Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of Spengler Oswald

Anni della decisione

by Oswald Spengler

publisher: Clinamen

pages: 212

"L'Occidente è sotto assedio; i popoli d'Oriente lo minacciano"
15.90

Il secolo di Nietzsche

by Oswald Spengler

publisher: Clinamen

pages: 56

«Nella realtà storica non regnano l'ideale, la bontà e la morale - il loro regno non è di questo mondo! -, bensì la decisione,
12.90

Eraclito. Uno studio sui concetti energetici fondamentali della sua filosofia

by Oswald Spengler

publisher: Book time

pages: 97

L'universo dei pensieri di Eraclito visto nella sua unità si presenta come un poema maestoso, come una tragedia del cosmo che,
10.00

Pessimismo?

by Oswald Spengler

publisher: La scuola di Pitagora

pages: 92

Già all'apparizione del "Tramonto dell'Occidente" (1918) Spengler incorse nell'accusa di pessimismo, oltre che di dilettantism
15.00

Il tramonto dell'Occidente

by Oswald Spengler

publisher: Aragno

pages: 683

Finora si è letto Spengler come il pletorico apologeta di una civiltà perduta (Kultur) e il fustigatore della corruzione metro
40.00

Anni della decisione

by Oswald Spengler

publisher: Clinamen

pages: 212

"L'Occidente è sotto assedio; i popoli d'Oriente lo minacciano"
15.90

Il tramonto dell'Occidente

by Spengler Oswald

publisher: Longanesi

Immensa costruzione ideologica e mitologica, in cui una grande congerie di dati è ordinata in modo da costituire una struttura
55.00

Eraclito

by Oswald Spengler

publisher: Mimesis

pages: 120

8.00

A me stesso

by Spengler Oswald

publisher: Adelphi

pages: 132

14.00

Il tramonto dell'Occidente. Lineamenti di una morfologia della storia mondiale

by Oswald Spengler

publisher: Guanda

pages: 1584

È difficile trovare, nell'Europa degli anni venti, un'opera storica o filosofica che abbia avuto il peso e l'influenza culturale del "Tramonto dell'Occidente". Immensa costruzione ideologica e mitologica, in cui una grande congerie di dati è ordinata in modo da costituire una struttura ciclica della storia, l'opera di Spengler ebbe una ricezione imprevedibilmente ampia; e il suo autore, da sconosciuto professore di provincia tedesco, divenne quello che si potrebbe dire "un filosofo di successo". L'edizione qui presentata è quella del 1978 (Longanesi), a cui si aggiunge un'introduzione di Stefano Zecchi.
50.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.