Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Tullio Pironti

I dimenticati

by Francesco D'Amato

publisher: Tullio Pironti

pages: 127

Dieci racconti che ridanno voce ad altrettante tragedie dimenticate della seconda guerra mondiale, tutte avvenute nel Mezzogiorno. Le storie, rigorosamente vere e documentate, offrono una narrazione ricca di pathos unita a resoconti storici minuziosi. Le vittime sono quasi sempre i civili, mentre i carnefici cambiano di volta in volta: i nazisti dell'eccidio di Caiazzo, che oppongono crudeli rappresaglie alla sollevazione di Matera; gli angloamericani che fanno strage di contadini al "Borgo Ventimiglia" in Sicilia, mitragliando quattordici bambini nella piazza di Buccino. Altre volte protagonista è semplicemente la malasorte, che si accanisce con sei ragazzi calabresi, sbandati dopo l'otto settembre e morti carbonizzati in un carro bestiame a Pisciotta o con le quasi seicento vittime del "treno 8017", uccise dalle esalazioni di monossido di carbonio nella "Galleria delle armi" sui monti di Balvano. Solo due racconti sfuggono al finale tragico e descrivono due risposte possibili e paradigmatiche alla guerra: quella di Ciccio, contadino-sommergibilista, eroe suo malgrado, e quella di Peppiniello, che "getta lo scudo" ed emigra in Venezuela per scampare al massacro. Il libro nel suo insieme è un tributo alle tante vittime delle stragi, meritevoli di memoria e rispetto, e non dell'oblio al quale finora sono state destinate.
12.00

Guerre invisibili. La fine del reale. Dagli anni Settanta ai nuovi territori dei conflitti

by Gabriella Dalesio

publisher: Tullio Pironti

pages: 182

Dove avvengono i conflitti se tutto è veicolato nello "spazio dell'immagine", nel tempo reale dell'universo liquido dei media?
12.00

Eccoci. Racconti

by Mario Pescatori

publisher: Tullio Pironti

pages: 177

Eccoci, tutti noi, figli di un'Italia multietnica e variopinta. Eccoci, raccontati dall'abile penna di chi l'Italia non solo l'ha vissuta, ma sa descriverla minuziosamente, cogliendone particolari e sfumature. Storie di quotidiana follia (Rupert), di amicizie infinite (Antonio), di donne tradite (Flavia) e uomini disillusi dall'amore (Alberto), cronache di un'Italia selvatica e rurale, incantata dai miti antichi, della cui magia ci resta ben poco (Annibale). Per ogni nome una storia, un inizio e una fine, e nel frangente che li separa la percezione di un'insolita inquietudine, come se qualcuno ci avesse appena ricordato che la grana dei racconti è quella della realtà in cui siamo vissuti e di cui non ci siamo mai realmente accorti. Storie amare e malinconiche, storie gioiose e allegre, che si compongono in un mosaico colorato da cui emergono meraviglie e miserie, mescolate come nella vita.
8.00

L'onorata sanità

by Marisa Figurato

publisher: Tullio Pironti

pages: 170

All'inizio degli anni Novanta, mentre in Italia dilaga la corruzione politica e Napoli è governata da amministratori spesso collusi con la camorra, il dottor Natale Sorrentino, manager di primo piano della sanità privata, viene assassinato a colpi di pistola in una strada sulla collina di Posillipo. Il sospetto che il delitto sia maturato nell'ambiente politico-affaristico che ruota attorno alle cliniche scuote profondamente Francesco Castagna, segretario-factotum del ministro della Sanità, e contribuisce ad alimentare la crisi che da qualche tempo lo attanaglia. La storia, che prende spunto da vicende realmente accadute, si sviluppa seguendo l'inchiesta condotta dal magistrato Nando De Roberti e arriverà a scoperchiare un perverso intreccio di interessi e ricatti politici sulle cliniche di Sorrentino, svelando un'inquietante commistione fra mondo legale e mondo criminale. Un noir che scandaglia quella zona grigia della società in cui si intrecciano crimine, politica e malaffare. Una devastante patologia sociale che unisce delinquenti comuni e cosiddetti insospettabili in un unico disegno.
12.00

Il mistero delle 366 fosse

by Carlo Giordano

publisher: Tullio Pironti

pages: 176

366 fosse, come i giorni di un anno bisestile
12.00

I figli del vulcano

by Anna Vassillo

publisher: Tullio Pironti

pages: 146

L'amore tra Modesto e Sofia, che riescono a coronare il loro sogno pur tra mille difficoltà; le vicende dei loro figli, seguiti dalla nascita fin dopo il matrimonio. La mitica Oplonti sullo sfondo, a colorare di immagini un mondo fatto di tradizioni e antiche credenze. All'interno del romanzo un'attenzione particolare è data dall'autrice al carteggio intercorso tra lo zio Attilio e il fratello Giovanni durante la prima guerra mondiale, figurando quasi come un romanzo nel romanzo.
10.00

Via The End

by Antonietta Mirra

publisher: Tullio Pironti

pages: 352

Una giovane e brillante psichiatra viene ingaggiata in una delle migliori cliniche per malattie mentali
10.00

Napoli aspetta Godot? Cronache non turistiche per viaggiatori e residenti

by Salvatore Casaburi

publisher: Tullio Pironti

pages: 146

Una tormentata dichiarazione d'amore a una città unica, Napoli. Ricomponendo il mosaico delle percezioni, delle riflessioni, della rabbia e del disincanto, Casaburi trasforma in avvincente scrittura narrativa la vita urbana. Restituisce al "tempo della città" il suo carattere unitario e lo sottrae alle mode, agli stereotipi, ai compiacimenti estetizzanti. Il libro è dunque una stazione di sosta obbligata da cui ripartire per ricominciare a parlare di Napoli come città universale, soprattutto in un momento storico, come quello che stiamo attraversando, che impone di rifiutare l'abbraccio nefasto dei luoghi comuni. Un elogio del dubbio, perché solo i dubbi della ragione possono aprire le porte alla speranza. Per Napoli e per il Sud.
10.00

Non sarò mai più l'ultimo della classe

by Giuseppe Avolio

publisher: Tullio Pironti

pages: 152

14.50

L'intruso

by Antonio Chicoli

publisher: Tullio Pironti

pages: 315

Settembre 2007. In una Napoli frenetica, tra violenze e incomprensioni familiari, un giovane neolaureato in Giurisprudenza, Stefano De Santis, riesce finalmente a coronare il suo sogno, entrando in un importante studio legale del centro storico per dare inizio alla tanto agognata attività forense. Tra collaborazioni, udienze in tribunale e giornate fitte di impegni, Stefano sentirà crescere una forte attrazione per la bella Virginia, figlia del dominus. Il corso della sua vita sarà sconvolto d'improvviso da segreti che non tarderanno a coinvolgerlo e da un'inaspettata amicizia che lo proietterà in una lotta contro il tempo, a caccia della sua verità. Lo studio sarà al centro di numerosi delitti, che sembrano portare a un unico colpevole, mentre colpi di scena e un passato mai sopito cambieranno gli eventi, mettendo a dura prova i nervi dei protagonisti. Tra indagini di polizia e attività investigative, tra truffe finanziarie e imprenditori e banchieri collusi, un detective, Rodriguez, ispettore della squadra omicidi della Questura di Napoli, lavorerà senza sosta, voltando le spalle alla Procura, mettendo finanche a rischio la sua credibilità, per far luce sul mistero che si nasconde dietro quegli efferati crimini, in una lunga corsa contro il tempo. Un investigatore privato, esperto di computer, e uno psichiatra, spuntato dal passato, aiuteranno Rodriguez a ricostruire il rebus.
12.00

Il market(t)ing della salute

by Domenico Forziati

publisher: Tullio Pironti

pages: 209

Uno psichiatra napoletano, colpevole di aver denunciato lo spreco di denaro pubblico e la gestione clientelare dell'azienda sanitaria in cui opera, viene licenziato su due piedi. Il provvedimento viene annullato dal Giudice del lavoro, ma la sentenza non viene applicata per anni, mentre continua indisturbata la distribuzione di prebende agli infermieri. Il medico verrà reintegrato in servizio, ormai alla vigilia della pensione, solo dopo il rinvio a di giudizio di alcuni amministratori, una campagna stampa martellante e l'intervento di esponenti del governo. Il lungo periodo di inattività al quale viene costretto gli offre, però, l'opportunità per una rivisitazione delle proprie vicende private che, essendo strettamente legate a quelle pubbliche, forniscono una testimonianza "in diretta" dello scatafascio avvenuto in Campania nel sistema sanitario. Il libro vuole dare un'idea del progressivo degrado morale di una categoria di professionisti, incapace di opporsi all'invasione dei "barbari" che hanno messo a ferro e fuoco i nostri ospedali, trasformandoli in un indecoroso mercato. Il racconto si sviluppa, pertanto, attraverso una serie di vignette che descrivono avventure tragicomiche, distribuite nell'arco temporale di circa un trentennio e collocate in contesti tra loro molto differenti; vi fa da contorno una varia umanità: un'autentica "fiera della sanità", in cui non c'è più posto per la solidarietà e per il rispetto degli altri.
12.00

Birbe

by Bruno Perrotta

publisher: Tullio Pironti

pages: 77

Divertente e commovente, l'esordio letterario di Bruno Perrotta. La storia di Domenico, che il lettore impara ad amare seguendolo fin dalla tenera infanzia e ripercorrendone assieme drammi e avventure. Dai primi anni vissuti a Boscotrecase, popoloso comune del vesuviano, in una casa troppo fredda d'inverno e troppo calda d'estate, al trasferimento a Napoli; dalle prime esperienze sui banchi di scuola alle fabbriche di vetro e ceramica; dal ricordo di nonno Gennaro, uomo semplice e devoto, a quello della signorina Caminbene, insegnante intransigente ma affettuosa. I suoi primi cinquant'anni offrono a Domenico l'occasione di ripensare con tenerezza a quei momenti e a tutti quei bambini che hanno intrecciato la propria vita con la sua. Bruno Perrotta è al suo esordio narrativo.
10.00

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.