Your browser does not support JavaScript!

Architettura dell'occupazione. Spazio politico e controllo territoriale in Palestina e Israele

Architettura dell'occupazione. Spazio politico e controllo territoriale in Palestina e Israele
title Architettura dell'occupazione. Spazio politico e controllo territoriale in Palestina e Israele
author
translater
topc Literature and Arts Art
collection Saggi
publisher Mondadori bruno
format Book
pages 341
publication 2009
ISBN 9788861592940
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
26.00
 
Buy and receive in 5/10 days
Muovendosi tra gli spazi sotterranei e gli insediamenti, fino al cielo militarizzato sopra Gaza e la Cisgiordania, Eyal Weizman analizza la trasformazione dei Territori in un sistema dove interventi architettonici e caratteristiche naturali sapientemente ridisegnate realizzano una vera e propria occupazione civile. Il paesaggio, plasmato dai processi paralleli di costruzione e distruzione, diventa in questo modo non solo immagine, ma strumento del potere; non solo teatro di guerra, ma arma per combatterla. L'architettura dell'occupazione è dunque un'operazione militare, più lenta e meno visibile di quelle condotte dall'esercito regolare, ma non meno violenta. Dall'analisi di come Israele ha trasformato la gestione dello spazio in strumento di dominio e di controllo scaturisce una lettura nuova dei rapporti tra ambiente, storia e politica, e viene denudata la volontà ideologica che si nasconde dietro questo progetto di occupazione coloniale tardo-moderna.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.