Your browser does not support JavaScript!

Commento agli analitici posteriori di Aristotele

Commento agli analitici posteriori di Aristotele
title Commento agli analitici posteriori di Aristotele
Volume 2 - Libro I, lezioni 35-44-Libro II, lezioni 1-20
author
translater
topc History , Religion and Philosophy Philosophy
collection I Talenti
publisher ESD-Edizioni Studio Domenicano
format Book
pages 591
publication 2017
ISBN 9788870948684
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
34.00
 
Buy and receive in 5/10 days
La redazione del Commento di Tommaso agli Analitici secondi (Posteriori) di Aristotele si colloca tra il 1271 e il 1272, vale a dire fra gli ultimi mesi del secondo periodo d'insegnamento dell'Aquinate a Parigi (1269-72) e l'inizio del suo nuovo incarico a Napoli. Il libro I del testo aristotelico è dedicato all'analisi della dimostrazione, dei suoi caratteri e dei suoi requisiti; una volta trattati questi temi, si può passare - nel libro II - alla considerazione dei principi della dimostrazione (vale a dire, il termine medio e i principi primi indimostrabili) e del modo in cui veniamo a conoscerli. Ma che cos'è la dimostrazione o «sillogismo dimostrativo», o «sillogismo scientifico»? In che cosa si differenzia dal sillogismo in generale, a cui Aristotele ha già dedicato i libri degli Analitici primi (Priori)! E perché ce n'è bisogno? Questo secondo volume contiene le lezioni 35-44 del libro I e l'intero libro II con le lezioni 1-20.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.