Your browser does not support JavaScript!
Go to page content

La mafia imprenditrice. Dalla Calabria al centro dell'inferno

title La mafia imprenditrice. Dalla Calabria al centro dell'inferno
Author
Topic Law, Economics and Politics Politics
Collection La cultura, 617
Publisher Il saggiatore
Format
libro Book
Pages 318
Published on 2007
ISBN 9788842814665
 
Item temporarily out of stock.
Do you wish to be notified when it is available?
17.50
Fino alla Seconda guerra mondiale, il fenomeno mafioso ha avuto una connotazione precisa: gli uomini d'onore appartenevano a ceti subalterni e conducevano una vita sobria e poco appariscente. A partire dagli anni sessanta e settanta, la nuova imprenditoria mafiosa afferma e consolida il proprio potere all'interno della vita economica, politica e sociale di interi settori produttivi su scala nazionale e internazionale, scoraggiando la concorrenza con metodi brutali, evadendo il sistema previdenziale e violando i diritti dei lavoratori. Onore e ricchezza divengono sinonimi, e lo stile di vita del mafioso cambia: compaiono vistosi simboli di agiatezza e potere, un buon livello di istruzione, frequentazioni altolocate, un'accresciuta autonomia all'interno della politica e una certa dimestichezza con i media. In Italia l'imprenditorialità mafiosa si è rivelata una delle più gravi minacce alla democrazia e allo sviluppo. Il suo "spirito animale" violento e predatorio ha avuto e continua ad avere effetti devastanti sulla società e sulle istituzioni.
 

Enter the code for the download.

Enter the code to activate the service.