Your browser does not support JavaScript!

Libri di Walter Veltroni

new

Tana libera tutti. Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz

by Walter Veltroni

publisher: Feltrinelli

pages: 160

Sami Modiano aveva solo otto anni quando è stato espulso dalla scuola
13.00
new

Labirinto italiano. Viaggio nella memoria di un Paese

by Walter Veltroni

publisher: Solferino

pages: 208

Un percorso originale nella nostra storia attraverso ricordi, ricostruzioni di eventi, incontri, interviste a protagonisti (e
18.00

Buonvino e il caso del bambino scomparso

by Walter Veltroni

publisher: Marsilio

pages: 256

È l'estate del 2020
14.00

Odiare l'odio. Dalle grandi persecuzioni del Novecento alla violenza sui social: le conseguenze tragiche di una malattia del nostro tempo

by Walter Veltroni

publisher: Rizzoli

pages: 120

L'odio è la malattia sociale del nostro tempo, stravolge coscienze e rapporti umani, si impadronisce delle nostre parole, è il
10.00

Assassinio a Villa Borghese

by Walter Veltroni

publisher: Marsilio

pages: 205

Villa Borghese - un enorme parco nel centro di Roma, grande più della Città del Vaticano e poco meno del principato di Monaco
14.00

La sfida interrotta. Le idee di Enrico Berlinguer

by Walter Veltroni

publisher: Baldini & Castoldi

pages: 260

Sono passati 35 anni dall'agonia, dalla morte, dai funerali di Enrico Berlinguer
17.00

Roma. Storie per ritrovare la mia città

publisher: Rizzoli

pages: 390

«Questo è il diario dei giorni che Walter Veltroni ha vissuto da sindaco di Roma, succedendo a Francesco Rutelli che aveva det
19.00

Quando

by Walter Veltroni

publisher: Rizzoli

pages: 317

Giovanni si risveglia dal coma nel luglio del 2017
14.00

Ciao

by Walter Veltroni

publisher: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pages: 248

Un doppiopetto grigio, il Borsalino in mano, un velo di brillantina sui capelli, lo sguardo basso
12.00

Quando

by Walter Veltroni

publisher: Rizzoli

pages: 317

Giovanni si risveglia dal coma nel luglio del 2017
19.00

La vita in novanta minuti. La poesia del calcio raccontata dai grandi campioni

by Walter Veltroni

publisher: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pages: 438

Sogni realizzati o infranti per una questione di dettagli. Risultati già scritti ribaltati in un attimo da errori clamorosi o intuizioni improvvise. Imprese impossibili portate a termine contro ogni logica. Il calcio è un gioco, certo, eppure ogni appassionato sa che in quei novanta minuti c'è molto di più: ogni volta che l'arbitro fischia l'inizio della partita e il pallone inizia la sua corsa, sul campo si inseguono speranze, paure, gioie, delusioni, errori, sorprese che, come per magia, diventano specchi delle emozioni, delle scelte, delle situazioni che viviamo ogni giorno. Proprio da questa corrispondenza è partito Walter Veltroni, che in questo libro incontra grandi campioni di ieri e di oggi per ripercorrere con loro le storie sportive che hanno fatto sognare tutti noi e andare in cerca del lato più profondo, e spesso nasco sto, del mondo del calcio: da Rivera a Tardelli, da Zoff a Buffon, da Paolo Rossi a Ibrahimovic, scorrono attraverso i ricordi dei protagonisti partite entusiasmanti, gol straordinari, retroscena inediti, episodi che hanno deciso vittorie (e sconfitte) indelebili e formato il carattere dei campioni. Tra colpi di genio irripetibili, trionfi indimenticabili e sfide leggendarie, tutta la meraviglia del calcio, e della vita, nelle parole dei suoi fuoriclasse.
13.00

Ciao

by Walter Veltroni

publisher: Rizzoli

pages: 248

Un doppiopetto grigio, il Borsalino in mano, un velo di brillantina sui capelli, lo sguardo basso. Sotto un cielo che affonda nel rosa di un tramonto infinito, un ragazzo degli anni Cinquanta torna dal passato, si ferma sul pianerottolo della casa di famiglia e aspetta il figlio, ormai adulto. Com'è possibile? E perché è tornato ora, dopo tanto tempo? Sono due sconosciuti, ma sono padre e figlio. Insieme per la prima volta e solo per una sera, provano a raccontarsi le loro vite, quello che è stato e quello che poteva essere, la storia di due generazioni vicine eppure diversissime. Le parole dell'infanzia, i paesaggi, i volti trasformati dal tempo; e Roma, quella più bella. Quella della radio, e della televisione che quel ragazzo timido e geniale ha contribuito a fondare. Ma qual è l'eredità di un padre che non c'è mai stato? Forse la malinconia, certe tristezze improvvise, la voglia di scherzare e di prendersi in giro, il ricordo commosso della donna che li ha amati. In un viaggio attraverso il dolore della perdita e la meraviglia della ricerca delle proprie radici, le parole si mescolano e si intrecciano fino a rivelare ciò che li unisce davvero. Perché non smettiamo mai di cercare il padre.
13.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.