Books of Francesca Diotallevi

newDi pietra e furore. Vita e arte di Andrea Mantegna

Di pietra e furore. Vita e arte di Andrea Mantegna

by Francesca Diotallevi

publisher: Mondadori Electa

pages: 189

Di Andrea Mantegna si dice che fosse un piantagrane: litigioso, permaloso, irascibile e prepotente
24.90
Le stanze buie

Le stanze buie

by Francesca Diotallevi

publisher: Neri Pozza

pages: 304

Si possono coltivare le passioni in un tempo ingeneroso? Qualcosa di torbido e inesprimibile affiora alla superficie di questo
18.00
Dai tuoi occhi solamente

Dai tuoi occhi solamente

by Francesca Diotallevi

publisher: Beat

New York, 1954
12.50
Dai tuoi occhi solamente

Dai tuoi occhi solamente

by Francesca Diotallevi

publisher: Neri Pozza

pages: 207

New York, 1954
16.50
Dentro soffia il vento

Dentro soffia il vento

by Francesca Diotallevi

publisher: Beat

pages: 221

In un avvallamento tra due montagne della Val d'Aosta, al tempo della Grande Guerra, sorge il borgo di Saint Rhémy: un piccolo
9.00
Dentro soffia il vento

Dentro soffia il vento

by Francesca Diotallevi

publisher: Neri Pozza

pages: 222

In un avvallamento tra due montagne della Val d'Aosta, al tempo della Grande Guerra, sorge il borgo di Saint Rhémy: un piccolo gruppo di case affastellate le une sulle altre, in mezzo alle quali spunta uno sparuto campanile. Al calare della sera, da una di quelle case, con il volto opportunamente protetto dall'oscurità, qualche "anima pia" esce a volte per avventurarsi nel bosco e andare a bussare alla porta di un capanno dove vive Fiamma, una ragazza dai capelli così rossi che sembrano guizzare come lingue di fuoco in un camino. Come faceva sua madre quand'era ancora in vita, Fiamma prepara decotti per curare ogni malanno: asma, reumatismi, cattiva digestione, insonnia, infezioni... Infusi d'erbe che, in bocca alla gente del borgo diventano "pozioni" approntate da una "strega" che ha venduto l'anima al diavolo. Così, mentre al calare delle ombre gli abitanti di Saint Rhémy compaiono furtivi alla sua porta, alla luce del sole si segnano al passaggio della ragazza ed evitano persino di guardarla negli occhi. Il piccolo e inospitale capanno e il bosco sono perciò l'unica realtà che Fiamma conosce, l'unico luogo in cui si sente al sicuro. La solitudine, però, a volte le pesa addosso come un macigno, soprattutto da quando Raphael Rosset se n'è andato. Era inaspettatamente comparso un giorno al suo cospetto, Raphael, quando era ancora un bambino sparuto, con una folta matassa di capelli biondi come il grano e una spruzzata di lentiggini sul naso a patata...
16.00
Amedeo, je t'aime

Amedeo, je t'aime

by Diotallevi Francesca

publisher: Mondadori Electa

pages: 247

Parigi, 1917
18.90