Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of Aleksandr R. Lurija

Il farsi della mente

by Aleksandr R. Lurija

publisher: Armando editore

pages: 188

Questo libro costituisce una suggestiva autobiografia postuma (1979) della lunga e complessa attività di Lurija, che può esser
17.00

La scimmia, l'uomo primitivo, il bambino. Studi sulla storia del comportamento

publisher: Mimesis

pages: 246

Uscito originariamente in Russia nel 1930, "La scimmia, l'uomo primitivo, il bambino" fu accolto in patria da moltissime criti
20.00

Un mondo perduto e ritrovato

by Aleksandr Lurija

publisher: Adelphi

pages: 233

1943. Fronte russo occidentale, regione di Smolensk: Lev A. Zaseckij, giovane tenente dell'Armata Rossa, viene ferito da un proiettile tedesco che gli penetra in profondità nel cervello cancellando la percezione di una parte del corpo e pregiudicando sia la comprensione del linguaggio che la memoria. Sottoposto a un intenso processo di riabilitazione, Zaseckij recupera frammenti delle funzioni cerebrali perdute e torna, dolorosamente, a vivere: riaffiorano nomi di persone e oggetti, impara di nuovo a contare, riconosce la via di casa... Giorno dopo giorno, dapprima con fatica poi con crescente sicurezza, annota i progressi in un diario a partire dal quale il grande neuropsicologo russo Aleksandr Lurija, che lo ebbe in cura per molti anni e con lui stabilì una relazione strettissima e partecipe, ricostruisce il profilo clinico e la personalità di un uomo sensibile e indomabile, realizzando, come ha scritto Oliver Sacks, "quella fusione di pittura e anatomia sognata da Hume". Libro "romantico" - cioè incarnazione di una scienza nemica di ogni riduzione della realtà a schemi astratti -, "Un mondo perduto e ritrovato" è anche un libro unico, frutto della felice combinazione (sono ancora parole di Sacks) di "una descrizione rigorosa, analitica" e di "una comprensione e immedesimazione profondamente personale con gli oggetti", di lucidità scientifica e tensione drammatica. Postfazione di Luciano Mecacci.
18.00
12.00

Un mondo perduto e ritrovato

by Aleksandr Lurija

publisher: Editori Riuniti

pages: 186

Questo libro è dedicato all'esperienza vissuta da un uomo cui la guerra ha rubato la memoria, non è un trattato scientifico tradizionale. E' un testo di tipo assai più raro, più vicino al romanzo nella sua capacità di dare spessore esistenziale e filosofico ad alcune domande fondamentali: che cos'è la memoria? che rapporto ha con la nostra identità? Zasetskij, il protagonista di questa storia, non percepisce più il lato destro del proprio corpo e ha subito danni irreversibili alla memoria e al linguaggio, ma la sua consapevolezza e la sua volontà sono rimaste intatte. Lurija narra la sua vicenda con grande partecipazione; il racconto è un piccolo classico, capace di guidarci in recessi inesplorati della nostra mente.
10.33

Strumento e segno nello sviluppo del bambino

publisher: Laterza

pages: 136

11.36
16.00

Mondo Perduto E Ritrovato (un)

by Lurija Aleksandr

publisher: Editori riuniti internazionali

12.91

Neuropsicologia del linguaggio grafico

by Aleksandr Lurija

publisher: EMP

pages: 136

Un saggio di grande rigore metodologico che il celebre neuropsicologo russo ha destinato agli psicologi scolastici, con abbondante materiale illustrativo. L'opera si raccomanda anche ai grafologi, per lo studio della neurofisiologia del gesto grafico e della grafologia dell'età evolutiva.
18.08
21.00

Come lavora il cervello

by Aleksandr Lurija

publisher: Il mulino

pages: 428

21.69

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.