Your browser does not support JavaScript!

Il «Decameron» e il Medioevo rivoluzionario di Boccaccio

Il «Decameron» e il Medioevo rivoluzionario di Boccaccio
title Il «Decameron» e il Medioevo rivoluzionario di Boccaccio
Author
Topic Literature and Arts Literature and Linguistics
Collection Frecce, 337
Publisher Carocci
Format Book
Pages 216
Published on 2022
ISBN 9788829012213
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
19.00
 
Buy and receive in 5/10 days
Piuttosto che proporre una monografia tesa a fornire un quadro generale e sistematico del Decameron, il volume intende mettere in luce le componenti meno conosciute del capolavoro di Boccaccio, soffermandosi, oltre che su una nuova presentazione dell'opera, su punti raramente affrontati: le ragioni della sua effettiva scarsa popolarità; le strategie e le strutture che la contraddistinguono; l'acuta attenzione sociale di Boccaccio; i modi in cui l'autore riversa, nella raccolta, la propria cultura letteraria, rielaborandola a fondo, e riappropriandosene con esiti imprevedibili; infine, i molti problemi filologici connessi al testo. Se quelli indicati sono snodi fondamentali, essi obbediscono a fatti più ampi, registrabili sotto le categorie della ferializzazione e del celamento: la prima consente a Boccaccio la riassunzione di testi e momenti topici della classicità latina, fatti reagire a confronto con l'urto dell'evento quotidiano; la seconda, alla prima solidale, stende un velo, spesso parodico, su quei precedenti, occultandone la presenza e rivedendone la lezione. La radicalità delle scelte mostra quanto ancora sorprendentemente ricco sia il Medioevo del Decameron .
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.