Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Books of Victor I. Stoichita

Cieli in cornice. Mistica e pittura nel Secolo d'Oro dell'arte spagnola

by Victor I. Stoichita

publisher: Meltemi

pages: 296

Rappresentare l'irrappresentabile, rendere visibile l'invisibile: è stata questa la sfida che molti artisti hanno raccolto nel
22.00

Breve storia dell'ombra. Dalle origini della pittura alla Pop Art

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 256

Da quando esiste l'arte esiste l'ombra
22.00

Ritorno a Bucarest. Una storia

by Victor I. Stoichita

publisher: Bordeaux

pages: 280

Il lungo racconto di Victor Stoichita, storico dell'arte tra i più apprezzati in campo internazionale, comincia a Bucarest una
24.00

Effetto Sherlock. Occhi che osservano, occhi che spiano, occhi che indagano. Storia dello sguardo da Manet a Hitchcock

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 231

Nella Finestra sul cortile, tra i film più celebri di sempre e grande metafora del cinema, il protagonista Jeff, interpretato
20.00

Breve storia dell'ombra. Dalle origini della pittura alla Pop Art

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 256

Per Plinio il Vecchio la pittura ebbe origine quando una donna tracciò il profilo dell'amato attorno all'ombra proiettata dal suo viso. Da quel momento l'ombra ha accompagnato l'arte: usata da principio come strumento per riprodurre fedelmente la profondità e la luce, ha in seguito acquisito una valenza simbolica sempre maggiore fino a diventare la base su cui alcuni artisti hanno costruito la loro opera. "Breve storia dell'ombra" si sviluppa seguendo gli spunti più diversi: gli scritti di Cennini e Vasari, le opere di Poussin, Picasso e Warhol, fiabe popolari e fumetti, il cinema espressionista e la fotografia.
16.00

L'invenzione del quadro

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 374

Nella nostra abitudine culturale e percettiva, la pittura è l'arte visiva per eccellenza e il quadro, il supporto di legno o di tela, è il suo ovvio "veicolo". Nella realtà storica, il quadro è un'acquisizione recente. Esso nasce infatti insieme a una differente idea di fruizione artistica, come contemplazione "estetica" e "ornamentale" dell'arte, priva delle connotazioni religiose e celebrative alle quali la pittura aveva fino ad allora risposto. Uno studio sull'evoluzione del quadro nella storia dell'arte europea dal 1522, anno della rivolta iconoclasta di Wittenberg, al 1675 quando il fiammingo Gijsbrechts rappresentò il rovescio di un quadro: dalla morte dell'immagine antica a un'indagine sullo statuto del quadro in quanto oggetto figurativo.
14.00

L'effetto Pigmalione

Breve storia dei simulacri da Ovidio a Hitchcock

by Stoichita Victor I.

publisher: Il saggiatore

pages: 286

La storia dello scultore cipriota che s'innamora della propria opera è la prima grande storia di simulacri della cultura occid
25.00

Breve storia dell'ombra. Dalle origini della pittura alla Pop Art

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 255

Per Plinio il Vecchio la pittura ebbe origine quando una donna tracciò il profilo dell'amato attorno all'ombra proiettata dal suo viso. Da quel momento l'ombra ha accompagnato l'arte: usata da principio come strumento per riprodurre fedelmente la profondità e la luce, ha in seguito acquisito una valenza simbolica sempre maggiore fino a diventare la base su cui alcuni artisti hanno costruito la loro opera. "Breve storia dell'ombra" si sviluppa seguendo gli spunti più diversi: gli scritti di Cennini e Vasari, le opere di Poussin, Picasso e Warhol, fiabe popolari e fumetti, il cinema espressionista e la fotografia.
12.00

L'invenzione del quadro. Arte, artefici e artifici nella pittura europea

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 374

Nella nostra abitudine culturale e percettiva, la pittura è l'arte visiva per eccellenza e il quadro, il supporto di legno o di tela, è il suo ovvio "veicolo". Nella realtà storica, il quadro è un'acquisizione recente. Esso nasce infatti insieme a una differente idea di fruizione artistica, come contemplazione "estetica" e "ornamentale" dell'arte, priva delle connotazioni religiose e celebrative alle quali la pittura aveva fino ad allora risposto. Uno studio sull'evoluzione del quadro nella storia dell'arte europea dal 1522, anno della rivolta iconoclasta di Wittenberg, al 1675 quando il fiammingo Gijsbrechts rappresentò il rovescio di un quadro: dalla morte dell'immagine antica a un'indagine sullo statuto del quadro in quanto oggetto figurativo.
20.00

Breve storia dell'ombra. Dalle origini della pittura alla Pop Art

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 255

Secondo gli autori classici la pittura nacque quando per la prima volta un uomo tracciò un'immagine seguendo il profilo di un'ombra. Da quel giorno il concetto di ombra ha accompagnato il percorso dell'arte occidentale fino a oggi. Dapprima strumento per riprodurre fedelmente la realtà e dare il senso della profondità e della luce nei dipinti, l'ombra ha poi acquisito una valenza simbolica sempre maggiore fino a diventare la base su cui alcuni artisti hanno costruito la loro opera. In questo libro l'autore ne ripercorre la storia e i diversi modi di rappresentarla all'interno delle correnti artistiche, dall'età classica ai giorni nostri.
20.00

L'invenzione del quadro

by Victor I. Stoichita

publisher: Il saggiatore

pages: 384

19.63

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.