginario dei fumetti

by Gino Frezza

publisher: Meltemi

pages: 272

Pier Paolo Pasolini riteneva che le pagine dei fumetti fossero nuvole: immagini fluttuanti e cangianti, che attirano l'attenzi
18.00

Paolo di Tarso

Confessioni

by Frezza Fortunato

publisher: Libreria Editrice Vaticana

pages: 280

Il volume rappresenta un'autobiografia dell'Apostolo Paolo, che attraverso i suoi scritti racconta in prima persona la sua ste
18.00

Pro amicis. Omelie domenicali ai Medici

by Frezza Fortunato

publisher: Libreria Editrice Vaticana

pages: 184

Omelie come forma di memoria amicale e promemoria di itinerario ulteriore, testimonianza memore a Cristo da parte di colui che
12.00
26.99

I like you a sack

To the conquest of the world with english from fear­Mi piaci un sacco. Alla conquista del mondo con l'inglese da paura

publisher: Tea

pages: 96

La premiata ditta Frezza & Isidori nasce tre anni fa, quando i due si trovano per caso a lavorare sullo stesso progetto
9.00

Così viviamo per dire sempre addio

by Andrea Frezza

publisher: Rubbettino

pages: 283

"Qua nessuno sa chi sono. I Santavelica sono spariti. Qualcuno crede che io sia un professore di liceo o un dirigente dell'amministrazione dello Stato in pensione, alquanto bizzarro nell'aspetto, che con i soldi della liquidazione ha acquistato e restaurato la casetta dello scoglio." Così l'ultimo discendente dei Santavelica che ha deciso di trascorre la fine della sua vita rifugiandosi a pochi metri dalla villa dov'è nato. Di fronte all'azzurro dello Stretto di Messina, tra una passeggiata in riva al mare e un'insalata di pomodori, Matteo insegue fino in fondo l'amore e la bellezza, gli stessi mali che hanno segnato la decadenza della sua famiglia. L'opprimente solitudine è rischiarata dalle candele dei ricordi: lo zio Gioacchino in pellegrinaggio circolare verso la Terra Santa; Sisina sposa per un giorno; l'estate del '52 ad Anacapri insieme a nonna Ruth; gli anni in America, la visita ad Hemingway, Chandler, Marilyn. Così Matteo vive il tempo che rimane preparandosi a dire l'ultima volta addio.
15.00

La missione evangelica zigana. Una minoranza italiana

publisher: Guida

pages: 120

"La pubblicazione di questo lavoro sulla Missione Evangelica Zigana in Italia, curato da Alessandro Iovino, rappresenta un autentico evento culturale. Nel proporre quest'affermazione mi rendo conto che oggi con troppa facilità si annunciano eventi culturali quasi a ogni pie sospinto, rendendo difficile all'opinione pubblica distinguere fra autentiche innovazioni nel mondo della cultura e semplice retorica di circostanza. Tuttavia la valutazione a mio avviso va mantenuta, e da due punti di vista. Anzitutto nell'ampia discussione che si è sviluppata sui Sinti e i Rom in Italia l'elemento religioso - tanto più quando riguarda, come in questo caso, le minoranze religiose - è stato ampiamente trascurato... In realtà considerare la cultura di queste popolazioni a prescindere dall'elemento religioso che le pervade non ha molto senso: si rischia di limitarsi a ripetere luoghi comuni che nascono spesso da un'informazione insufficiente. Talora sembra che discutere della religione dei Sinti e dei Rom distolga da un dibattito tutto incentrato sulla criminologia e sulle misure di prevenzione dei reati commessi da alcuni esponenti di queste antiche etnie: misure, sia detto subito, che cercano di risolvere, più o meno felicemente a seconda dei tempi e dei luoghi, un problema di ordine pubblico assolutamente reale e cui è necessario che i governi diano puntuali risposte". (dalla presentazione di Massimo Introvigne)
10.00

Il leader, la folla, la democrazia nel discorso pubblico americano

1880-1941

by Frezza Daria

publisher: Carocci

pages: 336

I temi della folla, dell'estrema varietà dei suoi comportamenti e della sua leadership, sono centrali nella storia della democ
25.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.