Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of L. Sessa

Metaphysica. Cosmologia, ontologia e teodicea. Una prospettiva tomista

by Dario Sessa

publisher: Angelicum University Press

pages: 529

Questo contributo affronta in prospettiva didattica gli impegnativi temi della cosmologia, dell'ontologia e della teologia raz
25.00

Quando Dio non perdona

by Salvatore Maurizio Sessa

publisher: Edb

pages: 176

Dio perdona sempre? No, Dio non perdona sempre
14.00

In ascolto del sacro. Un itinerario di fenomenologia della religione

publisher: Angelicum University Press

pages: 260

L'esperienza del Trascendente è così radicata nel cuore dell'uomo da costituire di per sé un fortissimo incentivo allo studio
15.00

Profeti per le nazioni. Antico Testamento e vita consacrata

by Sessa Salvatore M.

publisher: San paolo edizioni

Ma è possibile che io riconosca nella Scrittura il senso della mia storia qui e ora? si chiede l'autore
10.00

Improvviso singolare. Un secolo di jazz

by Claudio Sessa

publisher: Il saggiatore

pages: 543

Per Claudio Sessa raccontare "le età del jazz" è una vera e propria missione. "Improvviso singolare" amplia l'esplorazione iniziata con "Le età del jazz. I contemporanei", la prima approfondita ricognizione della sfaccettata scena dei nostri giorni. Ora Sessa ci accompagna tra le stagioni, i protagonisti, i capolavori e le innovazioni di un intero secolo di jazz. Per sua natura inclusiva e pluridimensionale, questa musica tende a sfuggire a ogni classificazione. Ma la forza e l'originalità del jazz risiedono proprio nella sua capacità di trasformazione e di sintesi: individualismo e ricerca collettiva, tradizioni e sperimentazioni, spontaneità e dimensione industriale convivono in un'arte sempre alle soglie del paradosso. Per questa duttilità il jazz rappresenta forse la metafora artistica più precisa e sofisticata della società in cui oggi siamo immersi: fondendo il pensiero musicale africano e quello europeo in terra americana, è diventato un linguaggio universale e ha modificato l'immaginario sonoro di tutto il pianeta. In questo libro Sessa rievoca i tanti sviluppi che il jazz ha vissuto nella sua storia - dallo stile New Orleans all'impetuosa scena newyorkese, dallo Swing al bebop, dal cool al free, fino alle avanguardie più recenti - aggiungendo alla ricostruzione storica e all'interpretazione critica la guida all'ascolto di quasi duecento brani emblematici di questo percorso. Prefazione di Franco D'andrea.
27.00

La meraviglia del nulla. Vita e filosofia di Andrea Emo

by Giovanni Sessa

publisher: Bietti

pages: 420

Eugenio Montale scrisse che nel palazzo dell'immortalità artistica si può entrare per la porta principale o quella di servizio, ma anche passando dalla finestra o dal comignolo. È questo il caso di Andrea Emo, filosofo appartato e inattuale, le cui riflessioni, annotate in decine di quaderni (molti dei quali raccolti nel 2006 per Bompiani), sono emerse solo dopo la sua morte, grazie all'interessamento di Massimo Cacciari. Antimoderno e non allineato, le sue pagine sono fondamentali tanto da un punto di vista filosofico quanto per leggere in una prospettiva diversa il XX secolo. Questo volume ne raccoglie la biografia e la filosofia, ma anche il pensiero politico e l'estetica. Un quaderno emiano inedito chiude il primo studio organico dedicato a uno dei grandi solitari del Novecento.
22.00

La forma del vuoto

by Sessa Gabriella

publisher: Pendragon

13.00

1809. Andreas Hofer in cartolina

by Sessa Gaetano

publisher: ARCA

pages: 392

48.00

Ladro di sogni

by De Sessa Cesare

publisher: Avagliano

pages: 200

Ladro di sogni raccoglie cinque racconti, cinque "deliri" dell'immaginazione che narrano di situazioni estreme e paradossali
14.00

La questione dei landmarks

by Sessa Luigi

publisher: Bastogi editrice italiana

pages: 68

7.00

Il Gesù di Paolo e il Paolo di Gesù. Sei giorni in alta quota con «il prigioniero di Cristo», catturati dalla parola di Dio

by Salvatore M. Sessa

publisher: San paolo edizioni

pages: 358

La storia di Paolo di Tarso. Il buio di una prigione. Ferite, canti, libertà. Una «buona notizia» incisa nelle ferite di un corpo. Un'imboscata sulla via di Damasco. La cultura di un uomo davanti al messia crocifisso. E ancora: passione, mistica, fraternità. Due vite intrecciate, l'ansia e l'urgenza che altri sappiano, che altri ne godano. Un'eredità da trasmettere, una vita generata in catene.
18.00

Le età del jazz. I contemporanei

by Claudio Sessa

publisher: Il saggiatore

pages: 288

Scorre via con l'intensità di un brano musicale "Le età del jazz", il saggio con cui Claudio Sessa disegna il quadro della mus
23.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.