Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of Piero Ignazi

Il populista in doppiopetto. Berlusconi e la politica italiana

by Piero Ignazi

publisher: Il mulino

pages: 192

«L'uomo della comunicazione televisiva non ha retto al declino del suo medium principe
15.00

Il polo escluso. La fiamma che non si spegne: da Almirante a Meloni

by Piero Ignazi

publisher: Il mulino

pages: 456

L'autore è estraneo al nostro percorso politico-culturale, ma questo non gli impedisce, anzi forse lo aiuta a rompere i vecchi
19.00

Elezioni e partiti nell'Italia repubblicana

publisher: Il mulino

pages: 392

Il tempo lungo della politica italiana che si estende nei settant'anni e più che intercorrono dal ritorno alla democrazia al s
35.00

Partito e democrazia. L'incerto percorso della legittimazione dei partiti

by Piero Ignazi

publisher: Il mulino

pages: 438

È sotto gli occhi di tutti come i partiti siano ormai poco apprezzati dall'opinione pubblica in quasi tutte le democrazie cons
38.00

I partiti in Italia dal 1945 al 2018

by Piero Ignazi

publisher: Il mulino

pages: 351

Dall'inizio della repubblica i partiti sono al centro della vita politica italiana
25.00

I muscoli del partito. Il ruolo dei quadri intermedi nella politica atrofizzata

publisher: Il mulino

pages: 148

Che cosa fa funzionare i partiti? Che cosa consente loro di promuovere iniziative, elaborare progetti, reclutare sostenitori,
15.00

Forza senza legittimità

Il vicolo cieco dei partiti

by Ignazi Piero

publisher: Laterza

Che cosa è un partito e a cosa serve, oggi? In tutto l'Occidente soffiano venti di protesta e disaffezione nei suoi confronti
14.00

Vent'anni dopo. La parabola del berlusconismo

by Piero Ignazi

publisher: Il mulino

pages: 149

Vent'anni fa, la neonata Forza Italia di Silvio Berlusconi usciva vincitrice dalle elezioni del 27-28 marzo 1994. Non è stata una fiammata episodica. Anzi. Il periodo che ci separa da quella data, fondativa del nuovo sistema partitico, è marcato dalla presenza del Cavaliere. Ripercorrendo le vicende politiche di questo periodo - ma anche degli anni Ottanta, che ne costituiscono l'incubazione - Ignazi mette in luce le origini del berlusconismo, i modi e le ragioni del suo dispiegarsi lungo un ventennio, i suoi punti di forza e di debolezza. Berlusconi si è posto al centro della scena politica grazie alle sue risorse, soprattutto nel campo della comunicazione, all'innovazione dei contenuti e dello stile, e alla balbettante reazione degli avversari. Ma il contenuto "rivoluzionario" della sua irruzione sulla scena politica in che modo ha modificato il sistema politico italiano? E quali esiti ha avuto? Siamo alla fine della parabola?
13.00

Forza senza legittimità. Il vicolo cieco dei partiti

by Piero Ignazi

publisher: Laterza

pages: 153

Che cosa è un partito e a cosa serve, oggi? In tutto l'Occidente soffiano venti di protesta e disaffezione nei suoi confronti. "Il cahiers de doléances" è molto lungo. I partiti non interpretano più le opinioni dei cittadini, pensano solo ai loro interessi, sono corrotti inefficienti e incapaci, sono ferri vecchi ereditati da un passato lontano, morto e sepolto, creano solo disordine e divisione. Non sono accuse nuove. Risuonano più o meno dalla loro nascita. I partiti hanno sempre creato una sorta di ansia sociale. Perché dividevano il corpo sociale, creavano passioni spesso incontenibili e portavano a conflitti rovinosi. Insomma, i partiti erano e sono tuttora considerati all'origine di tutti i mali. Eppure non c'è scampo: senza partiti non c'è democrazia. Se vogliamo un sistema pluralista e democratico dobbiamo "tenerci" dei partiti. Questo libro sostiene che i partiti non solo rimangono strumenti ineludibili per l'organizzazione del consenso e la scelta dei rappresentanti, ma sono oggi più "forti" di un tempo. Sono in ritirata sul territorio dove hanno perso quasi ovunque iscritti e chiuso sedi; al contempo, però, hanno accentrato e verticalizzato le loro risorse nelle strutture centrali nazionali e nelle assemblee rappresentative. Oggi dispongono, nei quartieri generali e nei gruppi parlamentari e consiliari, di una quantità di personale, strutture e finanziamenti molto superiore al passato...
8.00

La fattoria degli italiani

I rischi della seduzione populista

by Ignazi Piero

publisher: Rizzoli

pages: 100

Quando si chiede agli italiani cosa pensano della politica, ormai la reazione più moderata è il disgusto, più spesso l'anatema
12.00

Partiti politici in Italia

by Piero Ignazi

publisher: Il mulino

pages: 141

Nel precedente libro che Ignazi aveva pubblicato in questa collana (ormai più di 10 anni fa) su "I partiti italiani", i protag
11.00

I partiti italiani. Iscritti, dirigenti, eletti

publisher: Università Bocconi Editore

pages: 330

L'analisi efficace dei principali partiti italiani fa emergere tre tendenze di fondo: l'accentramento delle funzioni nelle strutture nazionali, l'aumento del numero di dipendenti e la cooperazione al proprio interno della classe dirigente. Si attenua così il legame con il territorio, ci si allontana dai problemi locali, diminuiscono i militanti. Il libro costituisce una chiave per interpretare i risultati elettorali degli ultimi anni.
24.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.