Your browser does not support JavaScript!

Audino

Tecniche di respirazione per lo spettacolo. Programma di esercizi per cantanti, musicisti e attori

by Margot Scheufele-Osenberg

publisher: Audino

pages: 142

Imparare una corretta tecnica di respirazione è fondamentale per chi ha nella voce e nel fiato uno strumento essenziale per la propria attività. Attori, cantanti, musicisti, ma anche oratori, politici e speaker, così come più in generale chi soffre di patologie legate al respiro, ha ora a disposizione un libro che si occupa di questa esigenza. Questo manuale rende capaci di riconoscere la forma di respirazione sbagliata e scoprire come arrivare, tramite esercizi sul diaframma, al giusto modo di respirare, potenziando le proprie capacità respiratorie e le prestazioni a queste collegate. Un metodo che vanta un'esperienza pluritrentennale, che ha avuto il riconoscimento della comunità accademica e ha tuttora un vasto seguito nel mondo artistico europeo.
18.00

Il DNA dei programmi Tv. Come scrivere e leggere l'intrattenimento Tv

by Paolo Taggi

publisher: Audino

pages: 158

"Una generazione nuova di lettori di televisione sta nascendo (nelle Università, nel mondo della Scuola, nelle comunità virtuali, tra gli spettatori più attenti). E chiede libri più agili, meno specialistici ma non meno scientifici. Ho scritto questo libro pensando a quello che avrei voluto leggere quando ho iniziato a fare Tv, trent'anni fa. Per chi non pensa che spiegando una cosa svanisce l'effetto. Per chi guarda la televisione con il piacere di smascherarla, senza astio o pregiudizio, ma con una certa complicità. L'ho scritto per chi guarda i programmi sognando di scriverli, o è a un passo dal farli. Ma si trova da tanti anni in un vicolo cieco, in redazione o dietro le telecamere, e si chiede che cos'hanno gli autori affermati di meglio e di più e si immagina di essere al loro posto" (Paolo Taggi).
15.00

Il neorealismo. Il movimento che ha cambiato la storia del cinema, analizzato, fotogrammi alla mano, nei suoi procedimenti tecnico-formali

by Antonio Medici

publisher: Audino

pages: 128

Del Neorealismo italiano si è scritto molto e in tutto il mondo. Si tratta infatti di un momento straordinario nella storia del cinema: i registi escono dai teatri di posa, rinunciano ai divi, cercano la fisicità dei volti e dei corpi veri, portano nelle loro storie l'Italia popolare e quotidiana, ma non rinunciano mai allo stile, al loro sguardo nuovo e acuto sul paesaggio reale, talché nei suoi esiti più alti il Neorealismo sa espandere le vicende particolari a storie e temi di valore universale. In questo libro, al saggio tradizionale si sostituisce un metodo induttivo che parte dal commento di una scena o una sequenza riprodotta fotograficamente, per estrarre il senso di quegli elementi che hanno creato la specificità e la grandezza del Neorealismo. In pratica si tratta di un'analisi nel vivo dei testi filmici di quei procedimenti linguistici e formali che caratterizzano le opere del Neorealismo. La lettura critica di sequenze significative, tratte sia da capolavori come "Paisà", "Ladri di biciclette", "La terra trema", sia da film che nascono dall'innesto della realtà su tradizioni di genere, come "In nome della legge" di Germi o "Due soldi di speranza" di Castellani, è l'occasione per verificare quanto sia ampio e molteplice il campo d'azione della proposta neorealista.
16.00

Lavorare sul set

by Benedetta Dalai

publisher: Audino

pages: 160

Questo è un manuale di costruzione del set. Ma racconta anche le professioni di chi lo allestisce. Parla cioè di quelle figure fondamentali, spesso dimenticate, che rendono possibili le riprese attraverso il loro lavoro: macchinisti, attrezzisti ed elettricisti. Come lavorano, quali sono i loro "attrezzi del mestiere" e con quali altre figure professionali interagiscono? Attraverso interviste, aneddoti, testo tecnico, fotografie e illustrazioni si percorre il backstage dei set raccontando quello che la macchina da presa non mostra (quasi) mai e quel che avviene prima, durante e dopo il ciak. In appendice un glossario di termini tecnici cinematografici italiano-inglese e inglese-italiano.
18.00

La voce e l'attore

by Barbara Houseman

publisher: Audino

pages: 191

Nell'arte della recitazione gli attori impiegano un'enorme varietà di tecniche apprese con la preparazione e l'esperienza
20.00

Il film documentario

publisher: Audino

pages: 205

"Per voi, il cinema è spettacolo. Per me, è quasi una concezione del mondo": così Majakovski scriveva nel 1922, e forse oggi questa provocazione del grande poeta russo può essere raccolta, poiché è sempre più evidente l'interesse crescente per il documentario di giovani autori e filmaker. Ma cosa si nasconde dietro un film con questo nome? Come si può scrivere, ricercare, produrre, riprendere, montare, diffondere un film documentario? Il volume affronta quella parte del cinema che risale a Lumière da più angolazioni: quella del suo specifico processo produttivo - dall'ideazione alla diffusione - anche attraverso l'analisi di una serie di esempi concreti di film documentari italiani e stranieri, e quella dei nodi teorici e pratici che caratterizzano questo insieme filmico, sul quale le intuizioni e le utopie di Cesare Zavattini sono di una straordinaria attualità.
20.00

Fare teatro sociale

Esercizi e progetti

 

publisher: Audino

pages: 159

Cosa significa "fare teatro sociale"? Vuol dire fare teatro "fuori dal teatro", ossia in ambito sociale (periferie delle metro
18.00

Stavolta, giuro, è diverso. Romanzo per chi ha preso l'ennesima fregatura in amore e cerca nuove soluzioni

by Paola Mammini

publisher: Audino

pages: 127

Ci sono momenti nella vita in cui bisogna fare qualche rapido conto con se stessi e dare un taglio al passato. E se a darlo è Sara, una donna sui quarant'anni (veramente è fissa sui 37 da tre anni), a disagio per la prima volta con la sua omosessualità, la faccenda si fa complicata. Come si diventa dall'oggi al domani eterosessuali convinte? Più che una scoperta di un universo maschile conosciuto per sentito dire, il tutto si trasformerà in una vera e propria educazione sentimentale senza esclusioni di colpi, ripensamenti e incidenti di percorso. Con quel giusto mix fatto di piacevoli fatalità e un po' di sfortuna in cui, non si sa come, chiunque si sentirà qua e là chiamato in causa. E la scelta finale, non potrà essere che una in cui, probabilmente, nessuno si riconoscerà...
10.00

Manuale pratico per filmakers

by Russell Evans

publisher: Audino

pages: 158

Scritto per chi vuole realizzare il suo film, "Manuale pratico per filmakers" guida attraverso il processo di realizzazione, in digitale, di un film a basso costo. Dallo sviluppo alla produzione, dalla post-produzione alla distribuzione. Il libro non presuppone una conoscenza di base della tecnologia o del filmmaking ed è diviso in quattro parti. Sviluppo: come trasformare l'idea di partenza in uno script, uno storyboard e una scaletta realizzabili. Produzione: come sviluppare la capacità di girare film corti e originali trasformando il budget basso in un vantaggio. Post-produzione: come imparare le tecniche di montaggio di base per arricchire l'idea originale attraverso l'uso dell'iMovie e di altri strumenti. Distribuzione: come creare un sito Web e usare Internet per promuovere il proprio film. Lo scopo di questo libro è anche quello di dimostrare, attraverso esempi pratici, che le produzioni a basso costo oggi rappresentano un luogo in cui esistono molte più opportunità che in passato e che quello che una volta era considerato l'obiettivo massimo di un esordiente, cioè il corto, oggi può diventare invece un vero e proprio film. Basta sapere come fare a ottenere tanto con poco.
18.00

Script

publisher: Audino

pages: 128

10.00

Guida al cinema per ragazzi. Raccolta di analisi di film per ragazzi dai 6 ai 18 anni

by Francesco Rufo

publisher: Audino

pages: 223

Questo intende essere uno strumento per orientarsi nell'ambito delle opere cinematografiche realizzate sui ragazzi, con i ragazzi, per i ragazzi dai 6 ai 18 anni. Il volume è formato dalle analisi di film che sono parsi tra i più interessanti in senso culturale, artistico, storico, sociale, e in senso educativo-formativo. Si propone a genitori, insegnanti, educatori e operatori culturali, come mezzo per guidare figli e discenti a vedere i film in modo consapevole e maturo, a esplorare e sviscerare emozioni e riflessioni che dai film possono scaturire. Nell'ottica dell'educazione al cinema, all'immagine in movimento, genitori e educatori potranno porsi come intermediari tra il libro e i ragazzi, trarre percorsi e tracce per compiere con i ragazzi una riflessione che porti a pensare in modo attivo e creativo ai film, al loro contenuto e alla loro forma, ai temi che i film affrontano, al modo e al linguaggio con cui li affrontano. Ci sono i film che i ragazzi dovrebbero vedere (e si cerca allora di spiegare perché dovrebbero), e ci sono i film che i ragazzi vedono (e si cerca allora di spiegare perché li vedono). Il volume si basa sull'esperienza del Giffoni Film Festival, la storica manifestazione cinematografica dedicata al cinema per ragazzi. Il dizionario è strutturato secondo quattro fasce d'età: dai 6 anni; dai 9 anni; dai 12 anni e dai 15 anni. In appendice, quattro indici che elencano i temi e i generi ricorrenti trattati nelle analisi.
16.00

Educare la voce

Metodo ed esercizi ad uso di attori, cantanti e di chi lavora con e sulla voce

by Weiss William

publisher: Audino

pages: 128

Un manuale di teoria ed esercizi fisici per la voce
16.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.