Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Emi

Il Dio che si svuota. Filippesi: una comunità alternativa all'Impero

by Alex Zanotelli

publisher: Emi

pages: 64

La lettera ai cristiani di Filippi in Macedonia è nota per la frequenza di termini come "gioia", "rallegratevi", "affetto", "affabilità"... Ma è anche il testo in cui san Paolo con più chiarezza parla della kenosis, lo "svuotamento" cui Gesù si sottopose. Padre Zanotelli, servendosi dei moderni studi sull'ambiente sociale dell'epoca, ci guida a leggere la Lettera ai Filippesi in una nuova luce. In quella comunità si stavano riproducendo le stesse logiche di diseguaglianza dell'Impero: certo non per questo Cristo era venuto e si era abbassato fino alla morte di croce. L'apostolo scrive in "catene", deve quindi farlo con un linguaggio in codice. Queste pagine ci aiutano a decriptarlo ... a metterci in una salutare crisi.
7.00

Il desiderio allarga il cuore. Esercizi spirituali con il Papa

by Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

publisher: Emi

pages: 144

Il primo sentimento di una persona è percepirsi creatura e non pensarsi il Creatore
12.90

La Croce e la pace. Meditazioni spirituali

by Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

publisher: Emi

pages: 128

La vita dello spirito è la lotta contro il Nemico della natura umana, lo "spirito cattivo" che ci fa pensare di essere capaci
12.90

Chi sono i Gesuiti. Storia della Compagnia di Gesù

by Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

publisher: Emi

pages: 128

Perché sant'Ignazio di Loyola ha fondato i gesuiti? Voleva riunificare due dimensioni che la modernità, segnata dalla Riforma di Calvino, aveva disgiunto: il cuore e la ragione, il pensiero e le emozioni. È quanto afferma il gesuita Jorge Mario Bergoglio nei testi qui presentati per la prima volta al lettore italiano. Da questa separazione derivano - secondo il futuro papa molti degli snodi oscuri della storia moderna: il primato assoluto della scienza rispetto all'etica; la separazione della società in classi contrapposte; l'annullamento del popolo, disprezzato da élite che usano un "potere senza cuore"; la fine dell'unità della Chiesa. Con la finezza di un pensiero plasmato dall'umanesimo cristiano, Bergoglio ci aiuta a comprendere il "segreto" della Compagnia: "Ignazio è l'uomo che rende possibile il dialogo tra la parola di Dio e la cultura della sua epoca; quel dialogo si fa istituzione". Pagine da gustare per conoscere l'appartenenza più intima di papa Francesco. Inedito in italiano.
11.90

Di nuovo in piedi, costruttori di pace! Arene di pace: storia di un'utopia

publisher: Emi

pages: 160

"La storia dell'umanità è un lungo viaggio dall'animalità alla santità. Un cammino fatto di accelerazioni, battute d'arresto, arretramenti. Ogni nuovo venuto ha la libertà di scegliere che ruolo vuole giocare: se quello di chi frena o quello di chi spinge. Questo libro racconta la storia del popolo che spinge e non si lascia intimidire se nel mondo si continuano a spendere enormità in armamenti, se la legge del profitto condanna miliardi di persone ad una vita indegna, se l'avidità della finanza distrugge intere economie, se il mito della crescita sta portando il pianeta al collasso. Noi restiamo in piedi per dire e testimoniare che cambiare si può. Perché sappiamo che alla fine la verità trionferà." (Francesco Gesualdi)
11.90

Il progetto di Francesco. Dove vuole portare la Chiesa

publisher: Emi

pages: 144

Mons. Fernández, fin dai tempi di Buenos Aires amico di papa Francesco e suo valido consulente, presenta, insieme al giornalista Paolo Rodari, il programma "rivoluzionario" del Papa argentino: prima dei princìpi viene l'annuncio del Vangelo. Per Francesco la Chiesa deve parlare anzitutto della gioia del Vangelo, mostrando come l'annuncio cristiano è la misericordia. Secondo Fernández papa Bergoglio intende scuotere la Chiesa, farla uscire dal recinto dei suoi privilegi per arrivare a tutti, specialmente agli ultimi: una Chiesa povera per i poveri.
10.90

Alle periferie del mondo. La testimonianza cristiana al passo di papa Francesco

by Albanese Giulio

publisher: Emi

pages: 128

Che intende dire papa Bergoglio quando sprona la chiesa a "uscire verso le periferie esistenziali"? L'espressione ha un'ampia
11.00

Dio non si stanca di perdonare

by Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

publisher: Emi

pages: 64

"Dio non si stanca di perdonarci. Siamo noi che ci stanchiamo di chiedere perdono". Già nel suo primo Angelus papa Francesco aveva lanciato al mondo il suo appello: il cuore di Dio è più grande di qualunque peccato. In queste riflessioni - inedite in Italia, qui proposte per la prima volta - l'allora arcivescovo di Buenos Aires medita sulla continua disponibilità di Dio a dimenticare il male. Al contempo, interpella il lettore con insistenza affinché apra con fiducia il cuore al perdono di Dio e si lasci riconciliare con i fratelli e le sorelle. Il diavolo, rappresentato con caratteri diversi a seconda dei contesti culturali e delle epoche, è rappresentazione sociale di ciò che è sperimentato, o temuto, come negativo o pericoloso. È un simbolo attraverso cui si esprime l'immaginario collettivo della società.
5.90

La bellezza educherà il mondo

by Francesco (Jorge Mario Bergoglio)

publisher: Emi

pages: 64

La passione educativa di papa Francesco traspare in tutti i suoi interventi pubblici. In questo breve ma denso testo - inedito in Italia, qui proposto per la prima volta - il pontefice tratteggia una "pedagogia della bellezza". L'autore spiega come appassionare i giovani (e non solo loro?) al gusto per la verità e per quanto di buono esiste nel mondo. La vera educazione, secondo il Papa, non è qualcosa di statico o di "disciplinato": è nel farsi della storia della persona che si apre la strada del suo educarsi.
5.90

Insulto, dunque sono. Come e perché conviene ingiuriare l'altro

by Giovanna Buonanno

publisher: Emi

pages: 304

Il saggio offre una panoramica ragionata di un migliaio di insulti e parolacce, nonché di epiteti all'apparenza innocui, che i popoli di tutto il mondo incessantemente si lanciano gli uni contro gli altri. È solo un piccolo campionario di stereotipi, pregiudizi razziali, vessazioni e violenza, il tutto espresso con effervescenza, creatività e cattiveria. Il senso di questa ricerca è unappello alla responsabilità personale. Perché gli insulti "etnici" non sono solo lo specchio di una visione dell'altro, ma contribuiscono efficacemente a forgiare un pensiero discriminante.
16.00

La Parabola del consumismo. Memorie di un ragazzo al tempo della sobrietà

by Mirco Rossi

publisher: Emi

pages: 224

"Un racconto nostalgico sul passato o una profezia sul futuro?"... Memorie d'infanzia e preadolescenza dell'Autore negli anni che preannunciavano il boom economico italiano. Un'esistenza frugale tra campagna e industria, quando le "cose" non venivano gettate. Era la felicità del vivere semplice ma già tra le prime avvisaglie di un contraddittorio "benessere". Oggi che abbiamo saccheggiato il pianeta e la crisi ci fa limitare il consumismo, fa bene riscoprire l'Italia di allora.
14.00

Guida ai detersivi bioallegri e a un'igiene sostenibile

by M. Teresa De Nardis

publisher: Emi

pages: 192

Una guida pratica alla scelta dei detersivi, quelli di sintesi e i "fai da te" e a un'igiene domestica compatibilecon la salute personale e con il rispetto dell'ambiente. Terza edizione, completamente rivistae aumentata di quattro capitoli. Un libro tenuto a battesimo nel blog di Jacopo Fo.
12.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.