Your browser does not support JavaScript!

Azadi. Libertà, fascismo, fiction all'epoca del Coronavirus

Azadi. Libertà, fascismo, fiction all'epoca del Coronavirus
title Azadi. Libertà, fascismo, fiction all'epoca del Coronavirus
author
translater
topc Law, Economics and Politics Politics
collection le fenici rosse
publisher Guanda
format Book
pages 240
publication 2020
ISBN 9788823527287
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
18.00
 
Buy and receive in 2/3 days
"Azadi" è la parola urdu per libertà: un inno, una preghiera. Ma anche un grido che ha invaso le strade del Kashmir - contro quella che è considerata l'occupazione indiana - e che poi ha trovato eco per le strade dell'India nella voce degli oppositori al nazionalismo indù. Nel momento in cui Arundhati Roy ha iniziato a chiedersi se ci fosse un collegamento tra queste due richieste di libertà, le strade e le piazze di tutto il mondo si sono zittite di fronte a un nemico invisibile e potentissimo, il Covid-19, che ha fermato l'intero pianeta come niente altro prima, rivelandone le ingiustizie e le contraddizioni. Tuttavia, sostiene l'autrice, ogni pandemia è un portale verso una realtà alternativa, un'occasione per ripensare il presente che ci siamo costruiti. Possiamo decidere di attraversarlo portandoci dietro le nostre guerre, i pregiudizi, gli odi, i fiumi e le foreste agonizzanti, nel desiderio di tornare alla normalità. Oppure possiamo attraversarlo alleggeriti, pronti a mettere in dubbio i valori che abbiamo seguito fino a oggi. In questo nuovo libro, Arundhati Roy ci spinge a riflettere sul significato della parola libertà all'interno di società sempre più autoritarie e a immaginare un mondo nuovo. Un libro che, insieme a noi, ha attraversato il portale della pandemia. 
 

Author biography

Arundhati Roy

Arundhati Roy, nata nel Kerala, si è laureata alla Delhi School of Architecture e vive a New Delhi. È stata assistente al National Institute of Urban Affairs e ha studiato Restauro dei monumenti a Firenze. Ha scritto alcune sceneggiature e collabora a varie testate, fra cui «Internazionale». Il dio delle piccole cose, suo romanzo d'esordio, pubblicato in Italia da Guanda, è stato un caso letterario e un best seller in tutto il mondo. Guanda ha pubblicato anche L'impero e il vuoto. Conversazioni con David Barsamian e le raccolte di saggi Guerra è pace, Guida all'impero per la gente comune, La strana storia dell'assalto al parlamento indiano e Quando arrivano le cavallette.

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

This site or third-party tools used by this make use of cookies necessary for the operation and useful for the purposes outlined in the cookie policy.
If you want to learn more or opt out of all or some cookies, see the cookie policy.
By closing this warning, browsing this page, clicking on a link or continuing to browse otherwise, you consent to the use of cookies.

I Agree