Your browser does not support JavaScript!

Rubbettino: Storia politica

Storia dell'Italia moderata. Destre, centro, anti-ideologia, antipolitica nel secondo dopoguerra

by Capozzi Eugenio

publisher: Rubbettino

pages: 300

In Italia non è mai esistita una stabile destra conservatrice o liberale
19.00

Alla ricerca della democrazia. L'Africa sub-sahariana tra autoritarismo e sviluppo

publisher: Rubbettino

pages: 235

Nel corso degli ultimi due decenni i paesi dell'Africa sub-sahariana hanno registrato considerevoli passi avanti nel rafforzam
13.00

La nazione tra i banchi. Il contributo della scuola alla formazione degli italiani tra Otto e Novecento

publisher: Rubbettino

pages: 328

L'Italia è un Paese giovane dalla storia millenaria che non smette di interrogarsi sulla propria identità nazionale. Poiché il lessico della complessità storica italiana va ricercato nelle tradizioni culturali e civili del suo territorio, non vi è dubbio che la scuola, luogo della progettazione di saperi e memorie condivise, abbia svolto un ruolo essenziale nell'affermazione del sentimento di appartenenza degli italiani che è soprattutto il prodotto della loro storia e non solo la motivazione primaria degli entusiasmi patriottici che hanno contribuito a realizzarlo. I saggi raccolti in questo volume si interrogano sul rapporto tra appartenenza e identità e sulla coerenza storica della prospettiva del loro consolidamento nell'ambito di quel lavoro di progettazione istituzionale e culturale del quale il nuovo Stato è stato insostituibile artefice e ispiratore. Premessa di Giuliano Amato.
20.00

Una rivoluzione per lo Stato

Thomas Paine e la Rivoluzione americana nel Mondo Atlantico

by Battistini Matteo

publisher: Rubbettino

Who is the author of Common Sense? Dopo la pubblicazione del pamphlet che, nel 1776, diede agli americani la spinta decisiva p
14.00

Salvemini e la grande guerra. Interventismo democratico, wilsonismo, politica delle nazionalità

by Andrea Frangioni

publisher: Rubbettino

pages: 270

Il volume ripercorre le posizioni di Salvemini e delle personalità a lui vicine negli anni della Grande guerra, al fine di far emergere i tratti salienti dell'interventismo democratico salveminiano, che interpretò il primo conflitto mondiale come contrapposizione delle potenze liberali e democratiche al tentativo egemonico degli autocratici Imperi centrali. In tal senso, Salvemini fu lungimirante nell'introdurre in Italia temi e progetti per il dopoguerra propri dell'internazionalismo liberale britannico e destinati a divenire caratteristici del messaggio wilsoniano. Al tempo stesso, l'antigiolittismo di Salvemini, divenuto con la guerra antineutralismo, concorse a dare al suo interventismo un carattere manicheo e intransigente che condannò all'isolamento la posizione salveminiana, nel momento della polemica antinazionalista alla fine della guerra.
15.00

Liberalismo e «democrazia protetta»

Un dibattito alle origini dell'Italia repubblicana

by Mazzei Federico

publisher: Rubbettino

pages: 155

Il volume presenta i1 dibattito del liberalismo post-fascista in Italia sulla difesa della libertà nei confronti dei partiti e
12.00

Liberismo, protezionismo, fascismo. Un giudizio di Luigi Einaudi

by Vivarelli Roberto

publisher: Rubbettino

pages: 167

Il saggio si propone di tracciare l'itinerario di un giudizio di Luigi Einaudi, in una sua opera del 1933, sulle ragioni che r
12.00

Riforme e democrazia

Manlio Rossi-Doria dal fascismo al centro-sinistra

by Bernardi Emanuele

publisher: Rubbettino

pages: 354

Questo volume ripercorre gli snodi centrali della storia d'Italia dal fascismo agli anni dei primi governi di centro-sinistra
20.00

Rigenerare la società

L'eugenetica in Italia dalle origini ottocentesche agli anni Trenta

by Mantovani Claudia

publisher: Rubbettino

pages: 400

L'eugenetica, la scienza del perfezionamento della specie umana, nasce a cavallo tra XIX e XX secolo sull'onda del successo de
25.00

Divergenze parallele

Comunismo e anticomunismo alle origini del linguaggio politico dell'Italia repubblicana

by Mariuzzo Andrea

publisher: Rubbettino

pages: 284

Col ritorno dell'Italia al libero confronto democratico nel secondo dopoguerra, il conflitto tra comunismo e anticomunismo si
14.00

Eva Peron. Una biografia politica

by Loris Zanatta

publisher: Rubbettino

pages: 335

Su Eva Perón s'è scritto tanto, ma molto resta da raccontare e da capire. È quel che fa questo libro impiegando un'enorme quantità di fonti inedite. Più che il mito, di Eva percorre la storia. E non solo quella che il mito ha alimentato, quella di Eva Santa dei diseredati. Ma ancor più quella di Eva politica, poiché politico fu l'enorme potere che essa esercitò nell'Argentina del dopoguerra. Della sua breve ma intensa parabola il libro tocca i nodi vitali: la sua nascita politica all'ombra del golpe militare del giugno 1943, il suo universo ideale nazionalcattolico, il controverso rapporto con Perón, la decisiva influenza nel plasmare il movimento peronista, il suo posto nell'orizzonte dei populismi del Novecento. E infine la sua immagine d'icona del "comunismo di destra" o del "fascismo di sinistra". Cioè d'inconscia testimonianza dei tanti ponti tra quelle due sponde. L'immagine che ne emerge è quella d'una personalità eccezionale. E di un affascinante fenomeno sociale. Ma anche di una figura che se per un verso "fece del bene" e si guadagnò un'immensa popolarità, per un altro accreditò il celebre aforisma secondo cui "non basta fare il bene, ma bisogna farlo bene". Poiché il bene fatto male è piuttosto nocivo. Eva fu protagonista di un convulso processo di modernizzazione sociale condotto però attraverso una sorta di primitivismo politico. Attraverso cioè un afflato carismatico e una concezione patrimoniale autoritari e impermeabili allo spirito d'una democrazia moderna.
19.00

La rivolta di Reggio. Storia di territori, violenza e populismo 1970

by Ambrosi Luigi

publisher: Rubbettino

pages: 314

La nascita delle Regioni nel 1970 provocò a Reggio Calabria manifestazioni di piazza per rivendicare il capoluogo, conteso a C
19.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.