Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Le origini del pensiero scientifico. Da Anassimandro a Proclo 600 a.C.-500 d.C.

Le origini del pensiero scientifico. Da Anassimandro a Proclo 600 a.C.-500 d.C.
title Le origini del pensiero scientifico. Da Anassimandro a Proclo 600 a.C.-500 d.C.
Author
Curatore
Traduttore
Topic Human Sciences Science
Collection Gli Adelphi
Publisher Adelphi
Format
libro Book
Pages 438
Published on 2023
ISBN 9788845938047
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
15.00
 
Buy and receive in 2/3 days
Se nel Mulino di Amleto ci ha introdotto al «pensiero arcaico», mostrandoci come il mýthos, che si vorrebbe contrapposto al lógos, sia invece a sua volta una «scienza esatta», qui Giorgio de Santillana si sofferma sull'impronta lasciata da quelle remote scaturigini sulla forma mentis tecnoscientifica. In questa cornice il «pensiero scientifico» delle origini, tra cesure e continuità rispetto a quello «mitico», assume connotazioni inedite, in un percorso millenario che va da Parmenide a Eraclito a Pitagora, dalla medicina della scuola ippocratica alla svolta fisicocosmologica di Leucippo e Democrito, dai sofisti e Gorgia alla grande cattedrale platonica e alla sintesi di Aristotele, per arrivare a Tolomeo e Plutarco. E alla fine del percorso risalterà nitidamente non solo come le conquiste della «scienza greca» siano state il punto di partenza della nostra scienza, ma anche come l'usurata contrapposizione tra sapere umanistico e scientifico costituisca, fin dalle origini, una prospettiva deviante e infondata.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.