Your browser does not support JavaScript!

Sports

Volevo solo pedalare... ma sono inciampato in una seconda vita

publisher: Rizzoli

pages: 263

"E adesso sotto con il resto." Terminava così il primo libro di Alex Zanardi, del 2003. Allora sembrava una boutade perché Alex, dopo il terribile incidente automobilistico del Lausitzring in Germania, era sopravvissuto contro le previsioni di tutti (gli avevano persino dato l'estrema unzionel) e aveva perso le gambe. Già, il resto. Ma quale resto? Al suo posto, molti si sarebbero "accontentati" di essere ancora a questo mondo. Invece, Alex si è inventato una nuova vita che, se possibile, è più elettrizzante della prima. Lo ha fatto grazie al suo spirito, un prodigioso, indefinibile cocktail di serenità e ironia, forza incrollabile e voglia di divertirsi. II tutto annaffiato da una straordinaria dose di umiltà. In queste pagine si scoprono, episodio dopo episodio, tutte queste doti che infondono in chi legge entusiasmo e speranza. Qualche esempio? Alex riesce a costruirsi una nuova carriera sportiva semplicemente perché... si ferma all'autogrill. Vede per puro caso una handbike legata sul tetto di un'automobile e via... E ancora: affrontando I'lronman delle Hawaii, la gara di triathlon più sfiancante del mondo, sostiene - con un'onestà oltre ogni limite - di essere "avvantaggiato" perché la maratona è più pesante per chi ha le gambe. "Volevo solo pedalare" ripercorre tredici anni di vita eccezionale, raccontata come se si trattasse della normalità, ma affrontata sempre con il sorriso sulle labbra e la passione nel cuore.
15.00

Il leader calmo. Come conquistare menti, cuori e vittorie

publisher: Rizzoli

pages: 250

Carlo Ancelotti è uno degli allenatori più vincenti della storia del calcio. La sua bacheca parla di uno Scudetto, due Champions League, un Mondiale per Club, due Supercoppe Uefa, una Supercoppa Italiana e una Coppa Italia con il Milan; di una Premier League con il Chelsea, una Ligue 1 con il Paris Saint-Germain, di una Liga e soprattutto della sospiratissima Décima Champions League vinta con il Real Madrid. Eppure il suo stile è sempre stato improntato all'autoironia, alla signorilità e al fair play, lontano dagli eccessi teatrali, isterici o guerreschi di molti colleghi. Ancelotti è un leader calmo e in questo libro apre le porte del suo spogliatoio per rivelarci i suoi segreti: cosa significa che il gruppo di lavoro e il club devono essere concepiti come una famiglia? Quali sono i primi passi da fare in una nuova realtà all'estero? Come si sceglie il capitano della squadra, come si gestiscono i leader carismatici e i fuoriclasse, le pressioni della dirigenza e quelle dei tifosi, i trionfi e le sconfitte? "Un leader non dovrebbe mai aver bisogno di usare il pugno di ferro. L'autorità dovrebbe essere il risultato della stima e della fiducia" sostiene Ancelotti. E di certo, con i suoi metodi, ha conquistato quella di una star globale come Cristiano Ronaldo, di un guerriero come Zlatan Ibrahimovic, di campioni come Paolo Maldini e Alessandro Nesta, di avversari come Sir Alex Ferguson e di un capo come Adriano Galliani, che intervengono nel libro per raccontare il loro Carlo.
18.00

L'arte di giocare a calcetto e vivere felici

by Roberto Pozzo

publisher: Centauria

pages: 181

Il calcetto è tra le attività fisiche più diffuse ma è pure un ottimo allenamento per la mente. Uno sport con regole precise che ci permette di riconoscere il nostro ruolo e i nostri limiti, esplorare il senso dell'amicizia e confrontarci con le esigenze di un gruppo. In questo libro approfondiamo storia e tecniche del calcetto, ma capiamo anche come lo svago di fine giornata può insegnarci la consapevolezza, la concentrazione... e può persino migliorare la nostra vita di coppia. Persone più complete e felici si diventa "sul campo"!
9.90

La Juve

by Luca D'Ammando

publisher: Edizioni Clichy

pages: 180

Dalla fondazione nel 1897 agli ultimi scudetti dell'era Allegri, passando per i successi internazionali, lo scandalo Calciopoli e la rinascita: ecco come la Juventus è diventata la squadra più amata e più odiata d'Italia. Tra le immagini ripescate dall'Archivio Farabola ci sono ovviamente gli Agnelli, i Boniperti, i Baggio e i Del Piero, ma ci sono anche i miti dell'anteguerra, i bianconeri di inizio XXI secolo e dei primi anni Trenta, e poi i tifosi intenti a strappare un autografo a Sivori o Charles e gli avversari storici, da Rivera a Mazzola.
12.90

CR7. La biografia

by Guillem Balague

publisher: Piemme

pages: 398

"Cristiano Ronaldo è un'ala destra? Anche. Cristiano Ronaldo è un'ala sinistra? Pure. Cristiano Ronaldo è un centravanti? Quando vuole. Cristiano Ronaldo è un difensore? A volte. Cristiano Ronaldo segna di testa? Sì. Segna di destro? Certamente. E i gol di sinistro? Se gli capita." I mass media non smettono di cantarne le gesta. Perché Ronaldo è un fenomeno, una macchina da record. Ha segnato 100 gol in un anno. È stato il primo giocatore a vincere nella stessa stagione Premier League, Champions League e Coppa del mondo per club Fifa con il Manchester United. Il primo calciatore portoghese ad aver vinto tre Palloni d'oro, nel 2008, 2013 e 2014. Il primo ad aver segnato contro ogni squadra nella Liga spagnola in una sola stagione. Ha anche il record per il maggior numero di gol segnati in una stagione per il Real Madrid e per aver realizzato più di 50 gol in cinque stagioni consecutive. Il suo trasferimento dal Manchester al Real nel 2009 per 94 milioni di euro è stato per anni il più oneroso della storia del calcio. Della sua carriera sportiva si sa tutto, ma poco o nulla si conosce dell'uomo. Quarto figlio non voluto di una famiglia povera di Madeira in Portogallo, padre alcolizzato e assente, Cristiano sin da bambino non si staccava dal pallone. È un narcisista e un perfezionista, un maniaco dell'allenamento e della forma fisica, il primo a iniziare gli allenamenti e l'ultimo ad andarsene...
19.90

Sport marketing. Analisi, strumenti e strategie per gestire una società sportiva

by MAry Floriddia

publisher: Hoepli

pages: 272

Lo sport in Italia coinvolge milioni di persone, è un fenomeno sociale ed economico di grande rilievo, ed è uno degli strumenti più efficaci per comunicare messaggi positivi. Nonostante l'importanza del settore, sono però ancora poche le società sportive che applicano strategie di marketing per riuscire a sfruttare le potenzialità del mercato. La specificità del sistema sportivo richiede infatti competenze specifiche e figure professionali per gestire società e associazioni. Utilizzare gli strumenti di marketing e formare i propri collaboratori è la chiave per avere successo e coinvolgere tifosi, soci e semplici appassionati. Grazie a un approccio pratico e a uno stile semplice e immediato, Sport marketing è una guida non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per chi vuole approfondire la propria conoscenza sui principali temi relativi alla gestione di una società o di una associazione sportiva. Questo libro analizza le nuove tendenze, spiega come sono cambiate le dinamiche dei rapporti tra società e tifosi, e illustra alle aziende e agli imprenditori come operare nel mercato, sfruttando al meglio il sistema delle sponsorizzazioni e dei finanziamenti.
24.90

La gioia dello yoga. 50 sequenze di esercizi da fare ovunque

by Emma Silverman

publisher: Gribaudo

pages: 208

Non il solito manuale di yoga, ma un libro innovativo e originale, con illustrazioni che fanno comprendere in modo semplice e
16.90

Javier Zanetti. Il Capitano

publisher: Skira

pages: 136

È tutto qui, in un libro tratto da 19 anni di archivi fotografici dell'Inter e dai ricordi di chi c'era: ecco come si diventa
19.00

Il pallone non entra mai per caso

by Soriano Ferran

publisher: Vallardi a.

pages: 256

13.00

Microbiologia degli alimenti fermentati

publisher: Edagricole-New Business Media

pages: 238

30.47

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.