Your browser does not support JavaScript!

La tua giustizia non è la mia. Dialogo fra due magistrati in perenne disaccordo

La tua giustizia non è la mia. Dialogo fra due magistrati in perenne disaccordo
title La tua giustizia non è la mia. Dialogo fra due magistrati in perenne disaccordo
Authors ,
Topic Law, Economics and Politics Politics
Collection Le Spade
Publisher Longanesi
Format Book
Pages 168
Published on 2016
ISBN 9788830446601
 

Choose the bookshop

Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
12.90
 
Buy and receive in 5/10 days
Un confronto serrato, una conversazione aperta e sincera, non priva di accenti polemici, sui temi più scottanti della giustizia in Italia. Grazie alla loro lunga esperienza nelle aule dei tribunali, Gherardo Colombo e Piercamillo Davigo, due tra i più noti magistrati del pool di Mani Pulite, forniscono in queste pagine non soltanto una diagnosi scrupolosa dei tanti mali che affliggono la giustizia del nostro paese, ma avanzano suggerimenti e proposte di riforma, senza nascondere conflittualità e divergenze d'opinione, talvolta radicali. Lontani da ogni astrattismo, calati nella realtà della vita quotidiana, i loro interrogativi ci aiutano a capire perché le questioni più delicate e controverse che investono il mondo del diritto - le stesse che anno ispirato pensatori come Aristotele Kant, Sant'Agostino e Foucault - ci riguardano così da vicino. È la giustizia, infatti, che traccia i confini della nostra libertà. È la giustizia che indica il grado di civiltà di uno Stato e la cultura diffusa che permea le sue istituzioni. Ma quand'è che una legge può dirsi davvero "giusta"? Basta minacciare una pena per dissuadere il ladro o il truffatore dal commettere un reato? Il carcere è l'unica soluzione? È dunque più efficace educare o punire? Quanto è diffusa la corruzione in Italia, e come mai, nonostante la stagione di Mani Pulite e le tante inchieste che hanno svelato l'intreccio perverso tra politica e affari, non accenna a diminuire?
 

Authors biography

Gherardo Colombo

GHERARDO COLOMBO (Briosco, 1946). Magistrato dal 1974, giudice dal 1975, pubblico ministero presso la Procura di Milano dal 1989 al 2005, e poi giudice di Cassazione, ha lasciato la magistratura nel 2007. Ha condotto o collaborato a importanti inchieste: la scoperta della Loggia P2, il delitto Ambrosoli, i cosiddetti fondi neri Iri, Mani pulite, i processi Imi-Sir, Lodo Mondadori e Sme. È oggi presidente della casa editrice Garzanti. Fra i suoi libri più recenti ricordiamo: Sulle regole (Feltrinelli, 2008), Sei Stato tu? La Costituzione attraverso le domande dei bambini (con Anna Sarfatti, Salani, 2009), Il peso della libertà. Una riflessione (in Fëdor Dostoevskij, Il grande inquisitore, Salani, 2010), Educare alla legalità. Suggerimenti pratici e non per genitori e insegnanti (con Anna Sarfatti, Salani, 2011), Democrazia (Bollati Boringhieri, 2011) e Il perdono responsabile (Ponte alle Grazie, 2011). È tra i soci fondatori dell'associazione culturale Sulleregole (www.sulleregole.it).

Piercamillo Davigo

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.