Your browser does not support JavaScript!

De Sica, io e il giardino dei Finzi Contini. Diario inedito del protagonista

new
De Sica, io e il giardino dei Finzi Contini. Diario inedito del protagonista
title De Sica, io e il giardino dei Finzi Contini. Diario inedito del protagonista
Author
Topic Human Sciences Communication
Collection I Libri Di Inland
Publisher Bietti
Format Book
Pages 194
Published on 2022
ISBN 9788882485009
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
15.00
 
Buy and receive in 2/3 days
Lino Capolicchio è cresciuto con la volitiva mamma Eufemia - stesso sguardo celeste, stessa pelle algida e lucente - e l'adorata nonna Anna, che «era una contadina abbiente, e ha sempre creduto in me; all'Oscar il mio pensiero è volato a lei, con cui andavo al cinema da bambino, senza mai pensare che un giorno su quello schermo ci sarei stato io». L'Oscar che rievoca Lino è quello vinto nel 1972 come Miglior film straniero da Il giardino dei Finzi Contini, diretto da Vittorio De Sica e tratto dall'omonimo romanzo di Giorgio Bassani, che di Lino era stato docente all'Accademia Silvio D'Amico. Le pagine di questo diario finora inedito - Capolicchio ne ha compilato uno per la maggior parte della propria esistenza - raccontano di quel capolavoro prima, durante e dopo la lavorazione. A intercalare la "presa diretta" di allora, l'ampia intervista raccolta negli ultimi due anni da Nicole Bianchi per Cinecittà SpA, a ripercorrere con sguardo fresco le tappe e i retroscena, privati e pubblici, di un'opera cinematografica che per Capolicchio - scomparso durante la lavorazione, seguita con cura gioiosa fino all'ultimo - rimane «un miracolo. Un film di una bellezza in cui ancora ti rispecchi». Dalle pagine che il grande attore (anche regista e sceneggiatore) scriveva con penne di diversi colori, prendono vita la vivace dialettica tra set e quotidianità, la lievità insaziabile degli amori (con annessi sensi di colpa tardivi), la passione per la musica, la pittura e il cinema (anche da spettatore), la dedizione a un mestiere intrapreso per talento naturale, sempre coltivato con umiltà e reverenza.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.