Your browser does not support JavaScript!

Carocci: Le bussole

Che cos'è la disgrafia

publisher: Carocci

pages: 128

La disgrafia è l'esito di difetti nelle componenti grafo-motorie della scrittura, di ostacolo nell'apprendimento a scrivere
12.00
12.00

Italiano e dialetto

publisher: Carocci

pages: 128

Come si caratterizza, nell'Italia contemporanea, il rapporto fra italiano e dialetto? Quanto hanno influito e influiscono l'un
13.00

Etica e scienze cognitive

by Sarah Songhorian

publisher: Carocci

pages: 144

I giudizi morali - quei giudizi che riguardano la liceità o illiceità di un'azione, il suo essere lodevole o biasimevole, la s
12.00

Come lavorava Carducci

publisher: Carocci

pages: 144

Un premio Nobel che riordina da sé il suo archivio per i posteri e nasconde così bene le tracce del suo passato che nemmeno il
12.00

Che cos'è la memoria

publisher: Carocci

pages: 128

Qualsiasi attività della nostra vita è connessa con la memoria, ossia con l'utilizzo dell'esperienza passata per gestire al me
12.00

Il cervello bilingue

publisher: Carocci

pages: 142

Che cosa succede nel cervello di chi impara più lingue? Parlare più di una lingua può procurare dei vantaggi cognitivi nell'ar
12.00

Leggere Woolf

by Sara Sullam

publisher: Carocci

pages: 143

Leggere Virginia Woolf significa inseguirla e catturarla nelle diverse declinazioni della sua attività letteraria: scrittrice,
12.00

Deficit di attenzione e iperattività

publisher: Carocci

pages: 112

Il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD) è spesso al centro di polemiche legate al suo riconoscimento e tratta
12.00

Come lavorava Guicciardini

by Paola Moreno

publisher: Carocci

pages: 143

Per Francesco Guicciardini la scrittura fu un vero e proprio strumento di conoscenza del reale, in un'epoca in cui egli si pos
12.00

Che cos'è un'edizione scientifica digitale

publisher: Carocci

pages: 125

Il libro è una mappa concettuale e metodologica delle nuove prassi ecdotiche sviluppatesi in ambiente digitale e non un manual
12.00

I segnali discorsivi

by Andrea Sansò

publisher: Carocci

pages: 126

Quando parliamo in situazioni informali, ma non solo, facciamo ampio uso di alcuni elementi linguistici che marcano aspetti de
12.00

Enter the code for the download.

Inserire il codice per attivare il servizio.