Your browser does not support JavaScript!

Se: Testi e documenti

Invocazione all'Orsa maggiore. Testo originale a fronte

by Ingeborg Bachmann

publisher: Se

pages: 240

"Alla parola che celebra se stessa nei riti dell'estetismo, alla "poesia monologica" di un Gottfried Benn, Ingeborg Bachmann oppone una letteratura "rivolta con tutta la sua essenza ad un Tu", una poetica dell'"immaginazione sensoriale". [...] La sfida dell'Invocazione non occulta il male dell'Orsa, ma lo raffigura in tutta la sua terribile potenza. In questo senso Ingeborg Bachmann si fa portatrice di una moderna poetica del sublime, che riconosce la grandezza dell'uomo nella sfida che egli rivolge alle potenze che lo sovrastano. Se Dio non abita nel mondo e se la storia è visitata dal male, se l'uomo è estraniato da se stesso, spetta al canto poetico testimoniare messianicamente la verità. II non-rivelarsi di Dio, la sua "presenza-assenza" - un concetto che lega Ingeborg Bachmann a Simone Weil e a Wittgenstein, e ancora più indietro a Hòlderlin - si rovescia così nella trascendenza mistica della parola. Ogni poesia è in questo senso Anrufung: preghiera, invocazione e chiamata in giudizio al tempo stesso." (Dallo scritto di Luigi Reìtani)
23.00

Omaggio a Sesto Properzio

by Pound Ezra

publisher: Se

pages: 108

Scritto intorno al 1918 - ai tempi dei contatti più intensi nella Londra bellica di Pound con Eliot, Joyce, Wyndham Lewis, Yea
18.00

Céline e l'attualità letteraria 1932-1957

 

publisher: Se

pages: 144

Sono chiuso dentro una macchina, io, senza che nessuno mi abbia detto dove va
19.00

Nostalgia della madre

by Tanizaki Junichiro

publisher: Se

pages: 120

La malia delle donne, l'ambiguo fascino di morbide forme, di occhi luminosi, di sinuosi movimenti, di suadenti voci che spesso
18.00

Piccola scuola del pensiero filosofico

by Jaspers Karl

publisher: Se

pages: 165

In quest'opera l'autore affronta i grandi temi della condizione umana
19.00

Per una morale dell'ambiguità

by Beauvoir Simone de

publisher: Se

pages: 132

Nell'inverno del 1946 Camus mi aveva chiesto, per non so più quale collana, uno studio sull'azione; scrive Simone de Beauvoir
18.00

Il mito dello stato

by Cassirer Ernst

publisher: Se

pages: 336

Negli ultimi trent'anni, nel periodo fra la prima e la seconda guerra mondiale, non abbiamo attraversato soltanto una grave cr
29.00

Dello spirito: Heidegger e la questione

by Jacques Derrida

publisher: Se

pages: 142

"Parlerò dello spettro, della fiamma e delle ceneri. E di ciò che evitare significa per Heidegger". Sono le prime parole del libro: ora, lo "spettro" (che in francese suona "revenant", ovvero "spirito", anima di un morto che si suppone ritorni dall'altro mondo) è proprio lo spirito, e Derrida mostra come questa parola, evitata in Essere e tempo, ritorni nel pensiero del filosofo tedesco a un preciso punto del suo cammino, nel 1933, anno della celebre prolusione accademica intitolata L'autoaffermazione dell'università tedesca. Che cosa vuol dire la parola "spirito" nell'opera di Heidegger? E che cosa significano le sue dichiarazioni sulla "crisi dello spirito" e sulla "libertà dello spirito"? Per rispondere, Derrida ripercorre il sentiero seguito dal filosofo tedesco a partire da Essere e tempo e fino al testo dedicato alla poesia di Trakl, con una analisi ricca di riferimenti alle letture di Hòlderlin, Schelling e Nietzsche. "Dello spirito" è il resoconto del tormentato dialogo di Derrida con Heidegger; dialogo impietoso e a tratti aporetico, ma decisivo.
18.50

La libellula e altri scritti

by Rosselli Amelia

publisher: Se

pages: 135

Vengono qui riproposti alcuni testi fondamentali di Amelia Rosselli (Parigi 1930-Roma 1996), uno dei massimi poeti contemporan
18.00

Il disegno del piviere

by Kawabata Yasunari

publisher: Se

pages: 110

L'opera di Yasunari Kawabata (1899-1972) tende a conferire alla bellezza un valore assoluto che trascenda il tempo e lo spazio
17.00

Memorie di Dirk Raspe

by Drieu La Rochelle Pierre

publisher: Se

pages: 265

Drieu La Rochelle concepì l'idea di scrivere un romanzo in cui Van Gogh fosse il personaggio chiave nell'estate del 1944, prec
23.50

I beati

by Zambrano Maria

publisher: Se

pages: 120

Come leggiamo nell'introduzione, anche 'Los bienaventurados', 'I beati', l'ultima opera di Maria Zambrano pubblicata prima del
18.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.