Your browser does not support JavaScript!

La scuola

Adorno

by Mauro Bozzetti

publisher: La scuola

pages: 125

«Sono convinto che i nostri pensieri migliori sono proprio quelli che non riusciamo a pensare completamente» (Lettera del 29 F
9.90

Crescere insieme. Scritti di Sergio Mattarella

by Sergio Mattarella

publisher: La scuola

pages: 297

Gli scritti qui raccolti documentano le diverse fasi dell'impegno sociale e politico di Sergio Mattarella: dal periodo della m
15.50

La legge e la coscienza

by Martinazzoli Mino

publisher: La scuola

Il conflitto tra legge e coscienza in tre episodi della tradizione religiosa e letteraria
10.50

Guida all'insegnamento della religione cattolica. Secondo le nuove indicazioni

by Sergio Cicatelli

publisher: La scuola

pages: 398

Una esposizione ampia del profilo istituzionale e didattico dell'Insegnamento della religione cattolica (Ire): l'identità scolastica, il contesto ordinamentale e didattico, i programmi (dalla riforma Gentile alla riforma Moratti), le Indicazioni per l'Ire nella scuola dell'infanzia, nel primo e nel secondo ciclo di istruzione (i testi integrali dei documenti ministeriali sono riportati in appendice). Il volume rappresenta uno strumento di formazione per gli insegnanti di religione e una introduzione alla conoscenza del settore, per chiunque desideri comprendere senza pregiudizi il significato, la collocazione nel contesto scolastico, i contenuti e le trasformazioni nel tempo, soprattutto a partire dalla revisione concordataria del 1984, di una disciplina peculiare nei curricoli scolastici italiani. "L'identità dell'Ire come quella di qualsiasi altra disciplina - passa sempre attraverso la mediazione quotidiana dell'insegnante. A lui si fa appello affinché sia un credibile e fedele interprete delle Indicazioni ufficiali, le quali descrivono solo astrattamente la disciplina, che attende di essere tradotta nella prassi concreta della vitale relazione educativa di ogni docente con i propri alunni".
23.50

Alexander Langer. Costruttore di ponti

by Marco Boato

publisher: La scuola

pages: 125

La figura di Alexander Langer (1946-1995) è più attuale che mai. Per certi aspetti, anzi, nel dibattito sociale e politico Langer è oggi più conosciuto, e "riconosciuto", di quando era in vita e doveva subire anche amarezze e misconoscimenti. Marco Boato, che ha condiviso tante iniziative di Langer, ci presenta il ritratto di un autentico e coerente testimone del nostro tempo: le radici sudtirolesi, il rapporto con la Chiesa, la formazione, il Sessantotto, l'impegno politico e la "conversione ecologica", la nonviolenza, l'impegno per il dialogo interetnico. Come ricorda il cardinale Loris Capovilla nella presentazione, "anche Alex ha perseguito ostinatamente la pace, e, insieme, la custodia del creato. Ha inseguito con tenacia questi ideali. Ne ha fatto la sua passione e la sua vita". Completano il volume le testimonianze di Peter Kammerer, Adriano Sofri, Leonardo Zega, Edi Rabini.
9.90

Abelardo

by Marco Rossini

publisher: La scuola

pages: 224

«A proposito di queste cose non ci impegniamo a insegnare la verità, che evidentemente non possiamo conoscere né noi né alcun
12.50

L'adulto generativo. Relazioni educative e scelte di vita familiare

by Maria Vinciguerra

publisher: La scuola

pages: 284

L'essere adulti generativi presuppone un sacrificio, senza il quale si rischia di rimanere in una stagnazione che non permette né il superamento della tarda adolescenza né un autentico poter essere adulti. Il concetto di generatività consente di analizzare in modo originale tutte le dimensioni che caratterizzano l'essere adulto, con particolare riferimento alla vita di coppia e alla transizione gcnitoriale. Per scorgere gli elementi costitutivi di tale concetto il volume - pensato per studenti, pedagogisti, psicologi, assistenti sociali, insegnanti e quanti si confrontano ogni giorno con la complessità della transizione all'età adulta - procede presentando dati, opinioni, vissuti e ricerche delle scienze umane (in particolare pedagogia e sociologia), secondo un metodo critico di stile fcnomenologico-ermeneutico, anche prospettando alcune proposte educative per il giovane adulto, le coppie, i genitori. La transizione alla condizione adulta può avvenire solo in uno scambio fruttuoso e autentico tra generazioni familiari e generazioni sociali, in un passaggio di consegne, in cui chi ci precede può diventare testimone della possibilità reale di una vita adulta segnata da una generatività desiderante.
19.50

Fenomenologia dell'educazione e della formazione

by Vincenzo Costa

publisher: La scuola

pages: 297

È possibile una fenomenologia che rilegga e interpreti i temi dell'educazione (anche scolastica) indicando i principi generali della cura dei legami sociali, delle relazioni di cura e della narrazione? Il centro del libro è rappresentato dalla necessità di partire dall'esperienza effettiva, da come il mondo viene esperito dalle persone, poiché ogni formazione deve prendere le mosse da un precedente stato di non formazione. Nella varietà delle loro declinazioni, la formazione e l'educazione consistono nell'aprire la persona al possibile, e questo diventa anche il criterio per distinguere tra ciò che forma e ciò che deforma. In questa direzione il testo delinea, da un punto di vista fenomenologico, la distinzione tra persona e psiche, la struttura e il ruolo delle emozioni, i caratteri dell'esperienza dell'altro e i rapporti tra educazione, formazione e tradizione, in quanto temporalità che lega tra loro le generazioni.
19.50

La prima guerra mondiale. Le cause, le conseguenze

by Vilfredo Pareto

publisher: La scuola

pages: 96

Nel marzo del 1915, dopo pochi mesi dall'inizio della prima guerra mondiale, e nel luglio del 1918, quasi al termine del conflitto, vengono pubblicati i due saggi di Vilfredo Pareto qui raccolti. Nel primo (La guerra ed i suoi principali fattori sociologici) l'autore mette in evidenza, con freddo disincanto, le cause del conflitto, distinguendole dai "pretesti" e dalle opinioni prevalenti, condizionate da sentimenti, inclinazioni e interessi di parte. Il secondo saggio, Dopo quattro anni di guerra, vuole considerare il quadro storico del 1918 una "grande esperienza sociologica" e cercare di "intravedere certi rapporti che si sono annodati tra i fatti". Queste pagine ci restituiscono due rigorose analisi, condotte da un maestro della sociologia fino a conclusioni sorprendenti per la capacità di lettura delle dinamiche storiche e di previsione degli sviluppi.
8.50

Storia della scuola in Italia. Dall'Unità a oggi

by Giuseppe Ricuperati

publisher: La scuola

pages: 410

Una ricostruzione della storia della scuola (e dell'università) italiana: dalla legge Casati alla riforma Gentile, dalla Carta
23.50

L'agire valutativo. Manuale per docenti e formatori

publisher: La scuola

pages: 389

La valutazione, come "pietra fondante della ricerca scientifica", ha assunto una nuova centralità nelle scienze umane e social
23.50

Uomini e donne come noi. I migranti, l'Europa, la Chiesa

by Giancarlo Perego

publisher: La scuola

pages: 96

Le acque del Mediterraneo sono diventate sotto i nostri occhi "cimiteri sotto la luna", per riprendere il titolo della famosa
8.50

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

I Agree