Your browser does not support JavaScript!

Books of Susan Sontag

Contro l'interpretazione e altri saggi

by Susan Sontag

publisher: Nottetempo

pages: 420

Un limpido talento critico, una capacità fuori dal comune di orientarsi nell'universo contemporaneo di segni e linguaggi plura
20.00

Davanti al dolore degli altri

by Susan Sontag

publisher: Nottetempo

pages: 160

Le sofferenze della guerra e l'orrore della morte si stampano nella mente attraverso immagini che lasciano un'impronta ostinat
15.00

Malattia come metafora e L'AIDS e le sue metafore

by Susan Sontag

publisher: Nottetempo

pages: 240

Un classico, ha scritto Italo Calvino, non ha mai finito di dire quel che ha da dire
18.00

L'amante del vulcano

by Susan Sontag

publisher: Nottetempo

pages: 496

Nella New York di fine Novecento Susan Sontag decide di scrivere un romanzo dal forte sapore storico, ambientandolo nella Napo
19.50

La coscienza imbrigliata al corpo. Diari 1964-1980

by Susan Sontag

publisher: Nottetempo

pages: 593

In questo secondo volume dei diari e taccuini di Susan Sontag, che copre la parte centrale della sua vita, si dispiega un fitt
25.00

Rinata. Diari e taccuini 1947-1963

by Susan Sontag

publisher: Nottetempo

pages: 358

"Superficiale intendere il diario solo come il ricettacolo dei propri pensieri privati, segreti - come se fosse un confidente
22.00

Oltre la letteratura. Conversazioni con Susan Sontang

by Susan Sontag

publisher: Medusa Edizioni

pages: 115

Queste interviste a Susan Sontag, raccolte in un arco di tempo che va dal 1975 al 2002, si propongono come un cammino lungo l'
13.00

Odio sentirmi una vittima. Intervista su amore, dolore e scrittura con Jonathan Cott

publisher: Il saggiatore

pages: 163

Riflettere è stata l'attività principale nella vita di Susan Sontag. E scrivere. Riflettere e scrivere sulla malattia e sulla marginalità dei malati, dei pazzi, degli artisti; sulla rottura delle categorie stereotipiche di maschio e femmina o giovane e vecchio; sul rapporto tra amore, eros e amicizia; sulla necessità dell'impegno contro le guerre e della critica alla società occidentale; sul bisogno di reagire all'anti-intellettualismo. Nella sua vita. Susan Sontag ha sperimentato di tutto: la laurea a Harvard e l'insegnamento alla Columbia University insieme alle droghe e al punk-rock dei concerti di Patti Smith al Cbgb; il divorzio e la fuga dall'insegnamento universitario e poi la vita tra New York e Parigi e l'amicizia con Roland Barthes. In "Odio sentirmi una vittima" Susan Sontag racconta che cosa significhi essere una donna intelligente, indipendente e appassionata. Una donna che ha saputo trasformare l'inquietudine esistenziale in un'incessante e fruttuosa ricerca, nella tensione a reinventarsi perpetuamente. Una donna che non ha avuto paura di rivoluzionare tutto più e più volte, muovendosi sempre in terra straniera e sempre scoprendo di essere già in cammino: una vita passata ad andare via, un eterno apprendistato alla vita.
20.00

Tradurre letteratura

by Sontag Susan

publisher: Archinto

pages: 64

8.50

Pellegrinaggio

by Sontag Susan

publisher: Archinto

pages: 64

9.00

Sulla fotografia. Realtà e immagine nella nostra società

by Susan Sontag

publisher: Einaudi

pages: 179

Di fronte al moltiplicarsi della fotografia, all'onnipresenza dell'immagine e all'incalzare dei messaggi che reclamano tutti con massima urgenza la nostra attenzione, non manca chi si è posto a riflettere sui problemi che tutto ciò solleva, sugli schock e le abitudini che derivano da queste frequentazioni. I saggi che a questo tema ha dedicato la Sontag occupano un posto particolare, perché tutti i motivi, le suggestioni, i problemi e le relazioni, vengono non solo ripensati e riproposti, ma anche verificati allargando il discorso all'intera situazione culturale e politica, individuando una rete di significati nell'evoluzione della fotografia che gettano luce nuova e diversa sul fenomeno e consentono una ricapitolazione stimolante ed esaustiva.
18.00

In America

by Susan Sontag

publisher: Mondadori

pages: 397

Nel 1876 un gruppo di aristocratici polacchi guidato da Maryna Zalezowska, la più famosa attrice del suo paese, si trasferisce
10.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.