Your browser does not support JavaScript!

Salvemini e la grande guerra. Interventismo democratico, wilsonismo, politica delle nazionalità

Salvemini e la grande guerra. Interventismo democratico, wilsonismo, politica delle nazionalità
title Salvemini e la grande guerra. Interventismo democratico, wilsonismo, politica delle nazionalità
author
collection Storia politica
publisher Rubbettino
format Book
pages 270
publication 2011
ISBN 9788849831443
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
15.00
 
Buy and receive in 5/10 days
Il volume ripercorre le posizioni di Salvemini e delle personalità a lui vicine negli anni della Grande guerra, al fine di far emergere i tratti salienti dell'interventismo democratico salveminiano, che interpretò il primo conflitto mondiale come contrapposizione delle potenze liberali e democratiche al tentativo egemonico degli autocratici Imperi centrali. In tal senso, Salvemini fu lungimirante nell'introdurre in Italia temi e progetti per il dopoguerra propri dell'internazionalismo liberale britannico e destinati a divenire caratteristici del messaggio wilsoniano. Al tempo stesso, l'antigiolittismo di Salvemini, divenuto con la guerra antineutralismo, concorse a dare al suo interventismo un carattere manicheo e intransigente che condannò all'isolamento la posizione salveminiana, nel momento della polemica antinazionalista alla fine della guerra.
 

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.