Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Liberi di scegliere. La battaglia di un giudice minorile per liberare i ragazzi della 'ndrangheta

Liberi di scegliere. La battaglia di un giudice minorile per liberare i ragazzi della 'ndrangheta
title Liberi di scegliere. La battaglia di un giudice minorile per liberare i ragazzi della 'ndrangheta
Authors ,
Topic Human Sciences Sociology
Collection Bur saggi
Publisher Rizzoli
Format
libro Book
Pages 264
Published on 2023
ISBN 9788817180900
 
Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
13.00
La battaglia di un giudice minorile per liberare i ragazzi della 'ndrangheta. Violenza, onore, omertà. Sono questi i codici della 'ndrangheta. Le madri crescono i figli per consegnarli a un mondo fondato su questi valori, i figli sanno che un giorno dovranno fare il mestiere dei padri. Una catena familiare solida, affidabile. Roberto Di Bella, giudice minorile a Reggio Calabria, in venticinque anni ha processato prima i padri, poi i loro figli. E ha capito due cose. La prima è che la 'ndrangheta non si sceglie, si eredita. La seconda è che non voleva più stare a guardare. Bisognava dare a questi ragazzi una possibilità, mostrare loro un futuro fuori dalla criminalità, farli tornare liberi di scegliere. Un percorso faticoso e doloroso, ma che ha restituito a molti ragazzi la possibilità concreta di una vita diversa. Roberto Di Bella in queste pagine ci racconta come è maturata in lui questa scelta, le reazioni dei ragazzi, la collaborazione, inaspettata, di molte madri. Un'esperienza vissuta giorno dopo giorno che nel tempo ha dato vita a un protocollo oggi adottato in diverse realtà dentro e fuori dalla Calabria.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.