Your browser does not support JavaScript!

Eros dell'impossibile. Storia della psicoanalisi in Russia

new
Eros dell'impossibile. Storia della psicoanalisi in Russia
title Eros dell'impossibile. Storia della psicoanalisi in Russia
author
editor
topc Human Sciences Psychology
collection Mefisto, 26
publisher Ets
format Book
pages 492
publication 2021
ISBN 9788846757722
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
29.00
 
Buy and receive in 2/3 days
Eros dell'impossibile - un classico della storiografia contemporanea - illustra lo sviluppo storico della psicoanalisi russa del primo Novecento nella sua relazione con la cultura filosofica, letteraria e artistica, con la psicologia e la pedagogia, con la società e la politica. I capitoli sui principali protagonisti (Andreas-Salomé, Pankeev o l'Uomo dei lupi, Spielrein, i fondatori della Società russa di psicoanalisi; e altre figure meno note, ma la cui importanza è messa in risalto) si intrecciano con la trattazione su grandi temi e movimenti culturali (la diffusione di Nietzsche, il simbolismo dell'Età d'argento e poeti come Belyj, Blok o Rozanov; Bulgakov, l'ambasciatore Bullitt e il Ballo di Satana; i filosofi Berdjaev, Ivanov o Solovëv; la psicologia di Vygotskij e Lurija, e la pedologia; le teorie filmiche di Ejzenstejn; Bachtin e il suo circolo). Questo insieme di temi e personaggi è trattato all'interno del complesso quadro della storia sovietica (fondamentale il ruolo di Trockij nella diffusione della psicoanalisi dopo la Rivoluzione prima che essa fosse bandita alla fine degli anni '20, con la persecuzione di psicoanalisti di valore). Pubblicato nel 1993, Eros dell'impossibile è stato tradotto in otto lingue. Questa prima traduzione italiana è stata condotta sulla nuova edizione riveduta del 2016.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.