Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

Nostalgia d'Oriente. Genova, Roma e il Mediterraneo nel Cinque e Seicento

Nostalgia d'Oriente. Genova, Roma e il Mediterraneo nel Cinque e Seicento
Title Nostalgia d'Oriente. Genova, Roma e il Mediterraneo nel Cinque e Seicento
Author
Topic History , Religion and Philosophy History
Collection Saggi storia e scienze sociali
Publisher Donzelli
Format
libro Book
Pages 320
Published on 2023
ISBN 9788855224192
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
30.00
 
Buy and receive in 5/10 days
Il legame tra Genova e il Levante è un tema di grande fascino e di notevole complessità. Quando, nel 1475, a seguito della conquista ottomana di Caffa, i Genovesi persero l'ultima colonia sul Mar Nero, si chiuse una stagione che li aveva visti protagonisti nel Mediterraneo orientale. Da quel momento in poi, e soprattutto nel corso del Seicento, il tentativo di tornare a Oriente divenne un elemento cardine della politica e della cultura genovese. Per questo ceto di governo, il Levante non fu solo un nostalgico richiamo ai perduti possedimenti d'Oltremare - una dimensione mitica, in cui ritrovare l'essenza della propria identità e della propria grandezza - fu soprattutto sinonimo dell'agognato ritorno al mare (del rilancio della sua marineria, mercantile e militare). Questo volume - i cui protagonisti sono diplomatici e alti prelati, mercanti, uomini d'arme, corsari, rinnegati, intellettuali e missionari - esplora e racconta ciò che il Levante evocò e significò nella visione dei Genovesi d'età moderna: una somma di reliquie, memorie, immagini, valori, progetti e ambizioni di cui essi seppero in vario modo servirsi, dalla sfera pubblica a quella privata, nel tentativo di ridefinirsi e di essere riconosciuti da un Oriente che a sua volta non li aveva affatto dimenticati.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.