Your browser does not support JavaScript!

Libri di Vasilij Kandinskij

new

Punto, linea, superficie. Contributo all'analisi degli elementi pittorici

by Vasilij Kandinskij

publisher: Adelphi

pages: 220

"È come un pezzo di ghiaccio entro cui brucia una fiamma" scriveva Kandinsky in una lettera del 1925, alludendo alla sua pittu
13.00

Il problema delle forme e l'almanacco del cavaliere azzurro

by Vasilij Kandinskij

publisher: Abscondita

pages: 120

"Al tempo stabilito le necessità maturano
19.00

Il movimento del triangolo: Lo spirituale nell'arte-Sguardi sul passato

by Vasilij Kandinskij

publisher: Nuova Editrice Berti

pages: 156

Presentati insieme per la prima volta, due fondamentali scritti dell'artista russo che lasciano affiorare, insieme alle riflessioni teoriche, la testimonianza vivida dell'esperienza umana. È il 1910 quando esce "Lo spirituale nell'arte": un'opera ibrida, che profetizza l'avvento di un'epoca spirituale e della nuova arte astratta. Tre anni dopo, in "Sguardi sul passato", lo stesso Kandinskij racconta a posteriori il suo cammino concettuale, con la consapevolezza di chi ha ormai trovato la strada da seguire.
13.00

Tutti gli scritti

by Vasilij Kandinskij

publisher: Mimesis

pages: 424

Il secondo volume di "Tutti gli scritti" documenta la versatilità del pensiero di Kandinsky attraverso un corpus eterogeneo di testi. Sono qui raccolte le memorie autobiografiche, le opere teatrali, le poesie illustrate e il saggio "Dello spirituale nell'arte", una delle pubblicazioni più importanti e controcorrente del ventesimo secolo. La raccolta evidenzia come nella figura di Kandinsky siano convissute due anime: da una parte l'intuizione creativa del pittore, dall'altra la capacità analitica dello "scienziato dell'arte" che si misura con la definizione di una grammatica pittorica universale. Un'opera essenziale per conoscere o riscoprire uno dei principali innovatori dell'arte del ventesimo secolo.
38.00

Tutti gli scritti

by Vasilij Kandinskij

publisher: Mimesis

pages: 321

La straordinaria carriera artistica di Wassily Kandinsky è proceduta di pari passo con una vasta e tutt'ora poco conosciuta produzione di scritti teorici assolutamente imprescindibili per cogliere la genialità del pittore russo. I saggi e gli articoli di critica dell'arte contenuti in questi due volumi ricalcano con grande fedeltà l'evoluzione della ricerca pittorica e il vissuto personale dell'artista, dagli studi giovanili compiuti a Mosca fino agli ultimi anni trascorsi in Francia. Nel primo tomo vengono presentati gli scritti in cui il Kandinsky studioso si è interrogato sulle questioni fondamentali della pittura. Tra questi, due momenti essenziali per la sistematizzazione del pensiero teorico dell'autore: il celebre trattato "Punto e linea nel piano", apparso per la prima volta nel 1926 e, soprattutto, la preziosa raccolta di lezioni tenute al Bauhaus a cavallo degli anni venti e trenta.
38.00

Tutti gli scritti

by Vasilij Kandinskij

publisher: Mimesis

pages: 424

Il secondo volume di "Tutti gli scritti" documenta la versatilità del pensiero di Kandinsky attraverso un corpus eterogeneo di
38.00

Tutti gli scritti

by Vasilij Kandinskij

publisher: Mimesis

pages: 321

La straordinaria carriera artistica di Wassily Kandinsky è proceduta di pari passo con una vasta e tutt'ora poco conosciuta pr
38.00

Der blaue reiter. Il Cavaliere Azzurro: affinità spirituali e poetiche

publisher: Castelvecchi

pages: 214

All'inizio del Novecento, Monaco di Baviera è il centro intorno a cui gravita una comunità cosmopolita di pittori, musicisti e
17.50

Lettere dall'esilio (1933-1940)

publisher: Mimesis

pages: 164

Le quarantaquattro lettere che il volume qui propone, nella sua prima edizione italiana, si presentano come uno scambio su questioni artistiche e private tra due colleghi e amici nel momento in cui il mondo che conoscevano stava andando in rovina. Eppure sono una chiara manifestazione del potere dell'arte e non certo un lamento o una protesta. L'uno scrive all'altro della sua evoluzione artistica grazie agli stimoli continui che provenivano dai luoghi dell'esilio. Nel 1933, gli ultimi membri rimasti al Bauhaus decidono di chiudere definitivamente la Scuola prima dei termini imposti dal Terzo Reich. Considerati artisti 'indesiderabili' l'esilio restava l'unica alternativa per Josef Albers e Wassily Kandinsky. Per Kandinsky è la Francia dove, con la moglie Nina, frequenta intensamente la nuova avanguardia parigina. Per Albers e sua moglie Anni sono gli Stati Uniti e, soprattutto, il Black Mountain nel North Carolina, il College dove è chiamato ad insegnare.
16.00

Lettere dall'esilio, 1933-1940

publisher: Mimesis

pages: 161

Le quarantaquattro lettere che il volume qui propone, nella sua prima edizione italiana, si presentano come uno scambio su que
16.00

Musica e pittura

publisher: Abscondita

pages: 270

Il volume raccoglie le lettere che Arnold Schönberg e Vasilij Kandinskij si scambiarono agli albori del XX secolo
26.00

Kandinsky. Undici dipinti

by Kandinskij Vasilij

publisher: Stampa alternativa

pages: 11

6.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.