Your browser does not support JavaScript!

Nottetempo

Frammenti di memoria

by Einaudi Giulio

publisher: Nottetempo

pages: 274

Nulla è più sconosciuto di ciò che chiamiamo io
16.50

Barack E Michelle Obama. Doppia Inervista (conf. 5 Pz.)

Various authors

publisher: Nottetempo

17.50

Paesaggio con tre alberi

by Kenaz Yehoshua

publisher: Nottetempo

pages: 103

Negli anni '40, due famiglie ebree di diverse origini e abitudini vivono a Haifa in appartamenti adiacenti, osservandosi con c
13.00

Vita e opinioni filosofiche di un gatto

by Taine Hippolyte

publisher: Nottetempo

pages: 45

Arrivato a un simile grado di saggezza, non ho più niente da chiedere alla natura, agli uomini, a nessuno, tranne forse qualch
3.00

Il caso Rykov (dal nostro corrispondente)

by Cechov Anton

publisher: Nottetempo

pages: 119

Nel novembre del 1884, in una Russia piegata dal dispotismo di Alessandro III, si apre il processo a Rykov e ai suoi complici,
7.00

Nudità

by Agamben Giorgio

publisher: Nottetempo

pages: 168

Giorgio Agamben ha raccolto in una serie di saggi brevi i motivi più urgenti e attuali delle sue ricerche: dalla festa, messa
15.00

Le potenze del sonno

by Risset Jacqueline

publisher: Nottetempo

pages: 117

Le potenze del sonno abitano con leggerezza questi brevi testi popolati da ricordi, suggestioni, spunti biografici, riflession
13.00

America 1957, a sentimental journey

by La Capria Raffaele

publisher: Nottetempo

pages: 67

Nel 1957 Raffaele La Capria è invitato dall'Università di Harvard a partecipare all'International Seminar
7.00

Cristi di oscure speranze

publisher: Nottetempo

pages: 61

Omaggio al grandissimo antropologo che il 28 novembre 2008 ha compiuto cent'anni, quest'intervista, raccolta dagli scrittori Silvia Ronchey e Giuseppe Scaraffia, tocca tutti i suoi temi che sono anche i temi del nostro tempo: estetica, letteratura, clonazione umana, razzismo, la famiglia nella società contemporanea... Intense sono le pagine dedicate ad argomenti più intimi: al senso del sacro, alla morte e, non ultima, all'amata scimmietta Lucinda.
6.00

La matassa primordiale

by Isabella Ducrot

publisher: Nottetempo

pages: 72

In questo saggio di Isabella Ducrot, l'arte del tessere narra la sua storia, dai primi intrecci di trama e ordito nella "matassa primordiale", a Penelope che, lavorando al telaio, tenta di arrestare lo scorrere del tempo, alla seta delle vesti dei monaci buddhisti di Lhasa, sulla quale è iscritta una silenziosa preghiera, un'antica alleanza tra testo e tessuto. La lucentezza lunare dei rasi e dei satin, la superficie nuda e schietta dei damaschi e dei broccati, la costrizione a cui sono sottoposti i fili del feltro, tutto racconta lo sviluppo della vita collettiva e della civiltà umana. Con "La matassa primordiale", Isabella Ducrot tesse i fili di un racconto affascinante, nel quale la trama e l'ordito diventano il simbolo della continuità del tempo e dell'ingegno umano. A introdurre il suo racconto, "Tessere è umano", una poesia inedita di Patrizia Cavalli.
14.00

Corpo, Luogo Di Utopia (il)

by Foucault Michel

publisher: Nottetempo

3.00

Inverno alla Grand Central

by Stringer Lee

publisher: Nottetempo

pages: 271

Come Jack London, Stringer è un narratore autodidatta di prima grandezza ed è sopravvissuto senza rancori e pieno di speranza
15.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.