Your browser does not support JavaScript!

Emi: Strumenti

Acqua e scienza

by Marta Picciulin

publisher: Emi

pages: 64

La Collana "Acqua" è una serie di agili volumetti dedicata alla risorsa più preziosa del pianeta. In "Acqua e scienza", l'autrice affronta in quattordici capitoli l'iter dell'acqua a partire dai miti fino alle prospettive future. L'origine e la scoperta dell'acqua,le sue proprietà e la vita che ha origine da essa, lo studio della risorsa idrica non solo sulla Terra, ma in tutto l'universo, sono alcuni degli argomenti trattati nell'ottica di un futuro in cui sarà necessario tutelare tale ricchezza che ci accompagna fin dai primordi dell'essere umano. Questo volume è edito anche nelle lingue: inglese, francese, spagnola
7.00

Acqua e intercultura

publisher: Emi

pages: 64

La Collana "Acqua" è una serie di agili volumetti dedicati alla risorsa più preziosa del pianeta. In "Acqua e intercultura", gli autori trattano il tema della relazione tra acqua, educazione ed educazione interculturale assegnando il compito di mantenere aperta la pluralità dei percorsi, delle storie e delle narrazioni alla scuola nella consapevolezza che solo così è possibile costruire una società più giusta. Per questo gli autori rileggono il concetto di educazione a partire dall'acqua per arrivare a re-immaginare il pianeta educando all'acqua. Questo volume è edito anche nelle lingue: inglese, francese, spagnola
7.00

Impegni di giustizia

Rapporto sul debito 2000-2005

by Moro Riccardo

publisher: Emi

pages: 256

Fra le tante relazioni che legano Nord e Sud del mondo, il debito è una di quelle che hanno assunto le forme più perverse
14.00

Neri nei campi nazisti

by Serge Bilé

publisher: Emi

pages: 160

Questo libro svela un aspetto spesso trascurato della seconda guerra mondiale: la deportazione dei neri nei campi di concentra
12.00

Il mondo è di tutti. I Beni Pubblici Globali e il loro finanziamento

publisher: Emi

pages: 192

I Beni Pubblici Globali (BPG) sono quei beni pubblici i cui benefici - o i cui costi - coinvolgono più o meno tutta l'umanità in termini geografici; i cui effetti esprimono una forte componente intergenerazionale; e la cui fornitura richiede una forte componente cooperativa dagli Stati. Negli ultimi anni si è accentuata l'attenzione ai BPG in seguito all'impegno dei Paesi a raggiungere gli Obiettivi del Millennio concordati alle Nazioni Unite (lottare contro la fame e la povertà, assicurare l'istruzione primaria a tutti i bambini e le bambine, ecc.).
10.00

Campagne per le organizzazioni non profit. 7 regole per i manager del cambiamento

publisher: Emi

pages: 352

Come dare ad operatori e manager del cambiamento sociale un riferimento efficace ed aggiornato per il loro impegno culturale, sociale e civile? Esiste una vera e propria "disciplina del campaigning", un corpus organizzato di pratiche professionali specifiche di tale ambito? Quali sono i rapporti tra campaigning, fundraising e comunicazione? Per rispondere a tali interrogativi nasce questo primo libro italiano sulle campagne non profit. Organizzazioni non profit, sindacati, chiese, enti e istituzioni locali realizzano sempre più spesso campagne sociali, in ambito locale, nazionale o internazionale. Questo volume espone la "disciplina" del "fare campagne" (campaigning) con istruzioni e "segreti del mestiere".
22.00

Saperi del futuro. Analisi di donne sulla società della comunicazione

publisher: Emi

pages: 224

Per una società della comunicazione inclusiva e centrata sulle persone è necessario attuare politiche di giustizia: ridistribuire il potere e la ricchezza, ridurre il divario fra paesi del Nord e paesi del Sud, incrementare l'accesso alle risorse strategiche quali i mezzi di comunicazione, informazione e conoscenza, democratizzare gli strumenti e gli organismi di controllo, favorire la diffusione e l'acquisizione delle tecnologie informatiche, trovare principi e meccanismi per il governo di internet. La strada: integrare le nuove tecnologie con i diritti delle persone, attraverso la partecipazione attiva di tutti i settori della società civile a livello internazionale, nazionale e locale. Diciannove studiose e professioniste analizzano da una prospettiva di genere questioni cruciali dell'era della comunicazione e propongono un utilizzo più umano e meno tecnico-commerciale dei saperi del futuro, nel rispetto di tre principi: i diritti umani fondamentali; la partecipazione dal basso, la risposta ai bisogni del Sud globale. La sfida: dimostrare che la società della comunicazione non è cosa da esperti, ma che una società realmente inclusiva e democratica scambia i saperi, garantisce l'equa partecipazione delle donne ed è alla portata di tutti, per il miglioramento della qualità della vita.
13.00

Saharawi. Viaggio attraverso una nazione in italiano, inglese, francese, tedesco e spagnolo

publisher: Emi

pages: 96

Dal 1975 vivono nel deserto algerino, vicino a Tindouf, 165.000 saharawi. Il governo saharawi in esilio è già stato riconosciuto dal Sudafrica, dal Kenya, all'Uruguay e da altri paesi. Il libro, a colori, e il DVD allegato in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, presentano la storia di questo popolo e del loro territorio con un viaggio nel tempo e nello spazio. A partire dai siti di arte rupestre di Tifariti, all'invasione marocchina, alla vita oggi nelle zone liberate e nei campi profughi. Un'iniziativa dell'Associazione di Solidarietà con il Popolo Saharawi in occasione dei 30 anni dalla proclamazione della Repubblica Araba Saharawi Democratica (RASD).
16.50

La casa dei beni comuni

publisher: Emi

pages: 160

I limiti naturali del "villaggio globale" (la Terra) ci impongono di capire insieme quali beni comuni dobbiamo gestire in comunanza, riscoprendo alcuni cardini fondamentali dell'agire umano che oggi l'economia misconosce quasi totalmente: l'importanza degli aspetti relazionali, la partecipazione dei singoli e delle comunità locali alla gestione di tali beni. Non è cosa da poco. Ma occorre tentare di fare questo sforzo. Questo libro raccoglie i contributi del seminario realizzato a "Terra Futura", Firenze 8-10 aprile 2005.
10.00

Spot spot. La pubblicità spiegata ai ragazzi

by Emanuele Fucecchi

publisher: Emi

pages: 96

La pubblicità fa nascere il desiderio di comprare tante cose. Dice che se acquisteremo l'oggetto reclamizzato diventeremo qualcuno, entreremo in un gruppo di persone privilegiate e vincenti. Ma è vero? Saremo veramente di successo credendoci? Per capirlo bisogna partire dalla fase in cui il prodotto che ci verrà proposto viene pensato. In quel momento assistiamo ad un vero e proprio atto di nascita di una merce cui viene data una precisa personalità fatta per sedurci. Il resto lo fanno le potenti iniezioni pubblicitarie cui siamo sottoposti quotidianamente, in Tv, per strada, sui giornali...
10.00

Cittadini di nuove geografie. Percorsi di volontariato lungo l'asse nord sud

publisher: Emi

pages: 128

Nuovi cittadini per nuove geografie, parlano la lingua della gratuità e della cooperazione e ascoltano la voce del Sud, senza mai cedere al senso di rassegnazione. Se le specie animali sanno adattarsi, generazione dopo generazione, ai cambiamenti climatici e alle condizioni dell'habitat in cui vivono, perché non potrebbe fare altrettanto l'uomo (che pure è un animale, anche se un po' particolare) di fronte al continuo evolversi di una società che da un lato promette integrazione e dall'altro semina individualismo? Cittadini di nuove geografie prova a rispondere a questa domanda, mettendo al centro il mondo del volontariato lungo un asse che pone in relazione un Nord e un Sud del mondo finalmente sullo stesso piano. Ne esce una radiografia dell'homo planetarius, specie attenta e curiosa, che sa dialogare con la storia e la geografia, sa relazionarsi con altre culture, altre economie, altre politiche e sa rispondere alle sfide globali del nostro tempo con un senso di cittadinanza che travalica i confini nazionali.
10.00

Acqua, educazione, cittadinanza

publisher: Emi

pages: 160

L'acqua è una risorsa indispensabile. È fonte di vita. Tre quarti del nostro corpo sono composti di acqua. Oggi 1,3 miliardi di persone non hanno accesso all'acqua potabile. Intorno al 2030 saranno 3,4 miliardi. "Acqua, educazione, cittadinanza" presenta un insieme di progetti di educazione all'acqua come bene comune dell'umanità, elaborati durante i corsi di formazione realizzati da Cipsi, CeVi e Cesvitem. Sono progetti inseriti nei curricoli scolastici, frutto di una co-progettazione condivisa tra docenti e alunni di scuole dell'infanzia, primaria, superiore di primo e secondo grado, scuole dell'autonomia, enti locali, Ong, associazioni del terzo settore, enti economici, opinione pubblica, enti di ricerca; le loro finalità e modalità di azione coniugano le dimensioni prettamente cognitive con quelle legate all'acquisizione di competenze tecniche e di cittadinanza attiva; operano nella logica della cooperazione decentrata tra i molti nord e i molti sud del pianeta.
10.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita' illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

I Agree