Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Publishing

Pensare i libri

by Mangoni Luisa

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 986

51.65

Personaggi dei Promessi sposi

by Russo Luigi

publisher: Laterza

pages: 364

Destinati più ai giovani che alle discussioni dei dotti, così l'autore nel presentare ai lettori questi personaggi manzoniani
7.50

Libri e lettori nel Medioevo. Guida storica e critica

publisher: Laterza

pages: XXXII-325

Nei secoli dell'alto Medioevo alle masse afflitte da fatica, da carestia (
22.00

Farsi un libro

Propedeutica dell'autoproduzione: orientamenti e spunti per un'impresa consapevole. O per una serena rinuncia

publisher: Nuovi Equilibri

pages: 152

Un autore, un grafico, uno stampatore propongono approcci e approfondimenti che rendono accessibile e migliorabile l'impresa d
15.00

Libri, editori e pubblico nell'Europa moderna

Guida storica e critica

 

publisher: Laterza

Il volume è una raccolta di saggi che analizza i rapporti tra editoria, commercio librario e lettura nei primi secoli della st
22.00

Di chi è questa storia? Autori nella rete tra sfide e opportunità

by Eleonora Benecchi

publisher: Bompiani

pages: 256

Cos'è oggi un testo culturale? E soprattutto chi lo fa? Siamo tutti potenzialmente autori grazie alle nuove piattaforme di aut
16.00

I libri si prendono cura di noi. Per una biblioterapia creativa

by Regina Detambel

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 135

"La biblioterapia è l'utilizzo di un insieme di letture scelte quali strumenti terapeutici in medicina e in psichiatria. È un mezzo per risolvere dei problemi personali mediante una lettura guidata": così il dizionario Webster definiva la biblioterapia nel 1961. Una descrizione senza dubbio fredda e succinta, oltre la quale tuttavia si aprono scenari inaspettati e affascinanti, a cavallo tra psicologia e letteratura, antropologia e ricerca interiore. Régine Detambel, scrittrice e kinesiologa francese, raccoglie i numerosi contributi di studiosi che si sono occupati di una disciplina ricchissima di sfumature, dal lavoro pionieristico di Sadie Peterson Delaney fino alle opere più recenti di Ouaknin, Spire, Picard e soprattutto l'Elogio della lettura di Michèle Petit. Se emozioni e sentimenti si colgono pienamente solo attraverso la loro forma verbale, allora possono essere curati, accuditi, coccolati dalla parola scritta. All'approccio semplicistico del biblio-coaching, che predilige libri "facili" e didascalici, l'autrice preferisce puntare sulle difficoltà e sulle sfide lanciate dai grandi autori del presente e del passato, che nella scrittura hanno trovato un antidoto al dolore. Sono questi i "farmaci" migliori: la lettura diventa un'occasione di risveglio interiore, consapevolezza, dignità, un rimedio ai malanni della mente e del corpo.
13.50

La cosa più vicina alla vita. Lezioni sul nostro amore per i libri

by Wood James

publisher: Mondadori

pages: 115

Di tutte le arti, scrive James Wood, uno dei più importanti critici letterari del nostro tempo, solo la narrativa possiede la
20.00

Il mestiere di scrivere

publisher: Centauria

16.90

Scrivere! Corso di scrittura creativa

publisher: Centauria

pages: 400

18.90

Libri maledetti. Storie di pagine che bruciano

by Luca Scarlini

publisher: Cairo Publishing

pages: 144

Sono tanti i libri che nel corso della Storia hanno determinato sommovimenti di genti, diffusione di eresie, contrasti nazionali e politici. Opere che sono state bruciate (si inizia dai libri e si finisce con gli autori, ammoniva Heine) e altre che hanno ispirato l'universale rogo di uomini e idee. Da questa tumultuosa e affascinante vicenda, che unisce tutti i popoli del libro da tempo immemore, nascono dodici racconti, storie di pagine che bruciano sia chi le tocca, sia chi le scrive. Si inizia con l'antichissimo "Libro di Thot", volume maledetto per eccellenza concepito nell'Egitto dei Faraoni, seguito dal "Trattato dei tre impostori" (ossia Gesù, Maometto e Mosè) di cui si parla da otto secoli ma che probabilmente non è mai esistito. Si continua con il manuale di un prelato spagnolo seicentesco che voleva distrutto il nome di ogni autore eretico del mondo, gli infausti "Protocolli dei Savi di Sion", il fatale "Mein Kampf", i deliri letterari di Aleister Crowley, l'immaginario eppur longevo "Necronomicon" e gli scritti estremi del Barone Nero, Julius Evola. "La Bibbia di Satana" di Anton LaVey, che lanciò su larga scala il culto del Signore del Male, si avvicenda al volume dei due scopritori della doppia elica del Dna, ancora oggi fuorilegge in alcuni stati americani creazionisti. Compaiono anche lo sconosciuto e tuttora bandito "Epimostro" di Nicolas Genka e la scandalosa "Lunga notte di Singapore" di Bernardino Del Boca (fratello del più noto Angelo), pioniere della liberazione omosessuale...
12.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.