Your browser does not support JavaScript!

Libri di Paul Dowswell

Ausländer. Straniero

by Paul Dowswell

publisher: Feltrinelli

pages: 304

"In mezzo a questa gente sarebbe sempre stato uno straniero - un ausländer
9.50

Il ragazzo di Berlino

by Paul Dowswell

publisher: Feltrinelli

pages: 238

Germania, 1972
15.00

I figli del lupo. Berlino 1945: sopravvivere non è un gioco

by Paul Dowswell

publisher: Feltrinelli

pages: 255

Berlino, luglio 1945
15.00

Tra le mura del Cremlino

by Paul Dowswell

publisher: Feltrinelli

pages: 220

Ottobre 1940. Mikhail Petrov, detto Misha, ha 15 anni e una vita apparentemente fortunata: suo padre è segretario particolare di Stalin e la sua famiglia è stata trasferita all'interno del Cremlino. Ma nessuno può dirsi al sicuro neppure lì; infatti sua madre un giorno sparisce senza motivo e Misha sa che di questo non può parlare neanche con suo padre. I mesi passano e la vita di Misha continua: c'è la scuola e ci sono le attività del Komsomol (il gruppo dei giovani comunisti) ma l'atmosfera a Mosca, soprattutto tra le mura protette del Cremlino, diventa sempre più pesante: eliminazioni di persone influenti, confessioni estorte, paura diffusa e la voce ormai certa di un'invasione tedesca. Quando a giugno l'esercito tedesco invaderà il territorio sovietico avanzando verso Mosca, per Misha e le persone attorno a lui la vita assumerà una piega drammatica. Età di lettura: da 12 anni.
13.00

L'ultima alba di guerra

by Dowswell Paul

publisher: Feltrinelli

pages: 176

11 novembre 1918
13.00

Il ragazzo di Berlino

by Paul Dowswell

publisher: Feltrinelli

pages: 237

Germania, 1972
13.00

Ausländer

by Paul Dowswell

publisher: Feltrinelli

pages: 301

"In mezzo a questa gente sarebbe sempre stato uno straniero - un ausländer. Ma nel suo cuore Peter sentiva di avere ragione. Qualcosa dentro di lui gli impediva di accettare la cieca fede che loro nutrivano nei confronti di Hitler e del nazismo". Polonia 1941. I genitori di Peter vengono uccisi e il ragazzo mandato in orfanotrofio a Varsavia. Peter, biondo con gli occhi azzurri, sembra il ragazzo ritratto nel manifesto della gioventù hiltleriana e può essere adottato da una famiglia importante. Così avviene. Il professor Kattelbach e sua moglie sono entusiasti di accogliere nella loro famiglia un giovane dall'aspetto così "ariano". Ma Peter non è il ragazzo tipico della gioventù hitleriana, Peter non vuole essere un nazista e decide di correre un rischio... il rischio più grande che si può correre a Berlino nel 1943. Età di lettura: da 12 anni.
14.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes outlined in the cookie policy.
If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy.
By closing this warning, browsing this page, clicking on a link or continuing to browse otherwise, you consent to the use of cookies.

I Agree