Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Bollati Boringhieri: Temi

Il brodo delle undici

L'Italia nel nodo scorsoio

by Cordero Franco

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 194

Nel Regno sabaudo si impiccava il sabato mattina
14.00

Contro Ismene

Considerazioni sulla violenza

by Zoja Luigi

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 159

La violenza ci appartiene, è parte integrante della vita
12.00

Condividere il mondo

by Luce Irigaray

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 133

In questo libro, Luce Irigaray, uno dei più innovativi pensatori del nostro tempo, torna a interrogare il rapporto con l'alterità. Siamo infatti abituati a considerare l'altro come un individuo tra tanti senza dedicare abbastanza attenzione al mondo e alla cultura a cui appartiene. La nostra maniera di vivere l'alterità risulta quindi sottoposta ai nostri propri valori e l'altro, sia esso il nostro compagno o la nostra compagna, un figlio, un amico, un'amica, oppure uno straniero, è avvicinato come un simile. La differenza tra noi è allora percepita in modo esclusivamente quantitativo, non qualitativamente, e questo non favorisce la coesistenza, la pace, l'amore. Dopo la critica nietzcheana alla tradizione culturale dell'Occidente e la decostruzione heideggeriana della nostra concezione della verità, Luce Irigaray, in quanto donna, chiama in causa la validità dei concetti di similitudine, similarità, identità e, perfino, uguaglianza, che stanno alla base della logica occidentale. L'autrice spiega come, prima di cercare la trascendenza in qualche ideale soprasensibile, che non corrisponde alla nostra totale e universale umanità, sia necessario rispettare la trascendenza dell'altro, qui e vicino a noi, cioè la sua irriducibile alterità.
14.00

La depressione

by Lolli Franco

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 133

Un dolore profondo, ma indicibile, impossibile da mettere in parola, un dolore che rischia di apparire inesistente perché inco
12.00

Discesa all'Ade

Auschwitz e Breslavia, 1966

by Anders Günther

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 175

Nel luglio 1966 Gunther Anders, in compagnia della terza moglie Charlotte Zelka, raggiunge la Polonia
16.00

A buon rendere

La reciprocità nella vendetta, nel dono e nel mercato

by Anspach Mark R.

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 121

La vendetta chiede di uccidere colui che uccide
13.00

L'accusa del sangue

La macchina mitologica antisemita

by Jesi Furio

publisher: Bollati Boringhieri

Accusa del sangue è l'espressione ebraica che da quasi mille anni a questa parte gli ebrei sono stati costretti a imparare
10.00

La vetrinizzazione sociale. Il processo di spettacolarizzazione degli individui e della società

by Vanni Codeluppi

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 109

Il concetto di "vetrinizzazione" consente di interpretare in modo unitario numerosi fenomeni sociali. Chiarisce infatti il processo di progressiva spettacolarizzazione e valorizzazione che negli ultimi due secoli ha investito i principali ambiti delle società occidentali: gli affetti, la sessualità, il corpo, l'attività sportiva, i media, il tempo libero, i luoghi del consumo, gli spazi urbani e persino le pratiche relative alla morte. La vetrinizzazione sociale ha avuto inizio con la comparsa nel Settecento della vetrina, che metteva in scena e valorizzava oggetti in precedenza inerti e passivi. L'individuo si è trovato così, per la prima volta, da solo di fronte alle merci e ha dovuto imparare a interpretare il loro linguaggio senza l'aiuto del venditore. Ha dovuto, cioè, abituarsi a leggere la comunicazione visiva, ma anche ad affrontare la vita in solitudine, nella nuova condizione sociale imposta dall'urbanizzazione e dalla modernità. Nel corso del Novecento, i media hanno progressivamente rafforzato il modello di comunicazione della vetrina, passando da un modello di fruizione collettiva (manifesti, cinema, televisione) a uno fondato sul consumo solitario (pay tv, Internet). Con il risultato che tutto oggi viene trasformato in fenomeno da "esporre in vetrina", e per gli individui la vetrinizzazione è diventata difficile da evitare.
13.00

Gli specchi di Gulliver

In difesa del relativismo

by Aime Marco

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 98

Partendo dalla lezione di Swift, Aime ci invita a riflettere su un tema cruciale per la nostra cultura: l'incontro con l'Altro
12.00

Il controllo della parola

by André Schiffrin

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 96

Concentrazione e controllo: parole che compendiano la storia recentissima dell'editoria - e dei media in generale - nei grandi paesi occidentali, inclusa l'Italia. Schiffrin raccoglie il precipitato sempre più drammatico delle realtà editoriali che conosce meglio, quella francese e quella anglosassone. I cambiamenti strutturali intervenuti nella produzione, nei circuiti distributivi e nella vendita del libro, la strategia di acquisizione progressiva degli editori indipendenti da parte dei colossi mediatici, con la protezione dei governi, e il prevalere di una logica di profitto sulla imprenditorialità libraria hanno concorso ad alterare nel profondo la qualità del prodotto.
12.00

Come sopravvivere allo sviluppo. Dalla decolonizzazione dell'immaginario economico alla costruzione di una società alternativa

by Latouche Serge

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 105

Secondo Latouche, bisogna mettere in discussione i concetti di crescita, povertà, bisogni fondamentali, tenore di vita e decos
11.00

Motto di spirito e azione innovativa

Per una logica del cambiamento

by Virno Paolo

publisher: Bollati Boringhieri

pages: 98

Gli esseri umani sono in grado di cambiare il proprio modo di vivere, mettendo da parte vecchie regole e abitudini consolidate
12.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.