Your browser does not support JavaScript!

Nature

Rose perdute e ritrovate. Una collezione italiana di rose antiche tra campetenza vivaistica e voglia di poesia

publisher: Pendragon

pages: 215

Giardinieri e divulgatori di lungo corso, Carlo Pagani e Mimma Pallavicini si sono guadagnati sul campo la qualifica di maestri che hanno guidato la crescita del giardinaggio italiano a partire dagli anni Ottanta del secolo scorso. Insieme hanno scritto, oltre a questo libro, diversi manuali.
15.00

La ragione dei fiori. Storia cultura e biologia di una creazione sublime

by Stephen Buchmann

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 391

Da epoche immemori, i fiori garantiscono la sopravvivenza materiale e spirituale degli uomini. I loro frutti e i loro semi permettono ancora oggi la produzione di cibo, spezie, vestiti e farmaci per gran parte della popolazione terrestre. Stephen Buchmann, associando lo sguardo clinico dello scienziato della natura a un bagaglio di conoscenze che abbraccia storia, letteratura, economia e cultura popolare, mette a nudo le segrete alchimie della vita dei fiori e indaga il ruolo cruciale che hanno ricoperto nell'evoluzione della nostra specie, ispirando miti, religioni, arte e architettura, poesia e scienza, in ogni tempo e a ogni latitudine. Se l'irrazionalità che governa l'industria floricola, il ricorso a tecniche di coltivazione che danno esemplari senza profumo e nocivi per l'uomo, la creazione in laboratorio di varietà insolite e accattivanti, come le rose blu e le petunie nere, sta conducendo oggi alla progressiva scomparsa delle specie che crescono spontaneamente in natura o nei nostri giardini, tuttavia "non tutto è perduto", assicura Buchmann: "Fiori e uomini dipendono gli uni dagli altri e solo insieme possono assicurarsi la sopravvivenza". "La ragione dei fiori", con l'ausilio di immagini, ci presenta queste magnificenze colorate sotto una luce inaspettata, svelando l'incantesimo che gettano su di noi mentre spargono la loro bellezza nel mondo.
22.00

I cani sanno far di conto? (Quasi) tutto ciò che il vostro cane vorrebbe farvi sapere

by Stanley Coren

publisher: Feltrinelli

pages: 218

I cani si riconoscono quando si vedono allo specchio? Capiscono che cosa appare sullo schermo del televisore? Sono più intelligenti dei gatti? Perché alcuni di loro sono ansiosi o timorosi? Sono molte le domande che ci si pone per curiosità (così come molti sono i malintesi) su come i cani pensano, agiscono e percepiscono il mondo. Molti si interrogano anche sulla vita sociale ed emotiva dei cani. Stanley Coren, riportando innumerevoli esperimenti e ricerche condotte sui cani, propone un'esplorazione senza precedenti nella vita interiore dei nostri compagni canini e sfata molti miti diffusi. Prendendo spunto dagli interrogativi che i padroni di cani gli hanno rivolto nel corso della sua cinquantennale carriera di ricercatore, riesce a unire l'autorevolezza dell'esperto alla leggerezza di una curiosa chiacchierata fra amici.
8.50

Conosci il tuo gatto. Tutti i segreti per regalargli una vita sana, lunga e felice

by Arden Moore

publisher: Hoepli

pages: 192

Hai deciso di adottare un gattino che ti tenga compagnia? Oppure la tua casa è piena di felini che non sai più come tenere a bada? O ancora, il tuo micio ultimamente ha un comportamento un po' strano e diverso dal solito? "Conosci il tuo gatto" è il libro che fa per te, la tua guida completa al mondo dei gatti. In questo volume troverai numerosi suggerimenti e trucchetti pratici che renderanno la vostra convivenza più facile e divertente, e tante curiosità che ti aiuteranno a comprendere la psicologia felina e a diventare il migliore amico del tuo gatto. Imparerai così a prendere le giuste decisioni a livello nutrizionale, scegliendo i prodotti migliori e più adatti ai suoi bisogni, a occuparti della sua salute, scoprendo che cosa fare in caso di emergenza e come prepararti a una visita dal veterinario. Supererai il tuo micio in furbizia, inventando stratagemmi diversi per giocare e per fargli sfogare la sua energia in modo sempre nuovo.
17.90

Coltivare piante dal seme

by Holly Farrell

publisher: Il Castello

pages: 144

La guida vi mostra come coltivare un'ampia gamma di frutti e ortaggi, all'interno o all'esterno. Tratta una serie di argomenti, dalla germinazione alla coltivazione fino agli interventi in caso di parassiti e altri problemi. Ricco di fotografie e di istruzioni passo passo corredate da illustrazioni, questo libro è la guida per aiutare i giardinieri di tutte le età a far crescere una pianta giorno dopo giorno..
14.00

Campare in campagna. Perché sì, perché no, perché forse

publisher: Iacobellieditore

pages: 129

È bucolica, leggiadra, serena e felice come la dipingono taluni o è un inferno di fango, concimi puzzolenti e desolazione, rotta solo dal rumore di trattori? La vita agreste è elegante e snob o lastricata di sacrifici e rinunce? È possibile lavorare per una multinazionale standosene a vivere nel proprio casale in collina? È pensabile cambiar vita iniziando una nuova attività in campagna? Quali prospettive ci sono nel settore agricolo? È costoso ristrutturare un rustico? Proviamo a ragionarci per capire qual è la nostra e vostra idea di campagna.
14.00

Cakegarden. Esplorazioni tra dolci e giardini

by Monica Sgandurra

publisher: DeriveApprodi

pages: 158

Pani, brioches, biscotti, croquembouches, biscuits e tronchetti. E poi giardini di vetro, architetture, paesaggi, aiole, parchi, collinette, sentieri... Dolci e giardini in questo libro stanno insieme. Attraverso memorie, rimandi, suggestioni, analogie capaci di sfumare un baklava in un giardino giapponese, di far spuntare Paul Klee pensando a una torta Madeira. Cakegarden è un libro di associazioni, di assemblaggi improbabili, di rimandi tra forme ed estetiche, tra gusto e bellezza. È il racconto di come un pellegrinaggio possa diventare una torta-sentiero e un giardino della memoria un pane Challah. Immagini, narrazioni, ricette, di giardini visitati e di mirabili creazioni di zucchero realizzate, lungo la traccia di un medesimo paesaggio capace di generare piacere, sorpresa, seduzioni. A legare dolci e giardini è certo la creatività, ma anche la capacità di tradurre una metafora in un progetto, di dare forma a una sensazione. Per questo realizzare un dolce e realizzare un giardino hanno tratti comuni: sono operazioni precise, servono regole non sempre evidenti. Monica Sgandurra, architetto e paesaggista, in questo libro ci mostra come fare, conducendoci nei suoi giardini della delizia.
15.00

Erbe delle valli Alpine. Alla scoperta di 260 piante commestibili

by Mauro Vaglio

publisher: Priuli & Verlucca

pages: 253

Sono tante le persone che si avventurano in passeggiate ed escursioni nelle nostre valli alpine. Molti sicuramente desidererebbero conoscere meglio la natura che li circonda, le varie piante che incontrano. Questo libro fa sicuramente al caso loro. Una raccolta di nozioni su 260 piante spontanee: come riconoscerle, come talvolta poterle utilizzare; il tutto arricchito da informazioni e curiosità.
9.90
16.00
10.00

L'arte di coltivare l'orto e se stessi

by Adriana Bonavia Giorgetti

publisher: Ponte alle Grazie

pages: 123

L'orto sembra essere un luogo in cui lavorare per produrre ortaggi, niente di più. Eppure non pochi artisti, mistici, scrittori, hanno cercato il modo di coltivarne uno, a imitazione forse del Creatore, che è per Dante "l'ortolano eterno" che si prende cura di noi, sue fronde. L'orto, microcosmo fecondo e perciò necessario, ha sempre parlato all'uomo che ha avuto l'umiltà di ascoltarlo. L'uomo moderno, che non produce più quello di cui si nutre, sembra aver perduto la capacità di comprenderlo. L'autrice di questo libro ricostruisce le proprie esperienze di orticultore inesperto e cerca di tradurre per noi la ricchezza che il rapporto diretto con la Terra e la Natura produce in chi le coltiva e se ne prende cura. La scoperta è che considerando l'orto come una terra di significati e non come una terra di fatti, si può godere non solo dei suoi frutti materiali ma anche di quelli, altrettanto ricchi, spirituali: la cura, la generosità, la fatica, l'attesa, l'ascolto, la protezione. L'orto cura chi si prende cura di lui.
10.00

Piccola pedagogia dell'erba. Riflessioni sul giardino planetario

by Gilles Clément

publisher: DeriveApprodi

pages: 157

Temporali e cimiteri, land art e insetti, volpi volanti e dèi del giardino. Poi migrazioni, vagabondaggi, erranza umana e vegetale. Architetture urbane e del paesaggio. Radici secolari. Talpe sovversive e cani randagi. Un libro lungo vent'anni che raccoglie il farsi del pensiero e della pratica di Gilles Clément, giardiniere, paesaggista e filosofo francese. Ritroviamo gli incolti, il meticciato, il terzo paesaggio, il giardino planetario e il giardino in movimento - temi cari all'autore e per i quali è oggi noto. Ma anche le nuvole, il bioma, Jean-Baptiste Lamarck e il posto degli umani nella biosfera. A tenere insieme tutto questo è Louisa Jones, curatrice del volume, e il pensiero stesso di Gilles Clément, a partire dalla filosofìa di una Terra intesa come vivente, sulla quale "la vita avanza seguendo un caos poetico, che si offre a tutti coloro che sono disposti a non chiudere gli occhi". Postfazione di Andrea Di Salvo.
15.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes outlined in the cookie policy.
If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy.
By closing this warning, browsing this page, clicking on a link or continuing to browse otherwise, you consent to the use of cookies.

I Agree