Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Adelphi. Le origini di una casa editrice (1938-1994)

Adelphi. Le origini di una casa editrice (1938-1994)
title Adelphi. Le origini di una casa editrice (1938-1994)
Author
Topic Literature and Arts Publishing
Collection Frecce, 365
Publisher Carocci
Format
libro Book
Pages 448
Published on 2023
ISBN 9788829018130
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
39.00
 
Buy and receive in 5/10 days
Irrazionale, fantastico, copertine color pastello e grafica ricercata: lo "stile Adelphi" è diventato un brand in cui si sono riconosciute generazioni di lettori. Eppure, complice forse una rivendicata inclinazione all'inattualità e all'apoliticità, Adelphi non è mai stata fatta oggetto di uno studio storiografico ad hoc. Fondata nel 1962, portò in Italia un nuovo gusto per l'oggetto-libro e filoni culturali di spessore internazionale che il pubblico della Penisola per lo più ignorava. Sulla base di una ricca documentazione in gran parte inedita, il volume ne ricostruisce la storia delle origini, individuandone le premesse di lungo periodo sin dal ventennio fascista. Bobi Bazlen, Luciano Foà, Roberto Calasso, Alberto Zevi, Ernst Bernhard, Sergio Solmi, Claudio Rugafiori, Giorgio Colli, Erich Linder, Fleur Jaeggy, Elena Croce e Ingeborg Bachmann sono solo alcune delle figure che si incrociano per rintracciare progetti, autori, mediatori e testi con cui la casa editrice si è progressivamente guadagnata una larga base di lettori fedeli, andando dai bilanci in rosso dei primi vent'anni alla crescita e all'affermazione del marchio negli anni Ottanta e Novanta.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.