Your browser does not support JavaScript!

Di cosa parlano i libri per bambini. La letteratura per l'infanzia come critica radicale

Di cosa parlano i libri per bambini. La letteratura per l'infanzia come critica radicale
title Di cosa parlano i libri per bambini. La letteratura per l'infanzia come critica radicale
Author
Topic Human Sciences Education
Collection Saggi arti e lettere
Publisher Donzelli
Format Book
Pages 320
Published on 2021
ISBN 9788855222396
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
32.00
 
Buy and receive in 2/3 days
I grandi libri per l'infanzia non hanno nessuna lezione da dare ai bambini. Attorno a questa consapevolezza ruota l'esplorazione condotta in queste pagine. Frutto di una ricerca ventennale, il saggio di Giorgia Grilli ribalta stereotipi e luoghi comuni, per portare alla luce la linfa di cui si nutrono quei libri per bambini che possono realmente dirsi letteratura. È un rovesciamento di prospettiva quello che qui si propone, un cambio di postura: è l'infanzia - soglia di accesso a quanto di più profondo esista nell'umano - che ha qualcosa da dire, da far trapelare. La grande letteratura per l'infanzia è proprio quella che aguzza lo sguardo, rende più ricettivi, si sforza di avvicinarsi a una dimensione che ci è estranea. «Il bambino - scrive Giorgia Grilli - è quanto di più irriducibile all'adulto si possa dare. Prima di diventare individui civili i bambini sono creature ancestrali». In essi scorgiamo l'infanzia stessa del genere umano, e la sua prossimità a quanto c'è di arcano nell'esistenza, nella natura, nel ciclo della vita e della morte.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.