Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Poesie d'amore 1913-1930. Testo russo a fronte

Poesie d'amore 1913-1930. Testo russo a fronte
title Poesie d'amore 1913-1930. Testo russo a fronte
Author
Curatore
Topic Literature and Arts Poetry
Collection Collezione di poesia
Publisher Einaudi
Format
libro Book
Pages 216
Published on 2023
ISBN 9788806253936
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
14.50
 
Buy and receive in 2/3 days
Ancora nel 1972 Angelo Maria Ripellino stimava necessario farsi largo «a furia di gomitate» tra «le turbe di glossatori saccenti» che «continuano a impoverire questo grande poeta d'amore», confinandolo alla sola dimensione politica. Con un ritardo di mezzo secolo, ora che il culto forzoso del poeta capace di incarnare l'utopia divenuta realtà è definitivamente alle spalle, quell'invito a Rileggere Majakovskij! può essere raccolto tentando una scelta di alcuni dei momenti che meglio incarnino questa sua fisionomia più privata e universale al tempo stesso. Con una dose inevitabile di arbitrarietà, procedendo per esclusioni obbligate e motivate inclusioni, e avendo a che fare con un tema rintracciabile in ogni piega della sua poesia, un tema di cui la sua anima trabocca. Il profilo amoroso del poeta delle masse è estrapolato qui attraverso una cernita che abbraccia momenti molto distanti tra loro, che vanno dal Majakovskij futurista agli ultimi abbozzi intimisti, mettendo insieme le rime livide di un rancore insanabile e i toni del più delicato sentire, dove il cuore è a nudo, a perpendicolo sul mondo. E trascegliendo dalla tetralogia dei poemi d'amore - quattro pezzi da leggersi a coppie, frutto di due flussi creativi separati l'uno dall'altro da un settennio - due opere che restituiscono stagioni creative diverse, riflesso di profondi cambiamenti sul piano personale come su quello storico: Il flauto di vertebre, che germina dalla Nuvola in calzoni, «come perfetta miniatura di una sua parte, quella specificamente amorosa», e Amo (necessaria premessa a Su questo), in cui sono scolpiti i capisaldi autobiografici da offrire al suo giovane pubblico sovietico. (Dall'Introduzione di Paola Ferretti)
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.